NOTIZIE / 17.03.22 / ISTITUZIONE

Costituzione ai neo diciottenni

A tutti gli studenti di Parma il benvenuto nella maggiore età

costituzione2022

Si è svolta in mattinata presso la tettoia Liberty del parco ex Eridania la Cerimonia di consegna della Costituzione agli studenti neo-diciottenni di Parma e Provincia. 38 giovani cittadini, in rappresentanza di tutti i coetanei che hanno raggiunto la maggior età nel territorio, hanno incontrato Federico Pizzarotti,  Sindaco di Parma,  Antonio Lucio Garufi, Prefetto di Parma, il Presidente del Consiglio Comunale Alessandro Tassi Carboni con delega alla Scuola per la Provincia di Parma, il Consigliere Leonardo Spadi Consigliere Incaricato per Partecipazione Giovanile e Simona Scalzo dell'Ufficio Scolastico Territoriale e il Presidente della Consulta Provinciale degli Studenti Nicolas Mantovani

Il Sindaco ha definito il momento "un benvenuto nella maggiore età". "Idealmente questo testo vi viene trasmesso dalle amministrazioni per chiedervi cosa potete fare per la società a cui appartenete, e cosa la società può fare per voi." ha detto Federico Pizzarotti  "E' una chiamata al contribuire alla crescita dello Stato. Il testo non è più aggiornato, come vedrete, perchè mancano i necessari concetti di ambiente e sostenibilità, ma la sua chiamata è assolutamente attuale e oggi si compie l'invito a seguirla". 

Il Prefetto ha sottolineato la chiave dubitativa del testo costituzionale  "siete chiamati a contribuire alla crescita del nostro  Paese, leggetene il testo fondamentale con curiosità, ponendovi delle domande. Perchè i dubbi, le riflessioni sono alla base di uno Stato democratico".

"Vi consegnamo la Costituzione per indurre una riflessione, un ragionare sulle norme che regolano la nostra attività umana e di comunità, anche come strumento per arginare il fenomeno dell'astensionismo elettorale che è una manifestazione di non partecipazione. All'affacciarsi della vostra adulta la prima cosa da evitare" ha sottolineato il Presidente Tassi Carboni

Il Consigliere Leonardo Spadi ha ricordato l'impegno durante il suo mandato nell'avvicinare i giovani alle istituzioni  "perché un domani le istituzioni saranno composte da noi. Questo è un gesto simbolico che consegna ad una rappresentanza la Costituzione ai 15.000 studenti del territorio di Parma. L'augurio è che questi ragazzi e ragazze siano un esempio per un nuovo interesse verso la vita pubblica e la politica".

Simona Scalzo dell'Ufficio Scolastico ha ricordato come sia " particolarmente significativo in questo difficile momento storico ricordare i principi fondamentali. A voi è assegnato il compito di mantenerli perchè questi giorni ci insegnano che non sono affatto scontati e vanno difesI".

Prima della consegna agli studenti che rappresentavano ognuno l'Istituto scolastico di appartenenza Nicolas Mantovani ha letto le parole del padre costituente Piero Calamandrei invitando a far si che "la Costituzione ci spinga ad estrarre la parte migliore di noi. Dobbiamo credere con forza nel futuro e fare nostri i principi su cui si basa la carta costituzionale".

album flickr: https://www.flickr.com/photos/comuneparma/albums/72177720297417673