NOTIZIE / 15.02.21 / SICUREZZA

Logo Bicentenario Polizia Locale

Creato e realizzato dal Liceo Artistico Toschi foto

2021 02 06 Guerra Unipr I volti del lavoro 6.jpg

Un nuovo logo per la Polizia Locale Parma che celebra il Bicentenario di Fondazione del Corpo. Da pochi giorni la Polizia Locale ha festeggiato il proprio patrono San Sebastiano con una messa solenne in Cattedrale che ha aperto le celebrazioni che porteranno al 16 giugno, giorno in cui verranno ricordati ufficialmente i 200 anni di Fondazione: dalle guardie di buongoverno dell’Arciduchessa Maria Luigia all’odierna Polizia Locale.

Per onorare l'evento e sancire ancora di più il legame, la passione e la vicinanza alla cittadinanza è stata chiesta la collaborazione del Liceo Artistico Toschi per la realizzazione di un logo speciale per ricordare il traguardo del Corpo di Polizia Locale.

Il Dirigente Roberto Pettenati ha accolto la richiesta e ha attivato la IV A sez. Grafica guidata dal professore Marco Bottani.

Sono stati presentati ben 22  elaborati, visionati e valutati da una Giuria composta dal Sindaco di Parma Federico Pizzarotti, dal Direttore del Labirinto della Masone Edoardo Pepino, dal pittore Stefano Spagnoli, da Natalia Borri President&Chief Creative Director di The Ad Store Italia, dal Dirigente Scolastico Roberto Pettenati e dal Comandante delle Polizia Locale Roberto Riva Cambrino.

L'esito della selezione ha decretato la scelta finale portando sul podio il progetto presentato dalla studentessa Anna Cavazzini.

Questa mattina in conferenza stampa la premiazione ufficiale della vincitrice alla presenza di tutti gli studenti della IV A sez. Grafica del Liceo Toschi, del Sindaco Federico Pizzarotti dell’assessore alla Sicurezza Cristiano Casa, del Comandante della Polizia Locale Roberto Riva Cambrino, del Direttore del Labirinto della Masone Edoardo Pepino e del professore Marco Bottani.

“Ancora una volta le tematiche artistiche della città si legano al proprio Liceo Artistico. Vi ringrazio peri contributi, di altissima qualità, che date alla città mettendo a disposizione le vostre capacità. Questo Logo ha per Parma un valore storico importante, unico, e ci fa onore che sia stato pensato e realizzato proprio da voi” ha introdotto il Sindaco.

“Abbiamo dato ai ragazzi, gli adulti di domani, il compito di pensare e realizzare il logo per il Bicentenario del Corpo della Polizia Locale della loro città proprio per sancire il legame che questo ha con i cittadini. - ha sottolineato Cristiano Casa, assessore alla Sicurezza -Bandire un concorso è stato un modo per entrare in contatto con loro, stimolare la loro creatività e curiosità e, nello stesso tempo, migliorare la loro conoscenza del Corpo. Li ringrazio per l'impegno e per la quantità di progetti realizzati. Abbiamo pensato di donare a tutti loro la Parma Card che offre ai giovani una serie di scontistiche per visitare musei e luoghi di interesse".

"Il Corpo compie duecento anni di vita al servizio della Città di Parma e dei parmigiani. È un Corpo sì ma non un ‘corpo estraneo’. - ha detto Roberto Riva Cambrino, Comandante della Polizia Locale Parma - . Questo il pensiero che nell'organizzare le celebrazioni ha accompagnato il gruppo che lo ha immaginato. Abbiamo voluto fortemente che i momenti di preparazione alla celebrazione della fondazione fossero caratterizzati dal coinvolgimento della società civile. La scuola è un pilastro fondamentale di qualsiasi società e Parma ne è un luminoso esempio, con i suoi istituti d'eccellenza. Il Toschi ci ha donato, con la sua generosa disponibilità, l'occasione di raccontare una professione ed insieme di dimostrare che tutti: adulti e adolescenti, operatori di polizia locale, docenti, allievi, apparteniamo ad un'unica comunità e che, oltre alla città, condividiamo dei valori, di passione, fantasia, creatività. Il logo del bicentenario è un segno di questa coesione. Voglio ringraziare la dirigenza, il docente e , soprattutto le allieve e gli allievi del Toschi che hanno partecipato per il loro apporto di maestria e passione. Il Bicentenario non poteva avere esordio più felice".

Congratulazioni agli studenti per i progetti realizzati anche da parte del Direttore del Labirinto della Masone Edoardo Pepino: “Tutti i progetti presentavano una grande creatività e un lavoro di ricerca importante. Un Logo deve racchiudere sia la bellezza comunicativa che l’adattabilità a più formati e usi, valore quest’ultimo non semplice da realizzare e voi ci siete riusciti nel migliore dei modi. Bravi!”

Assente alla premiazione, per un impegno dell’ultimo momento, il Dirigente Scolastico del Liceo Artistico Toschi Roberto Pettenati che ha  inviato  un messaggio in cui ha confermato la disponibilità del Liceo a mettersi a disposizione della città per realizzare progetti : "Come sempre è un onore per nostro Istituto mettere a disposizione le competenze e i talenti dei nostri studenti guidati dai docenti per la propria città. Su questo progetto hanno lavorato i ragazzi delle IV A sez. Grafica insieme al professor Marco Bottani. Il tema si presentava molto stimolante dal punto di vista grafico, così gli studenti sono riusciti a portare a termine il lavoro, nonostante i tempi ristretti e la forte riduzione della loro presenza a scuola. Abbiamo presentato ben 22 progetti che sono stati sottoposti alla valutazione della Giuria."

A tutti gli studenti è stato consegnato un attestato di ringraziamento e la Parma Card.

Partecipano | Roberto Riva Cambrino Roberto Riva Cambrino - Casa Cristiano - Pizzarotti Federico
ALLEGATI |

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014