Commercio al dettaglio su aree pubbliche

Nuova autorizzazione per l'esercizio di commercio al dettaglio su aree pubbliche in forma itinerante - tipo B

Di cosa si tratta?

Si tratta di autorizzazioni all'esercizio di commercio al dettaglio su aree pubbliche, su qualsiasi area non espressamente vietata dall'Amministrazione (vedi Planimetria Area Interdetta), in forma itinerante.
Nel caso di vendita di prodotti del settore alimentare / somministrazione di alimenti e bevande, l'inizio dell'attività è subordinato alla preventiva presentazione al Dipartimento Sanità Pubblica dell'AUSL della "Notifica" ai fini della Registrazione ai sensi dell'art. 6 del REG. CE 852/2004.
L'autorizzazione è revocata:
- ai sensi dell'art. 29 comma 4 del D.Lgs 114/98 e s.m.,  in caso di mancato inizio dell'attività entro il termine di 180 giorni dalla data di rilascio della stessa.

Quali sono i vincoli per l’accesso al servizio?

Morali di cui all'art. 71 del  D.Lgs 26 marzo 2010, n. 59 e s.m.i.  e all'art. 67 del D.Lgs 06/09/2011 n. 159 (antimafia) da autocertificare da parte del dichiarante, da altra persona preposta all'attività commerciale (in caso di settore alimentare / somministrazione di alimenti e bevande), nonché da tutti i soggetti individuati dall'art. 2 del D.P.R. 3 giugno 1998, n. 252 e s.m.i.: in caso di snc, tutti i soci; in caso di S.a.s., i soci accomandatari, in caso di Società di capitali (S.p.A., S.r.l.) tutti i componenti del Consiglio di Amministrazione.

Professionali in caso di prodotti del settore alimentare / somministrazione di alimenti e bevande di cui all’art. 71 comma 6 del D.Lgs 59/2010 e s.m.i..
Il requisito professionale deve essere posseduto da un preposto, in alternativa al titolare di ditta individuale o al rappresentante legale di Società.

Contributivi:  Regolarità Contributiva  ai sensi della normativa vigente per tutti gli esercenti il commercio su aree pubbliche tenuti all'iscrizione all'INPS e all'INAIL.

Modulistica

Qual è la documentazione necessaria?

non obbligatorio Non obbligatori obbligatorio Obbligatori condizionale Obbligatori sotto condizione

  • 1 ) Quietanza di versamento diritti di segreteria

     


  • 2 ) Marca da bollo di Euro 16,00
    da applicare sul modello di domanda

  • 3 ) Dichiarazione sostitutiva atto di notorietà Regolarità contributiva
    Scarica .doc
  • 4 ) Copia fotostatica del documento di identità del firmatario
    da presentare qualora il modello non sia firmato digitalmente

  • 5 ) Copia del permesso di soggiorno o carta di soggiorno del firmatario
    per cittadini extracomunitari, anche per chi è stato riconosciuto rifugiato politico

  • 6 ) Dichiarazione requisiti morali di altre persone (soci e amministratori indicati all'art.2 D.P.R. 252/98)
    in caso di società - Quadro A parte integrante del modulo

  • 7 ) Dichiarazione requisiti professionali e morali del preposto
    in caso di settore alimentare/somministrazione di alimenti e bevande e di nomina preposto - Quadro B parte integrante del modulo

  • 8 ) Autorizzazione in originale rilasciata da altro Comune
    in caso di nuova autorizzazione per cambio di residenza - da inoltrare tramite posta/consegna a mano

  • 9 ) Autorizzazione in originale

    in caso di "Variazione settore merceologico" - da inoltrare tramite posta/consegna a mano


  • 10 ) Procura speciale
    per le pratiche presentate online da un soggetto intermediario

    Scarica .pdf

Modalità di presentazione

La domanda deve essere presentata tramite Piattaforma Regionale Accesso Unitario accedendo al sito http://www.servizi.comune.parma.it/it-IT/SUAP-Telematico.aspx utilizzando le proprie credenziali

Qual è la tempistica del procedimento?

Il rilascio dell'autorizzazione avviene entro e non oltre 60 giorni dalla data di ricevimento della domanda ovvero dalla data in cui la domanda è completa di tutti i requisiti ed elementi necessari per la sua valutazione.
Qualora la domanda del cittadino non sia regolare o completa, l'Amministrazione ne dà comunicazione al richiedente entro 15 giorni dal ricevimento della domanda (con contestuale interruzione dei termini del procedimento) indicando le cause di irregolarità o di incompletezza.

Quali oneri e costi bisogna sostenere?


 



Diritti di Segreteria dovuti per Autorizzazione:
- Euro 60,00 per la presentazione tramite piattaforma online

Modalità di versamento dei Diritti di Segreteria:
- bonifico sul c.c.p. n. IBAN IT-58-N-07601-12700-001041902626 (indicando nella causale COM – Intestatario della pratica – Diritti di segreteria)
- direttamente presso gli sportelli di Poste Italiane
- presso le casse automatiche presenti presso il DUC, in Largo Torello De Strada 11/a  Piano -1

 

Data inizio validità : 30/08/2019
Ultimo aggiornamento : 31/10/2019
Numero Unico 0521 40521
Logoonline
ci (ri)troviamo domani.jpg
banner generi alimentari 3 sito.png
Lilly.e.il.vagabondo 2.jpg
Box Banner lotta zanzara.jpg
box-ecoconsigli
ACCESSO2020 (2).jpg
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014