NOTIZIE / 13.05.21 / LAVORI PUBBLICI

Scuola dell’infanzia Fantasia

Taglio del nastro per la struttura rinnovata dopo gli interventi di riqualificazione sismica ed energetica. Anche l'area verde interessata da interventi consistenti. 

rsz_fantasia_2.jpg

Scuola dell’infanzia Fantasia come nuova a seguito degli interventi di miglioramento sismico, riqualificazione energetica e sistemazione delle aree esterne che hanno interessato la scuola materna negli ultimi due anni. Si è svolto questa mattina il taglio de nastro alla presenza  di Michele Alinovi, Assessore alle Politiche di pianificazione e sviluppo del territorio e delle opere pubbliche del Comune di Parma; di Ines Seletti, Assessora all’Educazione e Innovazione Tecnologica del Comune di Parma, del personale scolastico della scuola, dei tecnici di Parma Infrastrutture Spa. La benedizione al nuovo plesso è stata impartita da padre Francesco Ravaioli, dei frati minori conventuali di San Francesco del Prato.

“Riconsegniamo alla città ed al quartiere – ha sottolineato l’Assessore Michele Alinovi – una scuola praticamente nuova, sicura da un punto di vista sismico, riqualificata da un punto di vista energetico e più bella grazie a spazi funzionali e rinnovati per bambini e insegnanti. Una scuola dotata di una bellissima area verde recuperata e completamente riqualificata con nuovi giochi bimbi e tanto verde”.

“Una scuola sicura e bella – ha proseguito l’Assessora Ines Seletti – dove i bambini sono davvero i protagonisti grazie a spazi accoglienti e funzionali. L’ampio giardino, poi, rappresenta una dimensione davvero molto importante per loro, soprattutto nel periodo che stiamo vivendo: un auspicio alla ripresa dei contatti umani e della socialità dopo le restrizioni imposte dalla pandemia”

L’Amministrazione Comunale, nell’ambito del programma “Scuola sicure e sostenibili”, ha investito circa 1 milione e 200 mila euro, per rinnovare completamente l’edificio, realizzato negli anni Settanta, che ospita 7 sezione di materna per un totale di circa 196 bambini.

Gli interventi di miglioramento sismico si sono svolti dal giugno del 2019 a febbraio 2020 ed hanno riguardato esclusivamente opere strutturali e interventi architettonici relativi agli spazi interni, che sono stati rinnovati, adattandoli alle necessità dell’utenza. Sono inoltre stati rinnovati e ridistribuiti i servizi igienici per renderli più funzionali alle esigenze scolastiche attuali e rendendoli accessibili anche a persone con difficoltà motorie.

Le opere strutturali hanno interessato la parte muraria con rinforzo delle travi, delle fondamenta e della struttura in generale. Da un punto di vista architettonico sono state demolite alcune pareti ormai non più adeguate e sono state sostitute con divisori “leggeri” in cartongesso. Sono stati sostituiti i pavimenti in linoleum maggiormente deteriorati e inseriti pannelli acustici a soffitto in tutte le sezioni. L’intervento ha riguardato il rifacimento di tutte le finiture interne compreso intonaci, tinteggi e sostituzione dei controsoffitti esistenti con nuovi elementi aventi ottime caratteristiche acustiche e rispondenti ai requisiti di carattere sismico. I lavori hanno interessato il rifacimento dell’impiantistica elettrica e pertanto sono stati rinnovati tutti i sistemi di illuminazione con tecnologia a led.

 

Gli interventi di efficientamento energetico e sistemazione delle aree esterne si sono svolti da giugno 2020 a settembre 2020 ed hanno interessato le facciate esterne con la realizzazione di cappotto termico ad elevate prestazioni termiche e meccaniche. A questo si aggiunge la sostituzione integrale dei serramenti esterni in legno con nuovi elementi in alluminio dotati di eccellenti prestazioni termiche, attività questa posta in essere grazie alle opere di miglioria sul fronte energetico correlato al contratto di Global Service.

I lavori hanno interessato anche la sistemazione di tutto il parco esterno con rifacimento di aree pavimentate e realizzazione di nuovi spazi gioco con pavimentazioni antinfortunistica e nuovi percorsi pedonali di collegamento per renderlo maggiormente funzionale e fruibile dall’utenza. Il ripristino ha interessato integralmente le aree a verde con rigenerazione dei tappeti erbosi, integrazione delle siepi e sistemazione aree incolte, oltre alla realizzazione di impianto di irrigazione completamente automatizzato. Il progetto di riqualificazione dell’area esterna ha interessato il rifacimento integrale delle recinzioni e relativi cancelli. Il nuovo sistema di perimetrazione con pannellature metalliche permette di ottenere il duplice risultato di garantire maggiore sicurezza e privacy, oltre a valorizzare l’ambito urbano grazie alla valenza estetica dell’intervento.


Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014