Attività di rimessa di veicoli

Trasferimento dell'attività di rimessa di veicoli -parcheggi/autorimesse- (SCIA)

Di cosa si tratta?

La Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) per trasferimento di ubicazione dell'attività di rimessa di veicoli deve essere effettuata utilizzando l’apposita modulistica (Sezione B) che viene compilata in regime di autocertificazione.
Le dichiarazioni false, la falsità negli atti e l'uso di atti falsi comportano l'applicazione delle sanzioni penali previste dall'art. 76 del D.P.R. 28/12/2000 n. 445 e delle pene previste dall’art. 19 comma 6 della L. 241/90 e s.m.i. (reclusione da 1 a 3 anni) ove il fatto non costituisca più grave reato.

Quali sono i vincoli per l’accesso al servizio?

Morali di cui all’art. 11 comma 2 del T.U.L.P.S. (R.D. 18.06.1931 n. 773) e all'art. 10 della Legge 31 maggio 1965, n. 575 s.m.i. (antimafia).da autocertificare da parte del dichiarante e di altre persone (soci e amministratori indicati all'art. 2 del D.P.R. 3 giugno 1998, n. 252): in caso di snc, tutti i soci; in caso di S.a.s., i soci accomandatari, in caso di Società di capitali (S.p.A., S.r.l.) tutti i componenti del Consiglio di Amministrazione

Oggettivi: rispetto delle norme urbanistiche e di quelle relative alla destinazione d'uso dei locali ed ai regolamenti edilizi, di polizia urbana, igienico-sanitaria e di prevenzione incendi.

Qual è la documentazione necessaria?

non obbligatorio Non obbligatori obbligatorio Obbligatori condizionale Obbligatori sotto condizione

  • 1 ) Copia fotostatica del documento di identità
    obbligatoria qualora la firma dell'interessato non venga apposta alla presenza dell'incaricato del servizio di front office o la pratica venga inviata tramite posta

  • 2 ) Copia del permesso di soggiorno
    per cittadino extracomunitario

  • 3 ) Procura speciale
    per le pratiche  presentate on-line da un soggetto intermediario

    Scarica .pdf
  • 1 ) Autocertificazione requisiti morali/antimafia legale rappresentante/soci
    QUADRO A - parte integrante del modulo di segnalazione

  • 2 ) Planimetria dei locali ove viene esercitata l'attività

    con l'indicazione delle superfici adibite all'esercizio dell'attività e ad altri usi - soltanto per i casi di cui alle Sezioni A-B del modello


  • 3 ) Dichiarazione redatta da professionista abilitato attestante il rispetto delle normative vigenti in materia edilizia e che costituisce certificato provvisorio di conformità / agibilità edilizia, come indicato dall'art. 22, punto 7 bis, della Legge Regione Emilia Romagna 25 novembre 2002, n. 31 e s.m.i.
    da presentare qualora non sia stata compilata la corrispondente dichiarazione dell'intestazione del certificato di conformità edilizia/agibilità del punto 6 del modulo di segnalazione

  • 4 ) Quietanza di versamento diritti di segreteria

     


Modalità di presentazione

La SCIA / SCIA Unica / SCIA Condizionata o Comunicazione deve essere presentata tramite Piattaforma Regionale Accesso Unitario accedendo al sito http://www.servizi.comune.parma.it/it-IT/SUAP-Telematico.aspx utilizzando le proprie credenziali



 

Qual è la tempistica del procedimento?

L’inizio dell’attività può avvenire subito dopo la presentazione al Comune della Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA), a condizione che la stessa sia compilata in ogni sua parte e completa degli allegati previsti.
Qualora, in sede di controllo delle Segnalazioni e dei relativi allegati, emergano carenze dei requisiti e presupposti previsti dalle normative vigenti, il Comune, entro il termine di 60 gg. dal ricevimento della SCIA, adotta motivati provvedimenti di divieto di prosecuzione dell’attività e di rimozione degli eventuali effetti dannosi di essa, salvo che, ove ciò sia possibile, l’interessato provveda a conformare alla normativa vigente detta attività ed i suoi effetti entro il termine fissato dall’Amministrazione, in ogni caso non inferiore a 30 gg.. E’ fatta salva, comunque, l’applicazione delle sanzioni penali previste dall’art. 76 del D.P.R. 445/2000 e dall’art. 19 comma 6 della L. 241/90 e s.m.i.

Quali oneri e costi bisogna sostenere?

L'interessato deve presentare al Registro Imprese della C.C.I.A.A. della Provincia dove è ubicato l'esercizio, entro 30 giorni dall'effettivo verificarsi del fatto, copia della Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA).

Diritti di Segreteria dovuti per SCIA:
- Euro 30,00 per la presentazione tramite piattaforma online

Diritti di Segreteria dovuti per SCIA UNICA:
- Euro 40,00 per la presentazione tramite piattaforma online

Diritti di Segreteria dovuti per SCIA CONDIZIONATA:
- Euro 50,00 per la presentazione tramite piattaforma online

Modalità di versamento dei Diritti di Segreteria:
- bonifico sul c.c.p. n. IBAN IT-58-N-07601-12700-001041902626 (indicando nella causale COM – Intestatario della pratica – Diritti di segreteria)
- direttamente presso gli sportelli di Poste Italiane
- presso le casse automatiche presenti presso il DUC, in Largo Torello De Strada 11/a  Piano -1

Data inizio validità : 30/08/2019
Ultimo aggiornamento : 31/10/2019
Numero Unico 0521 40521
limitazioni-traffico-parma-2019-2020.png
Logoonline
Corsi motoria over 55 box banner
banner_200x203.jpg
BANNER PORTALE TUTTE LE APP
BANNER_PORTALE WEBCAM 20140714
PARMA-FUTURO-SMART-BANNER-WEB-HOME-COMUNE
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014