NOTIZIE / 28.02.22 / MOBILITÀ E TRASPORTI

Nuova Velostazione in via Toscana

E' a servizio di studenti, docenti e personale del polo scolastico di via Toscana e degli utenti dell'Auditorium Paganini. I posti per le bici sono 85, servizio attivo da lunedì 14 marzo. Photo Gallery. 

velostazione via toscana

Prosegue il percorso della Città verso un sistema integrato di mobilità ciclistica con la realizzazione di una nuova e innovativa Velostazione in via Toscana.

E’ stata presentata, questa mattina, la nuova velostazione a servizio dei numerosi studenti, personale docente ed operatori del polo scolastico di via Toscana e via Lazio e di coloro che fruiscono del rinnovato Auditorium Niccolò Paganini: potranno parcheggiare la loro bicicletta in modo sicuro e protetto all’interno della nuova struttura in acciaio e vetro.

La realizzazione della Velostazione “TOSCANA” nasce grazie al progetto “Parma Mobilità Sostenibile in Azione”, co-finanziato dal Ministero dell’Ambiente (ora Ministero per la Transizione Ecologica), nell’ambito del Programma Sperimentale incentrato sugli spostamenti casa-scuola e casa-lavoro; oltre al sostengo ministeriale, il progetto è stato co-finanziato dal Comune di Parma e da Bicincitta Italia S.r.l., società torinese che ha già realizzato il servizio bike sharing MiMuovo In Bici, presente in città.

La Velostazione “TOSCANA” ospita 85 posti, grazie a speciali portabici su due livelli ad alta densità: è dotata di videosorveglianza, illuminazione notturna, 5 posti bici con servizio di ricarica destinato alle biciclette a pedalata assistita, oltre ad un pratico “bike lab”, postazione per la riparazione ed il gonfiaggio degli pneumatici della propria bici.

L’accesso alla Velostazione sarà gratuito fino a settembre 2022. Potranno accedervi tutti i cittadini in possesso della smartcard MiMuovo, la stessa utilizzata per il Trasporto Pubblico, previa registrazione sul sito www.weelo.it

Soddisfazione è stata espressa dal primo cittadino, Federico Pizzarotti, che ha dichiarato: “E’ la prima velostazione a Parma, ed è la prima in Italia di questo circuito. Siamo orgogliosi di presentare un progetto innovativo che rende più sicuro l’utilizzo della bicicletta, più controllato e facilmente fruibile. È un progetto che desideriamo consolidare, si inserisce nel contesto della riforma della mobilità dolce, che vede Parma una della realtà più innovative e all’avanguardia del Paese”.

“La riforma della mobilità prosegue la sua corsa, con l’inaugurazione di una nuova velostazione - moderna, funzionale e sicura - al servizio degli studenti, professori e cittadini che frequentano il polo di via Toscana – ha sottolineato l’Assessora alle Politiche di Sostenibilità ambientale Tiziana Benassi. Chi sceglie di muoversi in modo green a Parma può affidarsi oggi ad una rete diversificata e capillare di servizi per soddisfare le sue esigenze. La velostazione Toscana si integra a quella già sperimentata con successo in stazione, nello spazio Cicletteria, ed è nostra intenzione estendere il progetto in altri punti strategici della città, in particolare in prossimità delle scuole.”

Soddisfazione è stata espressa dall’Amministratore Unico di Infombility Spa, Michele Ziveri, che ha dichiarato: “Il modo in cui si muovono le persone sta cambiando velocemente e anche le aziende come la nostra devono sapere evolversi, se vogliamo restare al passo con il progresso. E' proprio in questo senso che si orienta l’affidamento della gestione di questa nuova Velostazione a Infomobility da parte del Comune di Parma: non solo la gestione della sosta su strada di alcuni parcheggi in struttura e di controllo dei varchi elettronici ma anche lo sviluppo dei servizi di mobilità sostenibile ciclabile, con progetti innovativi e vicini alle persone, come ad esempio la Cicletteria, che gestiamo direttamente dal 2016 negli spazi dell’ex temporary station a fianco della la stazione ferroviaria. Ora questa nuova velostazione sarà a servizio del polo scolastico di Via Toscana e degli studenti che ogni giorno gravitano in questa area”

“Siamo orgogliosi di vedere nascere la prima velostazione del nostro circuito nazionale Weelo, proprio a Parma, – ha rimarcato Gianluca Pin, responsabile commerciale di Bicincitta Italia – la città che ha reso grande il nostro servizio di bike sharing e che oggi con questa nuova offerta al cittadino dimostra di saper pianificare la mobilità ciclistica in modo consapevole, concreto e con uno sguardo al futuro”.

Alla cerimonia è intervenuto anche il Dirigente del Settore Mobilità ed Energia del Comune, ingegner Nicola Ferioli. 

Il servizio verrà aperto al pubblico a partire da Lunedi 14 marzo 2022.Per maggiori informazioni www.weelo.it