Salta al contenuto
Quattro nuovi impianti di ultima generazione per il fitness nei parchi di Parma

I parchi interessati dalle nuove installazioni sono: Parco del Dono, Parco Charlie Alfa, Parco Falcone Borsellino, Via Naviglio Alto, quindi con una distribuzione su tutto il perimetro urbano.

Soddisfazione è stata espressa dal Vicesindaco con delega allo Sport, Marco Bosi, che ha dichiarato: “La pandemia ha ovviamente prodotto disagi e gravi danni ed ha costituito uno spartiacque nella vita di tutti noi. Ci ha, però, permesso di riscoprire spazi che in passato sono stati poco sfruttati, come i parchi e le aree verdi. I parmigiani sono tornati a praticare sport, sia individuale che strutturato in questi spazi. Ed è proprio in quest’ottica che, come amministrazione, abbiamo voluto incentivare queste attività, sia permettendo di poter utilizzare i Parchi per allenamenti e attività di gruppo senza i legacci della burocrazia, sia con progetti importanti come “Riattiviamoci al Parco”. L’installazione di nuove strutture e la manutenzione di quelle già esistenti si inserisce, pertanto, in un percorso già avviato”. 

Le strutture, prodotte e installate da Lacertosus - società di Parma che opera in tutto il mondo - sono dotate di tutte le funzioni base per poter praticare calisthenics e corpo libero, sia per principianti che per i livelli avanzati.

"E' indubbio" ha aggiunto l'Assessore Michele Alinovi  "che queste strutture abbiano anche un gradevole impatto estetico all'interno delle aree verdi e che la loro funzione atletica stimoli anche la socializzazione. Una presenza costante di persone impegnate nel fitness vivifica i parchi di presenze positive, crea una sorveglianza naturale e un senso di sicurezza anche per chi non le utilizza".     

vai al comunicato


A cura di

Questa pagina è gestita da
Persone
Marco Bosi

Ultimo aggiornamento

21-09-2022 13:09

Questa pagina ti è stata utile?