Spettacoli viaggianti e circensi

Subingresso in attività di spettacoli viaggianti e circensi (Autorizzazione)

Di cosa si tratta?

Per il subingresso nella licenza per l'esercizio di attività di spettacoli viaggianti a seguito di Atto tra vivi o per causa di morte, deve essere presentata Domanda di autorizzazione.

Quali sono i vincoli per l’accesso al servizio?

Soggettivi:
• Morali : di cui all'art. 11, comma 2, del T.U.L.P.S. (R.D. 18/6/1931, N. 773) e all'art. 67 del D.Lgs 06 settembre 2011, n. 159 e s.m.i. (antimafia) da autocertificare da parte del dichiarante e di altre persone (amministratori e soci) indicate all'art. 2 del D.P.R. n. 252/98 e s.m.i., in caso di società: in caso di S.N.C., tutti i soci, in caso di S.A.S., i soci accomandatari, in caso di Società di capitali (S.p.A., S.r.l.) tutti i componenti del Consiglio di Amministrazione.

Oggettivi:
• avere la disponibilità di una o più attrazioni tra quelle incluse nell’elenco  di cui all’art. 4 della Legge 18/03/1938 n. 337 e successivi aggiornamenti, predisposto dal Ministero Beni e Attività Culturali.

 

Qual è la documentazione necessaria?

non obbligatorio Non obbligatori obbligatorio Obbligatori condizionale Obbligatori sotto condizione

  • 01 ) Copia fotostatica del documento d’identità del firmatario
    da presentare qualora il modello non sia firmato digitalmente

  • 02 ) Copia del permesso di soggiorno o carta di soggiorno del firmatario
    per cittadini extracomunitari, anche per chi è riconosciuto rifugiato politico

  • 03 ) Procura speciale
    per le pratiche presentate online da un soggetto intermediario

    Scarica .pdf
  • 1 ) Fotografia dell'attrazione
    se variate rispetto la licenza originale - o più fotografie qualora qualora la natura dell'attrazione non possa essere evinta da una sola angolazione - per ciascuna attrazione 

  • 2 ) Atto/i di registrazione dell'attrazione/i
    relativamente a ciascuna delle attrazioni dichiarate nella domanda (codice identificativo) di cui al Decreto 18 maggio 2007 

  • 3 ) Copia del certificato dell’ultimo collaudo
    se recante data anteriore ad un anno e/o se variato rispetto la licenza originale - relativamente alle attrazioni dichiarate nella domanda; redatto da professionista abilitato

  • 4 ) Polizza
    di assicurazione RC dalla quale si devono risultare coperti eventuali danni a terzi 

  • 5 ) Copia del contratto registrato di cessione d'azienda o affitto d'azienda
    in caso di atto fra vivi

  • 6 ) Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà uso successione [ in caso di successione mortis causa con un solo erede oppure copia della Denuncia di successione)
    in caso di subentro per cause di morte

  • 7 ) Dichiarazione di altre persone (amministratori, soci) indicate all’art.2 D.P.R. 252/98 e s.m.i. relativa al possesso dei requisiti morali - Quadro A parte integrante del modello
    da presentare quando trattasi di società, associazioni, organismi collettivi già costituiti

  • 8 ) Marca da bollo di Euro 16,00
    da apporre alla domanda

  • 9 ) Quietanza di versamento diritti di segreteria

     


  • 10 ) Originale della licenza
    da inoltrare tramite posta/consegna a mano

Modalità di presentazione

La domanda / Comunicazione deve essere presentata tramite Piattaforma Regionale Accesso Unitario accedendo al sito http://www.servizi.comune.parma.it/it-IT/SUAP-Telematico.aspx utilizzando le proprie credenziali



Qual è la tempistica del procedimento?

Il Comune conclude l'istruttoria relativa all'autorizzazione all'esercizio entro 60 giorni data di presentazione della domanda.
Qualora la domanda non sia regolare o completa, l'Amministrazione ne dà comunicazione al richiedente entro 15 giorni indicando le cause di irregolarità o di incompletezza ed assegnando un termine di 10 giorni, decorrenti dalla data di ricezione da parte del cittadino, per produrre le integrazioni, con sospensione dei termini, pena l'archiviazione della domanda.
Il termine dei 60 giorni riprende a decorrere dalla data in cui la pratica è completa.

Quali oneri e costi bisogna sostenere?

Marca da bollo da € 16,00 da apporre sulla domanda

Diritti di Segreteria dovuti per Autorizzazione:
- Euro 30,00 per la presentazione tramite piattaforma online

Modalità di versamento dei Diritti di Segreteria:
- bonifico sul c.c.p. n. IBAN IT-58-N-07601-12700-001041902626 (indicando nella causale COM – Intestatario della pratica – Diritti di segreteria)
- direttamente presso gli sportelli di Poste Italiane
- presso le casse automatiche presenti presso il DUC, in Largo Torello De Strada 11/a  Piano -1

 

Data inizio validità : 30/08/2019
Ultimo aggiornamento : 31/10/2019
Numero Unico 0521 40521
Logoonline
Box BANNER-Coronavirus LATO-300x200.jpg
amministrazione-trasparente.jpg
Se vai in bici.png
SUPER_BONUS_110_logo_rosso_914x619.jpg
Esenzione ticket - Welfare 460x295.jpg
BANNER_ALERT-SYSTEM
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014