Commercio al dettaglio su area privata (esercizio di vicinato)

Modifiche compagine/ragione sociale e/o variazione legale rappresentante/preposto (settore alimentare) in esercizio di vicinato (COMUNICAZIONE)

Di cosa si tratta?

La comunicazione deve essere presentata per le modifiche societarie (cessione di quote, variazione denominazione / forma giuridica, compagine sociale, sede legale, ecc...) riguardanti la titolarità di un esercizio di vicinato.
La comunicazione deve essere altresì presentata nel caso di variazione del rappresentante legale / preposto di un esercizio di vicinato per il settore alimentare.
Nel caso di vendita di prodotti del settore alimentare, le variazioni oggetto della presente comunicazione (con esclusione del caso di "variazione del preposto") sono subordinate alla presentazione della Comunicazione relativa alla "Notifica" ai fini della procedura di Registrazione di cui all'art. 6 del Regolamento (CE) n. 852/2004.

Quali sono i vincoli per l’accesso al servizio?

 

Modalità di presentazione

La SCIA / SCIA Unica / SCIA Condizionata o Comunicazione deve essere presentata tramite Piattaforma Digitale Regionale Accesso Unitario accedendo al sito http://www.servizi.comune.parma.it/it-IT/SUAP-Telematico.aspx


La Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA / SCIA Unica / SCIA Condizionata) o Comunicazione, ai sensi dell’art. 19-bis della Legge n. 241/1990 e s.m.i. deve essere inviata allo Sportello Unico del Comune (SUAPE), anche in caso di procedimenti connessi di competenza di altre Amministrazioni.



Qual è la tempistica del procedimento?

La Comunicazione per la modifica della compagine/ragione sociale e variazione del legale rappresentante / preposto (nel caso di vendita di prodotti del settore alimentare) ha efficacia immediata, a condizione che la stessa sia compilata in ogni sua parte e completa degli allegati previsti.
Qualora, in sede di controllo delle dichiarazioni e dei relativi allegati,  emergano carenze dei requisiti e presupposti previsti dalle normative vigenti, il Comune adotta motivati provvedimenti di divieto di prosecuzione dell’attività e di rimozione degli eventuali effetti dannosi di essa, salvo che, ove ciò sia possibile, l’interessato provveda a conformare alla normativa vigente detta attività ed i suoi effetti entro il termine fissato dall’Amministrazione, in ogni caso non inferiore a 30 gg.. In caso di dichiarazione false o mendaci è fatta salva, comunque, l’applicazione delle sanzioni penali previste dall’art. 76 del D.P.R. 445/2000 e dall’art. 19 comma 6 della L. 241/90 e s.m.i..

Data inizio validità : 05/12/2019
Ultimo aggiornamento : 05/12/2019
Numero Unico 0521 40521
Box BANNER-Coronavirus LATO-300x200.jpg
Logoonline
Box Banner lotta zanzara.jpg
ci (ri)troviamo domani.jpg
Lilly.e.il.vagabondo 2.jpg
banner generi alimentari 3 sito.png
box-ecoconsigli
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014