Esercizio per l'attività di commercio all'ingrosso

Trasferimento di sede dell’attività di commercio all’ingrosso (SCIA UNICA/COMUNICAZIONE)

Di cosa si tratta?

Nel caso di vendita di prodotti del settore alimentare, il trasferimento dell'attività è subordinato alla presentazione della SCIA UNICA (ovvero Comunicazione commerciale corredata dalla Scia per la “Notifica sanitaria” ai fini della procedura di Registrazione di cui all'art. 6 del Regolamento CE n. 852/2004). Tale presentazione può avvenire soltanto ad ultimazione degli eventuali lavori all'interno dei locali, compreso l'allestimento di tutti gli arredi e l'istallazione delle attrezzature necessarie per lo svolgimento dell'attività.

 

Nel caso in cui la superficie totale lorda sia superiore a mq. 400 (comprensiva di servizi e depositi – es. magazzini) o comunque se l’attività ricade in uno qualsiasi dei punti dell’Allegato I al D.P.R. n. 151/2011), il trasferimento dell'attività è subordinato alla presentazione della SCIA UNICA - Settore Alimentare o Non Alimentare (ovvero Comunicazione commerciale corredata dalla Scia di Prevenzione Incendi, nel pieno rispetto degli adempimenti in materia di prevenzione incendi di cui al D.P.R. 115/2011).

Quali sono i vincoli per l’accesso al servizio?

L’esercizio di commercio all’ingrosso dei prodotti appartenenti al settore alimentare e non alimentare è soggetta esclusivamente al possesso dei requisiti di onorabilità (requisiti morali), di cui all’art. 71, commi 1 e 2 del D.Lgs. n. 59 del 2010 e s.m.i.

Con l'entrata in vigore dell'articolo 9 del D.gls. 147/2012 sono stati aboliti i requisiti professionali per l'esercizio dell'attività di commercio all'ingrosso del settore alimentare, che tuttavia rimangono in essere in caso di attività congiunta di vendita al dettaglio (esercizio di vicinato) e ingrosso.

 

Le verifiche dei requisiti morali sono di competenze della Camera di Commercio.

 

Qual è la documentazione necessaria?

non obbligatorio Non obbligatori obbligatorio Obbligatori condizionale Obbligatori sotto condizione

  • Quietanza di versamento diritti di segreteria
    in caso di SCIA UNICA

Modalità di presentazione

La SCIA / SCIA Unica / SCIA Condizionata o Comunicazione deve essere presentata tramite Piattaforma Digitale Regionale Accesso Unitario accedendo al sito http://www.servizi.comune.parma.it/it-IT/SUAP-Telematico.aspx con le proprie credenziali.

 



Qual è la tempistica del procedimento?

La SCIA UNICA ha efficacia immediata dopo la presentazione al Comune, a condizione che la stessa sia compilata in ogni sua parte e completa degli allegati previsti.
Qualora il controllo formale della documentazione pervenuta dovesse fa emergere irregolarità o incompletezza, sarà notificato all'interessato un provvedimento di improcedibilità della pratica stessa.
La Comunicazione ha efficacia immediata dopo la presentazione al Comune, a condizione che la stessa sia compilata in ogni sua parte e completa degli allegati previsti.
Qualora il controllo formale della documentazione pervenuta dovesse fa emergere irregolarità o incompletezza, sarà notificato all'interessato un provvedimento di improcedibilità della pratica stessa.

Quali oneri e costi bisogna sostenere?

Diritti di Segreteria come da Piano Tariffario consultabile al seguente link:

https://www.servizi.comune.parma.it/it-IT/diritti-commercio.aspx

Modalità di versamento dei Diritti di Segreteria :
- bonifico sul c.c.p. n. IBAN IT-58-N-07601-12700-001041902626 (indicando nella causale COM – Intestatario della pratica – Diritti di segreteria)
- direttamente presso gli sportelli di Poste Italiane

Data inizio validità : 05/05/2020
Ultimo aggiornamento : 06/05/2020
Numero Unico 0521 40521
Box BANNER-Coronavirus LATO-300x200.jpg
Box Banner lotta zanzara.jpg
Logoonline
banner generi alimentari 3 sito.png
ci (ri)troviamo domani.jpg
box-ecoconsigli
Lilly.e.il.vagabondo 2.jpg
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014