NOTIZIE / 25.11.20 / LAVORI PUBBLICI

Il nuovo volto di piazzale Pablo

Piazzale Pablo torna a nuova vita grazie agli interventi di riqualificazione del Comune, che ha investito un milione e 100 mila euro.

w1 pablo.png

E’ stata inaugurata oggi la nuova veste di piazzale Pablo, dopo i lavori di riqualificazione che sono durati poco meno di un anno. Il Comune di Parma ha investito un milione e 100 mila euro. Il progetto rientra tra quelli finanziati con il Piano Periferie e si aggiunge agli altri cinque interventi di rigenerazione urbana: Workout Pasubio, sede del Distretto delle Imprese Creative; ex Cral Bormioli, dove sorgerà un nuovo centro sportivo; villa Ghidini, destinato a Distretto delle eccellenze audiovisive; Casa nel Parco, con la ristrutturazione dei rustici del podere Cinghio e l'Ospedale Vecchio, Distretto della memoria sociale civile e popolare.

Il nuovo spazio è stato inaugurato alla presenza del Sindaco, Federico Pizzarotti, dell’Assessore alle Politiche di pianificazione e sviluppo del territorio e delle opere pubbliche, Michele Alinovi; di don Massimo Fava, parroco di Santa Maria della Pace; di Lucia Ruvidi, Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Bocchi, con lei i bambini della classe V B della scuola elementare Racagani. Inoltre hanno preso parte al momento i rappresentati del Consiglio dei Cittadini Volontari del Quartiere Pablo, diversi cittadini ed i rappresentanti dei Gruppi di Controllo di vicinato.

Soddisfazione è stata espressa dal Sindaco, Federico Pizzarotti, che ha parlato “di uno spazio che viene restituito alla fruizione pubblica, uno spazio rinnovato e bello in cui verrà ricollocato il mercato rionale e che è frutto di una progettazione partecipata che ha visto il coinvolgimento di diversi soggetti del territorio, tra cui la parrocchia. Il mio auspicio – ha concluso – è che sia uno spazio amato e rispettato da tutti dal momento che è di tutti”.

“Il nuovo piazzale – ha spiegato l’Assessore Michele Alinovi – si configura come un luogo di aggregazione funzionale alla comunità e dialoga con il territorio, in particolare con la nuova scuola Racagani e con la costruenda Biblioteca di Alice. Si tratta di un progetto condiviso in cui verrà collocato il mercato che attualmente si tiene in viale Osacca, con positive ricadute sulla viabilità. Nella nuova piazza sono presenti nuovi spazi con giochi bimbi per i più piccoli ed un grande spiazzo davanti alla chiesa di Santa Maria della Pace in cui ospitare diverse iniziative. Il mio ringraziamento va ai progettisti, a Parma Infrastrutture, all’impresa esecutrice ed a tutti coloro che, a vario, titolo hanno concorso alla buon esito del progetto stesso”.

L'intervento in piazzale Pablo si inserisce nell'ambito di una serie di azioni che pongono la piazza al centro di un sistema urbano e territoriale che si ricollega alla realizzazione della nuova scuola Racagni ed alla realizzazione della futura Biblioteca di Alice, in un'ottica di miglioramento della vivibilità del quartiere Pablo, attraverso una rete di spazi pubblici ad uso della cittadinanza. Una testimonianza, quindi, dell'attenzione dell'Amministrazione al ruolo ed al valore dei Quartieri nell'ambito del tessuto urbano e sociale della città.

La piazza si sviluppa su una superficie complessiva di circa 5.700 metri quadrati e i presupposti alla base degli interventi di riqualificazione hanno puntato a farne un luogo di incontro e di socializzazione ad uso dei cittadini del Quartiere. Il progetto, infatti, è stato condiviso con i vari portatori di interesse del territorio. Gli spazi si articolano in uno spazio centrale ampio ed accogliente che valorizza la facciata della chiesa dei Santa Maria della Pace e si pone in dialogo con gli spazi circostanti con l'obiettivo di ospitare, a partire dal nuovo anno, anche il mercato settimanale che, oggi, si svolge in via Osacca, rendendo nuovamente e pienamente fruibile un asse viario strategico per la viabilità del quartiere E’ stata, quindi, valorizzata la prospettiva che dalla chiesa punta proprio verso via Osacca, con una fascia pavimentata centrale, collegando lo spazio rinnovato della piazza, da un punto di vista prospettico, con il fronte dell'Ospedale Maggiore.

Lo spazio riqualificato è connotato da un'identità architettonica ben precisa: aperta e adatta ad accogliere le numerose attività di socializzazione ed incontro del quartiere in ambiato culturale, ludico – sportivo e mercatale. Tutto questo è stato reso possibile attraverso la rifunzionalizzazione delle diverse fasce in cui è stata suddivisa la piazza da un punto di vista spaziale e architettonico.

Accanto a quella centrale, contraddistinta dalla presenza di panchine che ne definiscono la prospettiva, si contraddistinguono le fasce verdi laterali, segnate da camminamenti trasversali che, dal marciapiede che circonda la stessa piazza, vanno verso la parte centrale. La nuova piazza è contrassegnata dalla presenza di numerose panchine e da un'area dedicata al gioco bimbi con diversi intrattenimenti. Il suo rifacimento ha visto l'eliminazione di qualsiasi barriera architettonica, in modo da essere agevolmente fruibile anche dalle persone disabili.

Oltre a marciapiedi, selciato centrale, camminamenti, panchine e giochi bimbi, particolare attenzione è stata posta al sistema di illuminazione che è stato completamente rifatto, così come gli impianti di irrigazione a servizio delle fasce verdi laterali. In tema di sicurezza, nella piazza, all’interno dei pali dei nuovi punti luce, sono state eseguite le predisposizioni necessarie per la successiva installazione di un sistema di videosorveglianza, attualmente in fase di progettazione esecutiva.    

Luoghi | - piazzale pablo

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014