NOTIZIE / 08.10.21 / SANITA' / Chiara Cabassi

Obesity Week 2021

Dall'11 ottobre con appuntamento inaugurale lunedì alle 17 presso Assistenza Pubblica sulle problematiche tra obesità e prevenzione dei tumori.

Obesityweek2021

Sono sufficienti poche parole per presentare la XIV edizione dell’Obesity Week.

A causa della pandemia di Covid-19, il nostro mondo sta vivendo una trasformazione epocale di tipo demografico, sociale, economico e ambientale. La pandemia ha ulteriormente messo in evidenza l’importanza dell’eccesso di peso perché l’obesità e il BMI incidono molto significativamente sulla gravità dei sintomi e sulla mortalità da COVID-19. 

D’altronde l'Obesity Barometer Summit ha calcolato che in Italia fra il 1991 e il 2018 si è registrato un incremento del 18% dell'eccesso di peso e del 60% dell'obesità, soprattutto a carico del sesso maschile; complessivamente si stima che l'incremento dell'eccesso di peso verificatosi negli ultimi trent'anni nella popolazione adulta italiana sia stato circa del 30%. Tra i 7 e gli 8 anni, la prevalenza di obesità in Italia è pari al 18% e tra gli adolescenti al 19%.

Infine, drammatici anche i riflessi economico-sociali: in Italia circa il 9% della spesa sanitaria nazionale è usato per il trattamento delle malattie croniche legate al sovrappeso (diabete, ipertensione, malattie cardiovascolari, epatosteatosi, tumori, ecc.) e queste malattie determinano una riduzione del 2,8% del Pil.

"Il Settore Sanità del Comune di Parma" dice Nicoletta Paci Assessora alla Sanità " non può che essere al fianco di un'iniziativa che torna in tutto il suo potenziale a Parma. Viviamo un tempo che, per forza di cose, deve mettere al centro il tema del cibo. Tanto più una città che ne è simbolo come Parma e un territorio che in molteplici iniziative legate all'educare ad una giusta alimentazione e ad un corretto stile di vita. Come abbiamo promesso con il nostro progetto Parma può e deve diventare città più healthy e l'Obesity week risponde a questa mission".

Durante la conferenza di stampa di presentazione Leone Arsenio, anima della manifestazione,  ha raccolto i ringraziamenti di Gian Paolo Ceda dell'Ordine del Medici della Provincia di Parma e Enzo Molina Presidente Lilt Parma per promuovere, in autonomia, da tanti anni una corposa iniziativa che mette in luce come il fenomeno dell'obesità sia un problema culturale, economico e sociale e innesco di una serie di patologie quali diabete, tumori e problemi osteo-articolari.

"Torniamo com un'edizione ancora forzatamente in parte in streaming, ma proprio il Covid ha fatto da cartina tornasole alla pericolosità che rappresenta una situazione di obesità. L'Istat ci dice quasi metà della popolazione italiana è sovrappeso e questa condizione rappresenta per i pazienti una sorta di flogosi continua che scatena vulnerabilità ai virus e all'insorgenza di tumori" ha detto Leone Arsenio "l'obesità, il mangiare in maniera adeguata, il giusto movimento rappresentano un obiettivo primario per il benessere della popolazione e che in una città dalla tradizione eccellente in fatto di cibo trova nell'Obesity Week il momento per fare il punto della situazione".  

L’Obesity Week 2021 affronta queste tematiche con un ricco programma che coinvolgerà la città di Parma così:

 

LUNEDÌ 11 OTTOBRE 2021 Incontro LILT sul tema: “Le problematiche attuali della prevenzione: obesità e tumori” 

Ore 17.00 presso Auditorium “Luigi Anedda” della Assistenza Pubblica di Parma, via Gorizia, 2/A

 

MARTEDÌ 12 OTTOBRE 2021 In collaborazione con il Centro Etica Ambientale di Parma 

Martedì dell’Ordine - Incontro su ambiente e salute Ore 20.00 presso Sede dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Parma Saluto del Presidente Moderatore: Gian Paolo Ceda Introduzione all’Etica ambientale. Renzo Valloni Inquinamento chimico, obesità e diabete di tipo 2. Leone Arsenio Inquinamento chimico e salute del bambino : ruolo del pediatra. Sergio Bernasconi Associazione tra inquinamento dell’aria e malattie cardiovascolari. Tommaso Giovanni Ugolotti 

MERCOLEDÌ 13 OTTOBRE 2021 Incontro in diretta Facebook sul sito della Gazzetta di Parma Ore 18.00

In collaborazione con Gazzetta e Giancarlo Gonizzi Coordinatore dei Musei del Cibo di Parma sull’aspetto storico-culturale e nutrizionale del pomodoro Partecipano: Sabrina Schianchi, Giancarlo Gonizzi e Leone Arsenio

VENERDÌ 15 OTTOBRE 2021 Webinar Convegno Medico

“DA QUI ALL’OBESITÀ: Approccio multidisciplinare al paziente obeso: La ricerca della qualità e la sfida delle competenze” 

Ore 8.45 - 13.00 | 14.30 - 18.15

In collaborazione con Gruppo di Studio sull’Obesità (SIEDP) e Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica - Sezione Emilia Romagna (A.D.I.) Per informazioni ed iscrizione: www.obesityweek.info

Obesity Week - MattioliHealthwww.obesityweek.info

 

SABATO 16 OTTOBRE 2021 Giornata Mondiale dell’Alimentazione e Musei del Cibo

Apertura gratuita in tutti i Musei del Cibo dalle 10.00 alle 18.00

Visita guidata gratuita ore 11.00

Visita guidata gratuita per famiglie e bambini ore 16.00

MUSEOQUIZ per tutta la giornata, i bambini e i ragazzi, in visita ai Musei, potranno divertirsi con le Schede MuseoQUIZ, ricche di giochi, indovinelli e curiosità, in un coinvolgente rimando con gli oggetti e l’allestimento del museo. Un modo diverso per vivere il museo anche per i più piccoli. Inoltre, ai Musei del Pomodoro, del Vino e del Parmigiano Reggiano alle ore 16.45: Un contadino ai Musei del Cibo! In collaborazione con Coldiretti Un vero contadino racconterà il suo lavoro e i suoi prodotti e sarà a disposizione per tutte le domande