NOTIZIE / 17.05.21 / COMMERCIO

Misure di sostegno e sviluppo per le imprese

Il Comune di Parma vara nuove misure per le imprese colpite dagli effetti della pandemia.

casa sindaco.jpg

Dopo gli interventi adottati nel corso del 2020, il Comune di Parma sta per varare nuove misure di sostegno e sviluppo per le imprese colpite dagli effetti della pandemia. Azioni necessarie sia per far fronte alla crisi, sia per sostenere le attività economiche nella ripartenza che riguarda direttamente il centro storico e i quartieri della città. 

Le misure presentate questa mattina dal Sindaco Federico Pizzarotti e dall’Assessore alle Attività Produttive Cristiano Casa di concerto con l’Assessore al Bilancio Marco Ferretti e la giunta comunale, riguardano 3 differenti ambiti:

1) CANONE PER OCCUPAZIONE DI SUOLO PUBBLICO

E’ prevista l’esenzione al 100% dal pagamento del canone per occupazione di suolo pubblico per pubblici esercizi (bar e ristoranti) e ambulanti nei mercati comunali fino al 31.12.2021. Al momento, per le citate categorie, è prevista l’esenzione fino al 30.06.2021 da parte del Governo. Qualora pertanto non dovesse essere prorogata dallo Stato, il Comune di Parma esenterà direttamente tale canone. 

L’esenzione dal pagamento del canone per occupazione di suolo pubblico per tutto il 2021 è anche previsto per le seguenti categorie non incluse tra quelle previste dal Governo:

-          Commercio non alimentare

-          Artigianato alimentare (gelaterie, pizzerie al taglio, ecc) e non alimentare

-          Chioschi bar 

-          Taxi

-          Mercati agricoltori

-          Giostre fisse

Per il Comune di Parma tale intervento rappresenta un investimento di circa 620.000 €.

2) BANDO PER IL SOSTEGNO A PROGETTI ED INIZIATIVE DI PROMOZIONE E VALORIZZAZIONE DEL PICCOLO COMMERCIO E ARTIGIANATO

È prevista nel mese di Giugno 2021 l’emanazione di un avviso pubblico per il sostegno a progetti ed iniziative a valenza pluriennale finalizzati a valorizzare il tessuto economico cittadino e a promuoverne il rafforzamento e lo sviluppo, contribuendo, altresì, alla riduzione della desertificazione commerciale in centro storico e nei quartieri e al miglioramento del decoro e del presidio degli ambiti. L’avviso pubblico si svilupperà su 3 diversi settori d’intervento:

- Azione 1 – Iniziative sistemiche finalizzate alla promozione ed alla valorizzazione delle vie cittadine;

- Azione 2 - Insediamento di nuove attività coerenti con il contesto circostante;

- Azione 3 – Riqualificazione di attività esistenti;

Su questo bando il Comune di Parma stanzierà 400.000 €.

3) RIDUZIONE DELLA TARI ALLE CATEGORIE PIU’ IMPATTATE DALLA PANDEMIA NEL CORSO DEL 2021

Dopo aver stanziato 4,6 milioni di euro nel dicembre 2020 per il rimborso della TARI 2020 alle categorie più impattate dagli effetti del covid 19, anche nel corso del 2021 il Comune di Parma stanzierà nelle prossime settimane 2,5 milioni di euro per intervenire con una riduzione direttamente sulle bollette di Luglio 2021 delle categorie più colpite dalla pandemia. L’elenco delle categorie e quindi delle imprese che avranno questa riduzione della TARI in bolletta verrà definito nelle prossime settimane di concerto con le associazioni di categoria. 

TAG | coronavirus

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014