NOTIZIE / 10.12.14 / AMBIENTE

Dissesto idrogeologico, cosa si può e deve fare?

Incontro pubblico giovedì 11 dicembre, dalle 9.30 alle 13 al Palazzo del Governatore.

alluvione3

L’alluvione del torrente Baganza di lunedì 13 ottobre rappresenta lo spunto dal quale partire per porsi delle domande sulla situazione del dissesto idrogeologico a Parma e provincia, ma anche a livello nazionale.

L’Ordine dei Geologi dell’Emilia Romagna, unitamente al Collegio Nazionale dei Geologi, con il patrocinio del Comune, ha previsto un incontro pubblico, giovedì 11 dicembre, al Palazzo del Governatore, per parlare di un argomento, quello del dissesto idrogeologico, che sta dominando le cronache locali e nazionali.

Si tratta di un incontro pubblico aperto ai cittadini ed alle scuole per confrontarsi ed approfondire un tema strategico per il futuro e per cui sono stati coinvolti diversi soggetti del territorio: Provincia, Comune e Consorzio di Bonifica Parmense. L’apertura dei lavori è prevista alle 9.30 con l’introduzione ed il coordinamento di Paride Antolini del Consiglio Nazionale dei Geologi, per proseguire alle 9.45 con gli interventi di Michele Alinovi e Gabriele Folli assessori rispettivamente all’urbanistica ed all’ambiente del Comune di Parma, di Andrea Censi consigliere delegato alla pianificazione della Provincia di Parma, di Gabriele Cesari presidente dell’Ordine dei Geologi Emilia Romagna e di Gian Vito Graziano presidente del Consiglio Nazionale dei Geologi.

Dissesto idrogeologico, incontro pubblico giovedì 11 dicembre, dalle 9.30 alle 13 al Palazzo del Governatore, promosso dall’Ordine dei Geologi dell’Emilia Romagna, con il patrocinio del Comune.

PROGRAMMA

- 09.30 Introduce e coordina Paride Antolini Consiglio Nazionale Geologi

- 9.45 Apertura lavori

Intervengono

Michele Alinovi, Gabriele Folli Assessorato all’Urbanistica e ambiente Comune di Parma

Andrea Censi, Consigliere delegato alla Pianificazione Territoriale della Provincia di Parma

Gabriele Cesari, Presidente dell'Ordine Geologi Emilia-Romagna

Gian Vito Graziano, Presidente del Consiglio Nazionale Geologi

- 10.30 "Le immagini del dissesto di Parma e territorio appenninico (frane ed alluvioni)", a cura di:

geol. Giovanni Truffelli STB Po, ing. Massimo Valente AIPO, geol. Antonio Di Lauro OGER

- 11.15 "Proposte e iniziative nazionali per la prevenzione del dissesto idrogeologico", a cura di:

Paola Gazzolo, Commissario interventi di mitigazione rischio idrogeologico in Emilia-Romagna

Gian Vito Graziano, Presidente Consiglio Nazionale dei Geologi e membro dell’Unità di Missione italiasicura

- 12.00-13.00 Tavola rotonda, modera Emanuele Emani Segretario Ordine Geologi Emilia-Romagna e membro del Gruppo di Lavoro Dissesto Idrogeologico CNG e OORR.

ALLEGATI |

>> Programma (376 KiB)