Sorgenti Radioattive

Di cosa si tratta?

I titolari di impianti, stabilimenti, istituti, reparti, gabinetti medici, laboratori adibiti ad attività comportanti, a qualsiasi titolo, la detenzione, l'utilizzazione, la manipolazione di materie radioattive, i prodotti, le apparecchiature in genere contenenti dette materie, il trattamento, il deposito, e l'eventuale smaltimento nell'ambiente di rifiuti, sono tenuti a richiedere al Comune il rilascio del nulla osta di tipo B per le attività comportanti a scopo medico.
La domanda di richiesta di nulla osta deve essere presentata al Front office del Comune in due copie, entrambe firmate in originale, di cui una in carta bollata, almeno sei mesi prima dell'entrata in possesso del materiale. Il materiale radioattivo potrà essere detenuto e impiegato solo dopo aver acquisito il nulla osta.
L'ufficio invia richiesta di parere all'Organismo Tecnico Radiazioni Ionizzanti del Dipartimento Sanità Pubblica dell'AUSL di Parma sulla base della documentazione tecnica allegata all'istanza e acquisitone il parere favorevole rilascia il nulla osta al richiedente.
La domanda di rinnovo del nulla osta all'impiego di sostanze radioattive deve essere richiesto a seguito di variazione di sede, locali, tipo di apparecchiatura, tipo di sorgente radioattiva, responsabile dell'impiego, di voltura ecc...
La domanda di rinnovo deve essere presentata in due copie, entrambe firmate in originale, di cui una in carta bollata.
Qualora siano riscontrate violazioni gravi o reiterate delle disposizioni dettate dalla legge o delle prescrizioni autorizzatorie, le amministrazioni titolari del potere di emanare provvedimenti autorizzativi, possono disporre la sospensione dell'attività per un periodo di tempo non superiore ai sei mesi ovvero, nei casi di particolare gravità , possono disporre la revoca del provvedimento autorizzatorio.

Struttura responsabile

Struttura: S.O. PROCEDIMENTI ATTIVITA' PRODUTTIVE E COMMERCIALI
Referente: BARBIERI COSTANZA

Responsabile del procedimento

Referente: CHIESA ANDREA

Data inizio validità : 02/07/2019
Ultimo aggiornamento : 31/10/2019
Riferimenti normativi
  1. Decreto Legislativo del 17 marzo 1995, n. 230 "Attuazione delle direttive 89/618/Euratom, 90/641/Euratom, 92/3/Euratom e 96/29/Euratom in materia di radiazioni ionizzanti.".
  2. Decreto Legislativo del 26 maggio 2000, n. 241 Attuazione della direttiva 96/29/EURATOM in materia di protezione sanitaria della popolazione e dei lavoratori contro i rischi derivanti dalle radiazioni ionizzanti.
  3. Legge Regionale del 4 maggio 1982, n. 19 Norme per l'esercizio delle funzioni in materia di igiene e sanità pubblica, veterinaria e farmaceutica
  4. Decreto Legislativo del 26 maggio 2000 n.187 Attuazione della direttiva 97/43/EURATOM in materia di protezione sanitaria delle persone e dei lavoratori contro i pericoli delle radiazioni ionizzanti connesse ad esposizioni mediche
  5. Legge Regionale del 10 febbraio 2006 n.1 Norme per la tutela sanitaria della popolazione dai rischi derivanti dall'impiego di sorgenti di radiazioni ionizzanti
Numero Unico 0521 40521
santilario 2020.jpg
Logoonline
limitazioni-traffico-parma-2019-2020.png
banner_200x203.jpg
BANNER PORTALE TUTTE LE APP
BANNER_PORTALE WEBCAM 20140714
PARMA-FUTURO-SMART-BANNER-WEB-HOME-COMUNE
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014