Carta di identità Elettronica (CIE)

Carta d'Identità Elettronica (CIE) per cittadini minorenni residenti a Parma, italiani e stranieri

Di cosa si tratta?

La Carta d’identità elettronica può essere rilasciata fin dalla nascita.

Carta d’identità elettronica per minori Italiani

Il minore deve presentarsi, il giorno dell'appuntamento, presso Sportelli Polifunzionali del DUC accompagnato da almeno  un genitore munito di documento di riconoscimento valido.

Qualora si richieda un documento valido per l'espatrio è necessario l'assenso di entrambi i genitori che devono recarsi agli sportelli insieme al minore per dare il proprio assenso e dichiarare l'assenza di cause ostative all'espatrio. Nel caso non sia possibile per uno dei genitori presentarsi allo sportello, è possibile dare il proprio assenso compilando il relativo modulo e allegando fotocopia del proprio documento d'identità in corso di validità. Nel caso di rifiuto all'assenso da parte di un genitore, è possibile supplire a ciò mediante autorizzazione del Giudice Tutelare.

La richiesta per la carta di identità dovrà essere fatta dai cittadini interessati, muniti di fotografia in formato adeguato  presso gli Sportelli Polifunzionali del DUC, in Largo Torello de Strada 11/A, solo previo appuntamento da Lunedì a  Sabato .
L’appuntamento per la richiesta della Carta di Identità Elettronica deve essere fissato sul servizio agenda online (www.agenda.comune.parma.it/Servizi/Offerta) o telefonando al Contact Center del Comune di Parma al numero 052140521.
In applicazione delle  nuove procedure previste dal Ministero dell'Interno, il documento non sarà consegnato direttamente a sportello, ma verrà spedito dall’ Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, all'indirizzo indicato dal richiedente o presso il DUC, entro sei giorni lavorativi dalla richiesta.

ATTENZIONE: per il minore di 14 anni italiano, l'uso della carta d'identità ai fini dell'espatrio è subordinato alla condizione che il minore viaggi accompagnato da uno dei genitori o da chi ne fa le veci, o che venga menzionato - su una dichiarazione rilasciata da chi può dare l'assenso o l'autorizzazione, convalidata dalla Questura - il nome della persona, dell'ente, della compagnia di trasporto a cui il minore stesso è stato affidato.

Nel caso in cui il minore di anni 18 viaggi verso la Croazia non accompagnato dai genitori/tutori, dovrà portare con sè un atto di assenso all'espatrio contenente i dati personali e la firma degli esercenti la potestà genitoriale, il motivo e la durata del soggiorno, il periodo di validità dell'atto di assenso e i dati dell'accompagnatore del minore. L'atto di assenso dovrà essere autenticato presso il Comune di residenza.  

Il Ministero dell'Interno, con circolare n. 15/2011, suggerisce l'opportunità di munirsi di un certificato di nascita con indicazione della maternità e paternità da esibire in caso di richiesta da parte delle autorità di frontiera, anche nel caso in cui il minore di 14 anni viaggi accompagnato da un genitore.  

 

Carta d’identità elettronica per minori stranieri

Nel caso in cui si tratti di minorenne  avente cittadinanza straniera, la carta d'identità verrà emessa non valida per l'espatrio. Nel caso in cui il minore sia in possesso di Passaporto o Carta d’Identità la richiesta potrà essere presentata da un accompagnatore maggiorenne munito di documento di riconoscimento valido.

Nel caso in cui il minore sia sprovvisto di qualsiasi documento di riconoscimento, la richiesta potrà essere presentata esclusivamente da un genitore che provvederà contestualmente anche al riconoscimento. In questo caso la relazione di parentela dovrà risultare correttamente registrata in anagrafe.

Quali sono i vincoli per l’accesso al servizio?

La nuova CIE può essere richiesta in presenza dei seguenti requisiti:

- residenza nel Comune di Parma
- domicilio nel Comune di Parma previo nulla osta da parte del Comune di residenza.

I cittadini iscritti AIRE non possono richiedere la Carta di Identità Elettronica.

FURTO : In caso di furto della carta d'identità, occorre presentare agli sportelli la denuncia di furto resa alle autorità competenti (Polizia, Carabinieri) e un altro documento di riconoscimento (passaporto, patente, libretto di pensione, ecc).

SMARRIMENTO: In caso di smarrimento, occorre presentare agli sportelli la denuncia di smarrimento che può essere resa, oltre che presso la Polizia e i Carabinieri, anche presso lo sportello denunce del DUC ed esibire un altro documento di riconoscimento (passaporto, patente, libretto di pensione, ecc).  

FURTO O SMARRIMENTO ALL'ESTERO: E' accettata la denuncia fatta presso il Consolato o l'Ambasciata italiani; se la denuncia è stata fatta presso altri organi stranieri, la denuncia dovrà essere rifatta alle competenti autorità italiane (Polizia, Carabinieri)

DETERIORAMENTO: In caso di deterioramento della carta d'identità, il richiedente dovrà sottoscrivere una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà attestante l'avvenuto deterioramento del documento e presentare contestualmente il documento originale deteriorato.

