Buono di acquisto per dotazioni informatiche

Buono di acquisto per dotazioni informatiche

Di cosa si tratta?

DOTAZIONI INFORMATICHE E BUONI DI ACQUISTO

I finanziamenti regionali sono finalizzati all’acquisto delle seguenti dotazioni informatiche:

Tablet: display minimo 10 pollici, 3 GIGA RAM, 32 GIGA ROM, WIFI, Bluetooth, tastiera, webcam e cuffie auricolari con microfono;

PC portatili: display minimo 13 pollici, 8 GIGA RAM, HD SSD 256 GIGA, WIFI, windows 10 home, Bluetooth, tastiera, webcam e cuffie auricolari con microfono;

Strumenti di connettività: router o saponetta 4G.

Tali dotazioni informatiche saranno date in proprietà ai ragazzi/famiglie beneficiari dei Buoni di acquisto che saranno assegnati a seguito di Bando e relativa graduatoria.

Non è ammessa l'acquisizione di cellulari di ogni tipo e di pc fissi non portatili.

I Buoni di acquisto numerati e nominali conterranno:

i dati anagrafici del ragazzo/a e le generalità del familiare o del responsabile di comunità o tutore di riferimento;

la tipologia della dotazione informatica (strumento informatico o dispositivo di connettività);

la data di scadenza;

ed avranno i seguenti valori:

euro 230,00 per l'acquisto del tablet;

euro 450,00 per l'acquisto del Pc portatile;

euro 55,00 per l'acquisto dello strumento di connettività.

Nel caso in cui il costo totale della dotazione informatica sia maggiore del valore del buono assegnato, il titolare del buono di acquisto dovrà corrispondere la differenza di costo direttamente al rivenditore autorizzato.

 

FRUIZIONE DEL BUONO DI ACQUISTO

I buoni per l’acquisto di dotazioni informatiche non saranno distribuiti direttamente agli utenti, ma in quanto Buoni di servizio elettronici, verranno trasmessi su supporto informatico ai rivenditori autorizzati.

Pertanto gli utenti non dovranno preoccuparsi di ritirarli, ma, una volta conosciuto l’esito dell’avvenuta assegnazione, potranno recarsi per l’acquisto presso un rivenditore autorizzato scelto tra quelli che figureranno in un apposito elenco consultabile on-line all’indirizzo www.comune.parma.it - Albo pretorio on line  oppure nella pagina Atti e Bandi - Avvisi Pubblici.

All'atto di acquisto l’utente dovrà compilare, sottoscrivere e consegnare al rivenditore autorizzato la dichiarazione di ricevimento strumento informatico o la dichiarazione di ricevimento dispositivo connettività, allegando copia del proprio documento di identità.

Ricevendo la dotazione informatica l’utente:

-       si assume la responsabilità della conservazione e integrità fisica della strumentazione ricevuta e si impegna a non cederla a terzi;

-       si assume la responsabilità di sostenere il proprio figlio nell’utilizzo della dotazione al fine di garantire la continuità del percorso scolastico;

-       si assume la responsabilità di fronte all’autorità pubblica in caso di uso improprio, smarrimento o furto della strumentazione.

 

Quali sono i vincoli per l’accesso al servizio?

Possono presentare domanda tutte le famiglie residenti nel Comune di Parma aventi figli minori frequentanti scuole statali o paritarie del primo o del secondo ciclo che non siano in possesso di dispositivi informatici o che ne siano in possesso ma abbiano necessità di condivisione tra più figli in età scolastica e/o non dispongano di strumenti di connettività.

Possono presentare domanda anche le famiglie che hanno ricevuto in comodato d’uso dalla scuola di appartenenza dispositivi informatici e che eventualmente saranno tenute alla restituzione degli stessi secondo le indicazioni della scuola.

Nel caso di più studenti minori presenti nel nucleo famigliare, ogni nucleo potrà presentare domanda per un solo minore appartenente allo stesso. La domanda può essere presentata o per il dispositivo informatico (tablet o pc) o per gli strumenti di connettività.

