NOTIZIE / 18.01.21 / MOBILITÀ E TRASPORTI

Nuove misure emergenziali fino al 30 aprile

Qualità dell'aria, le nuove misure emergenziali fino al 30 aprile - misure strutturali ed emergenziali - aumentano le domeniche ecologiche - controllo trisettimanale della qualità dell'aria.

aria pulita_cielo w

In base al Piano Aria Integrato Regionale (PAIR) è stato stabilito il prolungamento fino al 30 aprile 2021 del periodo di attuazione delle misure strutturali ed emergenziali stabilito dalle disposizioni normative regionali in materia di tutela della qualità dell'aria (con contestuale revoca della precedente ordinanza), prevedendo diverse macro misure, tra le quali quelle a seguire.

L’aumento delle domeniche ecologiche fino a quattro al mese nei Comuni con popolazione superiore a 30.000 abitanti, dal 24 gennaio 2021; l’adozione nelle domeniche ecologiche delle limitazioni alla circolazione previste per i giorni feriali, con estensione ai veicoli diesel euro 4; l’introduzione di un meccanismo di attivazione delle misure emergenziali che comporti l’adozione preventiva dei provvedimenti di limitazione, in modo da evitare i superamenti del valore limite giornaliero di PM10.

Le misure vengono attivate quando le previsioni di qualità dell’aria (formulate da Arpae sulla base del proprio sistema modellistico integrato di valutazione e previsione meteorologica e di qualità dell’aria) indicano la probabilità di superamento del valore limite giornaliero del PM10 per tre giorni a decorrere da quello di controllo.

Le misure emergenziali entrano in vigore il giorno successivo a quello di controllo, stabilito nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì, e permangono fino al giorno di verifica seguente.

Per l'elenco completo delle misure si veda l'ordinanza allegata.

 

MISURE STRUTTURALI

E' quindi previsto fino al 30/04/2021, dal lunedì al venerdì, dalle 08.30 alle 18.30, in tutta l’area interna alle tangenziali (vedi planimetria) e nel parco Area delle Scienze (Campus Universitario) l’istituzione del divieto totale di circolazione per le seguenti categorie di veicoli: A) veicoli con accensione comandata (alimentati a benzina) omologati pre Euro, Euro 1 ed Euro 2; 3 B) veicoli con accensione spontanea (diesel) cat. M1, M2, M3, N1, N2, N3 omologati pre Euro, Euro 1, Euro 2, Euro 3; C) ciclomotori e motocicli omologati pre Euro ed Euro 1; D) veicoli a gas metano-benzina o GPL-benzina omologati pre Euro ed Euro 1.

Durante le domeniche ecologiche previste ogni domenica dal 24/01/2021 al 25/04/2021 a eccezione del 04/04/2021, dalle 08.30 alle 18.30, in tutta l’area interna alle tangenziali, l’istituzione del divieto totale di circolazione per le seguenti categorie di veicoli: A) veicoli con accensione comandata (alimentati a benzina) omologati pre Euro, Euro 1 ed Euro 2; B) veicoli con accensione spontanea (diesel) cat. M1, M2, M3, N1, N2, N3 omologati pre Euro, Euro 1, Euro 2, Euro 3 ed Euro 4; C) ciclomotori e motocicli omologati pre Euro ed Euro 1; D) veicoli a gas metano-benzina o GPL-benzina omologati pre Euro ed Euro 1.

 

MISURE EMERGENZIALI

L’adozione di  misure emergenziali, all’interno del periodo di attivazione delle limitazioni alla circolazione ordinarie (16/01/2021-30/04/2021), per rafforzare le misure ordinarie, al verificarsi degli episodi acuti di inquinamento, verrà adottato qualora le previsioni di qualità dell’aria (formulate da Arpae sulla base del proprio sistema modellistico integrato di valutazione e previsione meteorologica e di qualità dell’aria) indichino la probabilità di superamento del valore limite giornaliero del PM10, per tre giorni a decorrere da quello di controllo - stabilito in lunedì, mercoledì e venerdì – (nel caso in cui il giorno di controllo cada in una festività il bollettino verrà emesso il primo giorno lavorativo successivo), a partire dal giorno successivo alla comunicazione di ARPAE, ovvero dal martedì, dal giovedì o dal sabato e fino al successivo giorno di controllo incluso.

Le  misure  emergenziali prevedono :

  1. l’ampliamento della limitazione della circolazione , dalle 08.30 alle 18.30, a tutti i veicoli diesel Euro 4. In particolare, in tutta l’area interna alle tangenziali, si istituisce il divieto di totale di circolazione per le seguenti categorie di veicoli: - veicoli con accensione comandata (alimentati a benzina) omologati pre Euro, Euro 1 ed Euro 2; - veicoli con accensione spontanea (diesel) cat. M1, M2, M3, N1, N2, N3 omologati pre Euro, Euro 1, Euro 2, Euro 3 ed Euro 4; - ciclomotori e motocicli omologati pre Euro ed Euro 1; - veicoli a gas metano-benzina o GPL-benzina omologati pre Euro ed Euro 1;

  2. La riduzione delle temperature di almeno un grado centigrado negli ambienti di vita riscaldati (fino a massimo 19°C nelle case, negli uffici, nei luoghi per le attività ricreative associative o di culto, nelle attività commerciali; fino a massimo 17°C nei luoghi che ospitano attività industriali ed artigianali) con esclusione degli ospedali, delle case di cura, delle scuole e dei luoghi che ospitano attività sportive;

  3. Il divieto di uso di biomasse per il riscaldamento domestico (in presenza di impianto alternativo) con classe di prestazione emissiva <4 stelle;

  4. Il divieto di utilizzo, nelle unità immobiliari dotate di sistema multicombustibile, di focolai aperti, o che possono funzionare aperti, e di impianti a biomassa legnosa per il riscaldamento domestico di classe emissiva pari a 1 e 2 stelle.

