NOTIZIE / 24.11.21 / MOBILITÀ E TRASPORTI

Ciclista illuminato

Riparte la campagna volta alla sensibilizzazione di ciclisti e automobilisti per la sicurezza stradale.

ciclista

Anche quest’anno, dopo le positive ed apprezzate esperienze precedenti, Comune di Parma, FIAB PARMA Bicinsieme-APS, ACI PARMA, e Infomobility fanno squadra per la campagna "Ciclista Illuminato e Automobilista Attento", volta alla sensibilizzazione di ciclisti e automobilisti per la sicurezza stradale.

Ne hanno parlato, questa mattina, durante la presentazione, l’Assessore al Turismo e Commercio del Comune di Parma, Cristiano Casa, l’Assessora alle Politiche di Sostenibilità Ambientale del Comune di Parma, Tiziana Benassi,  il Presidente di Fiab Parma Bicinsieme Andrea Mozzarelli, il Presidente di ACI Parma, Alessandro Cocconcelli, la Direttrice, Andreina Covino; il Comandante della Polizia Locale di Parma, Michele Cassano e Michele Ziveri Amministratore unico di Infomobilty Spa.

"Queste iniziative vogliono sensibilizzare i cittadini, educarli e formali ad un uso corretto dei mezzi green sempre più presenti nella nostra città. Credo che ciascuno di noi dovrebbe fermarsi e fare un esame di coscienza per migliorare sempre di più, tutti commettiamo qualche scorrettezza sulla strada e questi sbagli possono provocar situazioni pericolose" ha introdotto l'assessore al Turismo del Comune di Parma Cristiano Casa. 

"L'automobilista attento e il ciclista che indossa i giusti accorgimenti che permettono agli altri di essere identificati illuminandolo, abbassano i rischi di provocare e subire incidenti. Faremo per tre venerdì consecutivi 'posti di blocco amichevoli' in cui informeremo i ciclisti dei pericoli. Da anni lavoriamo in sinergia con Comune , Aci ed Infomobility insieme lavoriamo per formare coloro che si mettono alla guida di qualsiasi mezzo" ha detto Mozzarelli.
Il presidente di Aci ha sottolineato che l'obiettivo comune rimane quello di circolare in sicurezza: "Parma ha una conformazione che stimola all'uso dei mezzi green ma tutti dobbiamo farne un uso intelligente".

L'assessore Benassi ha posto l'attenzione sulla necessità di comprendere che la sicurezza passa dal rispetto delle regole e da un uso corretto degli spazi: "Tollerare e rispettare gli spazi comuni è alla base della convivenza sulla strada. Per rendere efficienti gli investimenti che facciamo per migliorare la mobilità nella nostra città, dobbiamo inevitabilmente educarci ad un uso corretto dei mezzi e conoscere le regole. Per muoverci dobbiamo usare la strada, se mettiamo in pratica le buone prassi di convivenza è una opportunità che abbiamo per viverla insieme".Presente anche il Comandante della Polizia Locale Cassano:" Le due ruote a Parma sono protagoniste sulle strade. Purtroppo spesso il mancato rispetto delle regole crea situazioni pericole e provoca incidenti. Sulla strada non si deve morire quindi dobbiamo ciascuno con i propri strumenti adoperarsi afffinchè sempre più cittadini possano godersi la città e spostarsi in modo sicuro".
L'obiettivo è quello di richiamare al rispetto delle regole del Codice della Strada che prevedono che le biciclette siano dotate di luci anteriori e posteriori funzionanti da accendere, dopo il tramonto, e di catadiottri sui pedali e sulle ruote per essere visti dagli altri utenti della strada.

D'altra parte, gli automobilisti devono essere particolarmente attenti nelle ore serali alle biciclette, in particolare negli attraversamenti ciclopedonali, riducendo la velocità a 30 km/h, e nelle strade con poca o nessuna illuminazione.

La campagna Ciclista Illuminato e Automobilista Attento” si concretizza con “posti di blocco” amichevoli realizzati dai volontari delle associazioni coinvolte su alcune delle piste ciclabili più frequentate e sulle strade ad esse adiacenti a partire da venerdì 26 novembre, tra le ore 18.00 e 19.00, per alcune settimane. 

Ai ciclisti sprovvisti di illuminazione verrà fornita una lucina e consegnato un foglietto con le istruzioni per essere illuminati, ai ciclisti provvisti di luci verrà fatto un utile regalo, e agli automobilisti verrà consegnato un foglietto illustrativo.

Essere sempre illuminati in bicicletta ed essere sempre attenti in auto e in moto, moderando la velocità, vuole dire salvare vite ed evitare incidenti. Bastano pochi accorgimenti per essere sempre utenti consapevoli e responsabili della strada, uno spazio condiviso della città.


Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014