NOTIZIE / 01.03.21 / SANITA'

Al via le vaccinazioni

Al nuovo centro di Parma, il Pala Ponti di Moletolo.

 

pizzarotti petrini paci fabi balestrino .jpg

Sono iniziate il 1 marzo le vaccinazioni contro il coronavirus al Pala Ponti di Moletolo, la nuova sede vaccinale messa a disposizione dell’Azienda Usl dal Comune di Parma. La prima somministrazione alle 7.30 è stata fatta alla signora Vanna, classe 1935, nata a Sissa, residente a San Secondo. Nel corso della giornata, all’appuntamento con il vaccino sono attese 240 persone dagli 85 anni in su. E sarà questo al momento il numero di somministrazioni quotidiane previste in questa prima settimana.

“Oggi è un giorno importante perché partiamo con un nuovo grande centro vaccinale: iniziamo con 240 dosi al giorno ma speriamo presto di aumentare progressivamente le somministrazioni in relazione all’aumento delle forniture di vaccini – afferma il commissario straordinario dell’Azienda Usl di Parma, Anna Maria Petrini – Siamo soddisfatti della collaborazione fornita dai medici di medicina generale che potranno vaccinare il personale scolastico anche in due ambulatori disponibili qui nel centro”.

Questa nuova sede di vaccinazione rappresenta un piccolo gioiello dal punto di vista organizzativo, grazie al quale puntiamo a sviluppare tutto il potenziale di capacità di somministrazioni nel più breve tempo possibile”, sostiene il direttore generale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, Massimo Fabi.

Siamo partiti nei tempi previsti con la vaccinazione e abbiamo iniziato dalle fasce più deboli – spiega il sindaco di Parma, Federico Pizzarotti -: questi sono due elementi molto importanti nella lotta alla pandemia. Sarà ora decisivo riuscire ad andare a pieno regime il prima possibile con le somministrazioni”.

Nel nuovo centro, al momento, sono operativi 2 ambulatori al mattino e al pomeriggio, più altri 2 – in funzione da mercoledì prossimo, al pomeriggio – a disposizione dei medici di famiglia, per le vaccinazioni dedicate al personale scolastico.

Ma al Pala Ponti – la palestra di oltre 1.500 metri quadrati nell’area sportiva comunale di Moletolo - l’Ausl ha già allestito 20 ambulatori, in grado di garantire, a regime, fino a 2.400 vaccinazioni al giorno.

Con l’apertura della sede di Moletolo, si completa oggi la rete dei 5 centri vaccinali operativi a Parma e provincia che si trovano all’Ospedale Maggiore, all’Ospedale di Vaio, alla Casa della Salute di Langhirano e alla sede Avis di Borgotaro.

TAG | coronavirus

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014