Salta al contenuto

Contenuto

È aperto il bando per richiedere agevolazioni economiche per l’iscrizione ai Centri Estivi, estate 2024: si tratta di un contributo per l’abbattimento della retta del centro estivo, fino a un massimo di trecento euro complessivi per ogni figlio. C’è tempo fino al 13 maggio 2024 per fare domanda, solo online.

Le risorse della Regione Emilia-Romagna provengono dalla nuova programmazione di fondi europei Fse plus (Fondo Sociale Europeo) per l’inclusione sociale e sono state redistribuite tra i comuni, tra cui quello di Parma. Con questo bando il Comune di Parma dà la possibilità alle famiglie residenti nel proprio territorio di richiedere agevolazioni economiche per le iscrizioni ai Centri estivi, contribuendo concretamente a sostenere i costi di frequenza.

“Prosegue l’impegno di Comune e Regione – ha dichiarato Caterina Bonetti, assessora ai Servizi Educativi - per il sostegno alle famiglie nella conciliazione tempi di vita e tempi di lavoro. Il periodo estivo spesso comporta un aumento di carico familiare di cura, con la chiusura dei servizi scolastici, e come amministrazione riteniamo prioritario continuare a supportare le famiglie con un contributo alla frequenza dei centri estivi, che rappresentano un importante momento di socializzazione e crescita per i più piccoli al di fuori della scuola”.

Vai al bando

Locandina

Chi può aderire

Il bando è rivolto ai bambini e alle bambine, ai ragazzi e alle ragazze di età compresa tra i 3 e i 13 anni, quindi nati dal 2011 al 2021, e i cui genitori abbiano un reddito ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) fino a ventiquattromila euro, residenti in Emilia-Romagna e che siano in una di queste condizioni:

- occupati (ovvero lavoratori dipendenti, parasubordinati, autonomi o associati);

- uno o entrambi i genitori siano fruitori di ammortizzatori sociali (esempio: in cassa integrazione, mobilità, ecc.) o uno o entrambi i genitori siano disoccupati, purché abbiano sottoscritto un Patto di servizio, quale misura di politica attiva del lavoro (strumento utilizzato dai Centri per l’impiego per formalizzare un accordo con disoccupati e occupati sul progetto per l’inserimento lavorativo o la partecipazione a un percorso formativo);

- può essere occupato anche un solo genitore solo nelle famiglie in cui uno dei due genitori è impegnato in modo continuativo in compiti di cura di un famigliare convivente con disabilità grave o non autosufficienza (caregiver). È valido lo stesso principio se la famiglia è monogenitoriale.

Possono partecipare al bando i bambini e le bambine, i ragazzi e le ragazze con disabilità certificata fino a 17 anni, indipendentemente dal reddito ISEE dei genitori.

I contributi sono destinati a alle famiglie composte da entrambi i genitori o monogenitoriali, anche affidatarie, residenti in Emilia-Romagna.

Il contributo

Il contributo per l’abbattimento della retta del Centro estivo sarà di massimo trecento euro a figlio, nel limite di cento euro a settimana. I contributi concorreranno alla copertura totale o parziale, in funzione del costo effettivo, della quota di frequenza settimanale.

I contributo verranno erogati in formato elettronico.

La procedura

La domanda per richiedere le agevolazioni economiche deve essere compilata entro il 13 maggio 2024 e solo online, con credenziali SPID (Sistema pubblico di identità digitale), sul portale istituzionale del Comune di Parma, Sezione Servizi.

Compila la domanda.

Occorre inoltrare una domanda di agevolazione per ogni figlio.

Al termine della compilazione, il sistema produrrà una ricevuta, in formato pdf, con numero di protocollo che attesta l’avvenuto inoltro della domanda. La ricevuta verrà inviata anche all’indirizzo email indicato nella domanda.

Si raccomanda di conservare il numero di protocollo che permetterà l’identificazione della propria posizione nella graduatoria, pubblicata successivamente e che potrà essere consultata sul sito del Comune di Parma.

Successivamente, a graduatoria pubblicata, verrà inviata anche una comunicazione individuale dell’assegnazione, tramite sms al numero di cellulare indicato dal richiedente nel modulo di domanda.

Le famiglie beneficiarie potranno autonomamente iscrivere i propri figli ad uno o più centri accreditati, rivolgendosi alle segreterie dei Centri Estivi. L’elenco completo dei Centri Estivi accreditati è pubblicato online sul portale istituzionale del Comune di Parma, Sezione Servizi – Educazione e formazione.

Guarda l'elenco allegato in fondo a questa pagina.

Le agevolazioni dovranno essere utilizzate per le iscrizioni ai Centri Estivi accreditati entro il giorno 10 giugno 2024. Successivamente a tale data, i contributi non utilizzati saranno cancellati, per essere riassegnati alle famiglie rimaste in lista d’attesa.

Per info o chiarimenti è possibile contattare il Contact Center del Comune di Parma, al numero di telefono 0521.40521, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 17.30 e il sabato dalle 8 alle 13.

A cura di

Questa pagina è gestita da

Gestione della comunicazione istituzionale; piano di comunicazione; conferenze stampa, comunicati e note stampa; gestione di campagne di comunicazione esterna; gestione della sezione “novità” del portale istituzionale e canali social dell’Ente.

Strada della Repubblica, 1

43121 Parma

Ultimo aggiornamento: 21-06-2024, 16:58