NOTIZIE / 21.01.22 / MOBILITÀ E TRASPORTI

Parma arriverà a 170 km di piste ciclabili

Il Pnrr assegna alla città di Parma 2.262.602 di euro per implementare la rete urbana a due ruote.

benassi

Nel Decreto di attuazione del riparto delle risorse del PNRR in tema di  “Rafforzamento mobilità ciclistica e Ciclovie urbane” a firma del Ministro per Infrastrutture e Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, vengono specificate le modalità di utilizzo dei 150 milioni di euro previsti per il rafforzamento della mobilità ciclistica italiana. Una cifra che si aggiunge ai 50 milioni stanziati per progetti già in corso. Le risorse ( il 50% delle quali è destinato al sud Italia) andranno a 45 città con popolazione superiore ai 50.000 abitanti e sedi di Università con oltre 5.000 studenti iscritti.

 Le risorse dovranno essere impiegate per la realizzazione di almeno 565 km aggiuntivi di piste ciclabili urbane e metropolitane per il collegamento delle stazioni ferroviarie con gli atenei. I Comuni con le risorse in arrivo dovranno realizzare almeno 200 km aggiuntivi di piste ciclabili entro il 31 dicembre 2023 e ulteriori 365 chilometri entro il 30 giugno 2026, pena la decadenza del finanziamento. Nel riparto attuato Parma si è posizionata 13^ (appunto su 45 capoluoghi e città metropolitane) conquistando 2.262.602 euro per proseguire nel tracciare la rete urbana destinata alle viabilità a due ruote. 

"Parma per accedere al finanziamento ha inviato la propria manifestazione di interesse alla Direzione generale per il trasporto pubblico locale e regionale e la mobilità sostenibile del Mims. Per la rete urbana della città Parma abbiamo già pronti i progetti che, ora, trovano una copertura finanziaria e che si aggiungeranno ad un epocale intervento che investirà le città d'Europa che cambierà l'assetto della mobilità dell'Unione" dice l'Assessora alle Politiche di Mobilità Sostenibile del Comune di Parma Tiziana Benassi "Possiamo contare su quasi due milioni e mezzo di euro di risorse che appalteremo in progetti di mobilità ciclabile entro la fine del 2023. La viabilità urbana della città, grazie agli interventi già conclusi e a quelli che andranno quindi presto in cantiere taglierà presto il traguardo del 170 km di rete ciclabile".