Caratteristiche della fotografia

Al momento della richiesta di CIE occorre presentare una foto formato tessera stampata su carta fotografica o in formato digitale a colori a capo scoperto rispettando le prescrizioni in allegato dettate dal Ministero dell'Interno relativamente alle caratteristiche indispensabili delle foto da presentare  (vedi allegato). La fototessera in formato digitale deve avere obbligatoriamente le seguenti caratteristiche come indicate sul sito www.cartaidentita.interno.gov.it :

-          Formato JPEG

-          Definizione immagine almeno 400 dpi

-          Dimensione del file massimo 500 Kb

Modulistica

Qual è la documentazione necessaria?

non obbligatorio Non obbligatori obbligatorio Obbligatori condizionale Obbligatori sotto condizione

  • 01 ) Una fototessera
    stampata o in formato digitale compatibile, a colori a capo scoperto rispettando le prescrizioni in allegato dettate dal Ministero dell'Interno relativamente alle caratteristiche indispensabili delle foto da presentare. Vedi allegato

    Scarica .pdf
  • 02 ) Carta di identità scaduta o in scadenza
    da presentare per il rinnovo della carta di identità

  • 03 ) Assenso all'emissione di Carta d'Identità per minorenni
    da utilizzare nel caso in cui uno dei due genitori non possa essere presente al momento dell’emissione del documento a favore del minore

    Scarica .doc
  • 04 ) Copia fotostatica del documento d’identità del genitore

    da presentare qualora la firma per assenso all’espatrio del figlio minorenne di uno dei  genitori non venga apposta alla presenza dell’addetto incaricato a ricevere la pratica


  • 05 ) Autorizzazione eventuale del Giudice Tutelare
    da presentare qualora sia necessario uno dei genitori neghi il proprio assenso all’espatrio del figlio minorenne

  • 06 ) Denuncia di furto o smarrimento resa presso le Autorità competenti
    da presentare in caso di furto o smarrimento della carta di identità

  • 07 ) Passaporto o documento di riconoscimento del Paese d'origine
    da presentare per ottenere la prima Carta d'Identità del minore straniero

  • 08 ) Carta di identità deteriorata
    da presentare in caso di deterioramento della carta di identità

  • 09 ) Modello di assenso per espatrio in Croazia
    da utilizzarsi esclusivamente in caso di espatrio di  minore italiano non accompagnato dai genitori verso la Croazia .

    Scarica .pdf

Modalità di presentazione

La richiesta per la carta di identità dovrà essere fatta dai cittadini interessati, muniti di fotografia in formato adeguato  presso gli Sportelli Polifunzionali del DUC, in Largo Torello de Strada 11/A, solo previo appuntamento da Lunedì a  Sabato .


L’appuntamento per la richiesta della Carta di Identità Elettronica deve essere fissato sul servizio agenda online (www.agenda.comune.parma.it/Servizi/Offerta) o telefonando al Contact Center del Comune di Parma al numero 052140521.


In applicazione delle  nuove procedure previste dal Ministero dell'Interno, il documento non sarà consegnato direttamente a sportello, ma verrà spedito dall’ Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, all'indirizzo indicato dal richiedente o presso il DUC, entro sei giorni lavorativi dalla richiesta.


Nel caso di impossibilità del cittadino a presentarsi personalmente a causa di malattia grave, un suo delegato (ad es. un familiare) deve recarsi presso gli Sportelli Polifunzionali del DUC in Largo Torello De Strada 11/A con la documentazione attestante l’impossibilità a presentarsi presso lo sportello. Il delegato dovrà fornire la precedente carta di identità del titolare o altro suo documento di riconoscimento, due foto formato tessera e il luogo dove consegnare la Carta d’Identità. Effettuato il pagamento, concorderà con l’operatore comunale un appuntamento presso il domicilio del titolare, per il completamento della procedura.



Qual è la tempistica del procedimento?

La CIE viene consegnata  tramite posta entro 6 giorni lavorativi dalla richiesta all'indirizzo indicato dal richiedente, oppure ritirata presso il DUC, dopo contatto dell’ufficio competente, negli stessi termini.
Al momento della richiesta può essere indicato un delegato al ritiro, che non potrà essere modificato.
Al termine della procedura verrà rilasciato al richiedente un modulo con il riepilogo dei dati contenente il numero della CIE e la prima parte del PIN e PUK (la seconda parte sarà contenuta nella lettera che verrà spedita dall'Istituto Poligrafico) che dovrà essere mostrato al momento del ritiro della CIE. Si precisa che questo modulo di riepilogo non costituisce un sostitutivo del documento d'identità richiesto.

Il costo per il rilascio della Carta di Identità Elettronica è di Euro 22,00.
Il versamento deve essere effettuato al momento della richiesta.

Data inizio validità : 01/03/2019
Ultimo aggiornamento : 01/03/2019
Numero Unico 0521 40521
santilario 2020.jpg
Logoonline
limitazioni-traffico-parma-2019-2020.png
banner_200x203.jpg
BANNER PORTALE TUTTE LE APP
BANNER_PORTALE WEBCAM 20140714
PARMA-FUTURO-SMART-BANNER-WEB-HOME-COMUNE
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014