    Sono escluse dai divieti di circolazione previsti per misure emergenziali e strutturali dalle 08.30 alle 18.30,  le seguenti strade che manterranno la percorribilità: - Via Emilio Lepido: dalla rotatoria ad intersezione Strada S. Donato alla rotatoria ad intersezione tangenziale Nord S.S.9 VAR svincolo n°1; - Via Mantova: tratto compreso tra l’innesto con il ramo di svincolo sud con la Tangenziale Nord S.S.9 VAR ed il relativo sottopasso stradale; - Via Rodolfi M., Via Bormioli, Via Silva da Via Bormioli a Via Paradigna, rotatoria di via Paradigna con via Silva, via Paradigna dalla rotatoria con via Silva alla rotatoria con L.go Simonazzi; - Via San Leonardo: tratto compreso tra le rotatorie poste agli svincoli n°5 delle carreggiate Sud e Nord Tangenziale Nord S.S.9 VAR; - Viale Europa, Viale IV Novembre, Viale Toschi da v.le IV Novembre a viale Bottego, Viale Bottego, da Viale Toschi a Viale Europa; - Via Villa Sant’Angelo, tratto compreso tra viale Europa e le rampe di ingresso/uscita del parcheggio in struttura; - Viale Bottego tratto compreso tra viale Toschi e strada Garibaldi, Strada Garibaldi tratto compreso tra viale Bottego e viale Mentana, viale Mentana tratto compreso tra strada Garibaldi e piazzale Allende, piazzale Allende, viale Fratti, via Muggia; - Strada Baganzola: tratto compreso tra le rotatorie poste agli svincoli n°7 delle carreggiate Sud e Nord Tangenziale Nord S.S.9 VAR; - Strada Dei Mercati dalla rotatoria con via Ferretti alla rotatoria con via Melvin Jones; - Via Melvin Jones; 5 - Via Emilia Ovest da svincolo n°10 Tang. Sud S.S.9 VAR/A raccordo Tang. Nord S.S.9 VAR a P.le Caduti del Lavoro, rami di Svincolo Tang. Nord S.S.9 VAR uscita Crocetta, via Fleming; - Parcheggio scambiatore Ovest Largo XXIV Agosto 1942; - Strada Martiri della Liberazione tratto compreso tra gli svincoli n°11 della Tangenziale Sud S.S.9 VAR/A e Via Volturno; - Via Volturno tratto compreso tra Strada Martiri della Liberazione e Via Fleming/Pellico; - Via La Spezia: dallo svincolo n°12 con la Tangenziale Sud S.S.9 VAR a Via Silvio Pellico, Largo Cesare Beccaria, Via Casati Confalonieri, Via Silvio Pellico, Via Colli da Via Fleming a Strada Abbeveratoia, Strada Abbeveratoia da ingresso/uscita Park Abbeveratoia a Via Volturno, Via Volturno da rotatoria Via Fleming/Via Pellico a Largo Mirella Silocchi, Largo Mirella Silocchi; - Strada Farnese: tratto compreso tra gli svincoli n°13 di entrambe le carreggiate della Tangenziale Sud S.S.9 VAR/A; - Strada Montanara tratto compreso tra gli svincoli n°14 di entrambe le carreggiate della Tangenziale Sud S.S.9 VAR/A; - Strada Traversetolo: dalla Tangenziale Sud S.S.9 VAR/A alla rotatoria con via Pertini, via Pertini tratto compreso tra Str. Traversetolo e ingressi parcheggio Esercizio Comm.le “Esselunga”, parcheggio Esercizio Comm.le Esselunga, largo Alfredo Bottai (Parcheggio Centro commerciale “Eurosia”); - Strada Traversetolo tratto compreso tra la rotatoria con via Pertini e la rotatoria con via Montebello, via Montebello tratto compreso tra la rotatoria con strada Traversetolo e via Cella, via Cella via Cenni lato tratto compreso prospiciente piazza Maestri, Piazza Maestri e via Zanardi tratto compreso tra Piazza Maestri e strada Traversetolo; - Strada Farnese, tratto compreso tra lo svincolo n°13 della Tangenziale e la rotatoria con viale della Villetta, rotatoria posta tra strada farnese via Chiavari, via Baganza e v.le Villetta, via Baganza, piazzale Fiume, ponte dei Carrettieri, via Po tratto compreso tra ponte dei Carrettieri e piazza Lago Santo, piazza Lago Santo; - Viale Villetta Tratto compreso tra la rotatoria posta tra via Chiavari Str. Farnese via Baganza viale Villetta e via Ugo Bassi.

    Sono inoltre esclusi dalle limitazioni della circolazione disposte dall'ordinanza i seguenti veicoli: autoveicoli con almeno n. 3 persone a bordo (car pooling), se omologate a 4 o più posti, e con almeno 2 persone, se omologate a 2/3 posti; autoveicoli elettrici e ibridi; ciclomotori e motocicli elettrici; 4. autoveicoli a gas metano-benzina o GPL-benzina omologati Euro 2 e successivi, i mezzi di soccorso e pubblica utilità e altri debitamente elencati nell'ordinanza allegata.


Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014