NOTIZIE / 21.10.21 / SICUREZZA

Polizia Locale

Ruba documenti ed effetti personali in una struttura ricettiva del centro storico: fermato e denunciato a piede libero dalla Polizia Locale.

Polizia Locale 2.jpg

Ruba documenti ed effetti personali in una struttura ricettiva del centro: 36enne denunciato a piede libero dalla Polizia Locale per furto aggravato e ricettazione.

Agenti del Nucleo Problematiche del Territorio del Corpo di Polizia Locale di Parma in azione nella giornata di mercoledì 20 ottobre. Si sono mobilitati a seguito di una denuncia presentata dal titolare di una struttura ricettiva del centro storico dove, nella stessa mattinata, un uomo ha rubato documenti ed effetti personali di alcuni ospiti. In sede di presentazione della denuncia il titolare ha fornito anche il filmato del sistema di videosorveglianza interno, che aveva ripreso le immagini del presunto responsabile del furto.

Gli agenti hanno immediatamente effettuato una ricognizione a caccia dell’autore del reato. Verso le 14, l’uomo è stato rintracciato in prossimità della stazione ferroviaria. Dai controlli è emerso che si tratta di una persona, già gravata da numerosi precedenti di polizia, per reati contro la persona e contro il patrimonio. Le verifiche hanno, poi, permesso di constatare la corrispondenza tra l’uomo fermato e quello immortalato nei filmati di videosorveglianza.

Grazie alla prontezza delle indagini messe in atto, è stato possibile ricostruire la dinamica del furto, e  confermare anche un ulteriore furto, commesso dall’uomo all’interno del laboratorio di un’attività artigianale, sempre del centro storico. A questo proposito, nella ricostruzione dei suo spostamenti, è stato determinante il controllo delle immagini del circuito di videosorveglianza cittadino. Gli agenti hanno recuperato alcuni effetti personali delle persone derubate, tra i quali un portafogli contenente vari documenti, due mazzi di chiave e un giubbotto appartenente a un dipendente dell’attività artigianale. L’uomo è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per i reati furto aggravato e ricettazione.

 “Il combinato disposto di una denuncia immediata e di un sistema di videosorveglianza capillare, unite dalla bravura investigativa del personale delle Forze di Polizia, nel caso di specie del Nucleo NPT della  nostra Polizia Locale - ha dichiarato l’Assessore alla Sicurezza Cristiano Casa - sono alla base di un buon impianto di sicurezza urbana per la città di Parma, fondamentale per contrastare fenomeni di criminalità predatoria e aumentare gli standard di sicurezza, anche percepita”.


Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014