NOTIZIE / 21.12.20 / PARMA CITY OF GASTRONOMY UNESCO

Associazione Gastronomi Professionisti

Gli Award 2020 assegnati a Stefano Guizzetti, Martina Liverani e Alessandra Pierini

premio AIGP.jpg

Premiate al Gastronomy Hub di Parma le personalità del mondo gastronomico che durante il 2020 si sono particolarmente distinte nel proprio ambito professionale. L’evento è stato promosso dall’Associazione Gastronomi Professionisti: con sede nella nostra città, questo ente è il primo a interfacciarsi con gli 11 corsi universitari in Scienze Gastronomiche presenti in tutta Italia e a prefiggersi l’obiettivo di rappresentare e tutelare la figura del gastronomo professionista. Ha fatto di Parma la propria sede perché proprio la Città Creativa UNESCO della Gastronomia è stata la prima a ospitare uno specifico corso accademico in Scienze Gastronomiche.

La premiazione è stata seguita live sulle pagine Facebook (www.facebook.com/AssoGastronomi) e YouTube dell’Associazione Gastronomi Professionisti. Sono intervenuti Cristiano Casa, Assessore al Turismo, Relazioni Internazionali e Progetto UNESCO del Comune di Parma, e il prof. Filippo Arfini, Presidente del Corso di Laurea Magistrale in Gestione dei Sistemi Alimentari di Qualità e della Gastronomia (Food Quality) dell’Università di Parma.

A conferire i premi sono stati Paolo Tegoni, Presidente dell’Associazione Gastronomi Professionisti, che spiega: «A chiusura dell’anno abbiamo voluto rendere merito alle figure professionali attive in ambito enogastronomico che a nostro parere hanno contribuito ad arricchire il settore in cui tutti noi, quotidianamente, operiamo e cerchiamo di esprimerci al meglio. Persone che, inoltre, possono essere da esempio e da stimolo a tutti i giovani iscritti all’Associazione che, affacciandosi adesso al mondo del lavoro, possono comprendere ancora più chiaramente quanto sia sfaccettata e quante possibilità offra la professione del Gastronomo».

Per questa prima edizione degli Awards, l’Associazione Gastronomi Professionisti ha deciso di premiare tre professionisti, in altrettante categorie.

Tra i premiati c’è anche un parmigiano d’adozione: si tratta del maestro gelatiere Stefano Guizzetti, ai vertici di tutte le classifiche specializzate con la sua creatura “Ciacco”. Dal 2013 Guizzetti, considerato un pioniere del “gelato gastronomico”, si è distinto per la sua costante attività di innovazione nel settore della gelateria e per l’impegno nel raccontare e valorizzare il territorio, attraverso la collaborazione con i migliori produttori locali, campioni di biodiversità. Per questo motivo a lui verrà conferito il Premio per la Ricerca e lo Sviluppo nella Gastronomia.

Ad aggiudicarsi il Premio per la Divulgazione Gastronomica è stata invece la scrittrice faentina Martina Liverani. Fondatrice nel 2013 di “Dispensa-Generi Alimentari & Generi Umani”, prima bookazine italiana indipendente sul cibo, vincitrice del premio Gourmand World Cook Books come miglior rivista food italiana e seconda miglior rivista di cibo al mondo, ha recentemente pubblicato per Rizzoli “Atlante di Geogastronomia”. Quello assegnato dall’Associazione Gastronomi Professionisti vuole essere un premio alla capacità della Liverani di trattare con uno stile personale e al contempo rigoroso il tema della gastronomia, approfondendone i più svariati aspetti: uno dei grandi meriti della vulcanica scrittrice è stato quello di rendere fruibile questo mondo a un pubblico ampio ed eterogeneo.

Con il terzo Award - Premio Internazionale per la Gastronomia - l’Associazione Gastronomi Professionisti varca i confini italiani e h aincoronato Alessandra Pierini. Patronne di RAP Épicerie a Parigi - vero punto di riferimento nella Ville Lumière per gourmet curiosi che desiderano scoprire i migliori prodotti di alta gastronomia del nostro Paese - e attenta studiosa e scrittrice di libri sulle eccellenze del gusto italiane, la Pierini ha recentemente contribuito, a fianco di François-Régis Gaudry, il più illustre giornalista gastronomico d’Oltralpe, alla creazione dell’enciclopedia “On va déguster l’Italie” edita da Marabout. 

Ai tre premiati, oltre alla pergamena di rito, è stato consegnato un regalo gourmet rigorosamente made in Parma gentilmente offerto dal Prosciuttificio Simonini Vittorio di Castrignano (Parma).

La cerimonia di consegna degli Awards dell’Associazione Gastronomi Professionisti è stata anche l’occasione per ringraziare tutti gli associati e per fare il punto sul 2020 che si avvia alla conclusione: un anno ricco di attività formative e divulgative, nonostante le difficoltà legate all’emergenza Covid-19. 

Partecipano | Casa Cristiano

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014