I richiedenti devono avere una attestazione ISEE 2020, o in mancanza l‘attestazione ISEE 2019, non superiore a euro 15.748,78

 

Ai fini della valutazione delle domande e della formazione della graduatoria si applicano i seguenti criteri:

A) numero dei componenti nucleo familiare in età scolastica:

- 2 componenti: 2 punti;

- 3 componenti: 4 punti;

- più di 3 componenti: 5 punti;

B) possesso/non possesso di dispositivi informatici e/o connessioni:

- non possesso PC: 4 punti;

- possesso PC in condivisione: 2 punti;

- indisponibilità di una connessione dati: 2 punti;

C) disabilità certificata ai sensi della L. 104/92 del minore per il quale viene fatta la domanda: 4 punti;

D) situazione di disagio socio educativo o economico:

- minore per il quale viene fatta la domanda già in carico ai servizi sociali in quanto appartenente a nucleo familiare in situazione di disagio socio educativo o economico: 4 punti;

E) Qualora il minore per il quale vien fatta la domanda sia in affido e/o ospite di strutture di accoglienza: 25 punti (stante la priorità prevista dalle disposizioni della Delibera della Giunta della Regione Emilia Romagna);

F) condizione lavorativa di almeno uno dei genitori:

- perdita del lavoro a causa dell'emergenza sanitaria dopo il 24 febbraio 2020: 4 punti. 

A parità di punteggio, costituirà titolo di precedenza il valore ISEE inferiore.

A parità di ISEE avrà precedenza il nucleo familiare con più figli in età scolastica e a parità di numero di figli in età scolastica avrà precedenza il nucleo familiare con l’alunno di età inferiore.

Modulistica

Qual è la documentazione necessaria?

non obbligatorio Non obbligatori obbligatorio Obbligatori condizionale Obbligatori sotto condizione

  • Copia fotostatica del documento di riconoscimento

Modalità di presentazione

La Domanda per il Buono di acquisto per dotazioni informatiche deve essere presentata  improrogabilmente dal 10 al 20 luglio 2020  compilando il modulo on line sul sito del Comune di Parma nella sezione Servizi Educativi  all'indirizzo: http://www.servizi.comune.parma.it utilizzando le credenziali FedERA o SPID (Sistema pubblico di identità digitale). Se non si è in possesso di alcuna credenziale è necessario richiedere le credenziali SPID, seguendo i passaggi sotto indicati:

Se non si è in possesso delle credenziali d’accesso è necessario richiedere le credenziali SPID, seguendo i passaggi sotto indicati:

1.    Registrazione online sul sito http://www.servizi.comune.parma.it/ nella sezione “Credenziali SPID”. Durante la registrazione verrà richiesta scansione fronte-retro di un documento di riconoscimento e della tessera sanitaria. La tessera sanitaria e il documento di riconoscimento devono essere in corso di validità, quindi NON SCADUTI. Non vale il documento provvisorio rilasciato in attesa dell'emissione della tessera sanitaria definitiva. Si precisa che la procedura richiede tra i dati obbligatori un indirizzo email valido ed un numero di cellulare.

2.    Attivazione delle credenziali presso lo sportello del DUC - Comune di Parma - in L.go Torello de Strada 11/A, previo appuntamento telefonico al 052140521.

Si può procedere con l’attivazione delle credenziali solo dopo aver effettuato la registrazione on line (punto 1).

Una volta in possesso delle credenziali SPID si può compilare la domanda per l’assegnazione del Buono di acquisto per dotazioni informatiche collegandosi al sito http://www.servizi.comune.parma.it sezione Servizi Educativi.

Al termine della compilazione il sistema produrrà una ricevuta, in formato pdf, con numero di protocollo che attesta l’avvenuto inoltro della domanda che, verrà inviata, contestualmente, anche all’indirizzo mail indicato nella domanda.

Si raccomanda di conservare il Numero di Protocollo che permetterà l’identificazione della propria posizione nella graduatoria successivamente pubblicata.

Si precisa che la mancata ricezione della mail, contenente la ricevuta ed il relativo numero di protocollo, indica che la pratica non è andata a buon fine, quindi è necessario verificare la corretta compilazione e invio della domanda.

Le domande che completano la procedura con il rilascio del protocollo entro le ore 23:59:59 del 20 luglio 2020, saranno considerate nella graduatoria entro i tempi del Bando.

Le domande che concludono la loro procedura con l’attribuzione del numero di protocollo oltre tale data ed orario saranno considerate fuori termine e pertanto non prese in considerazione per la graduatoria.

La domanda dovrà essere compilata in tutte le sue parti obbligatorie contrassegnate dall’asterisco, completa dell’attestazione ISEE nonché delle necessarie autocertificazioni previste sull’apposito modulo di domanda (art. 46 e ss. del D.P.R. n. 445 del 28.12.2000).

 



Nella domanda di buono di acquisto va specificato il dispositivo informatico richiesto: tablet (per scuola primaria) o PC portatile (per scuola secondaria) o strumento di connettività (router o saponetta 4G).

La domanda deve contenere i seguenti dati:

dati anagrafici e scolastici relativi all’anno scolastico 2020-2021 del bambino/ragazzo per il quale è richiesta la dotazione informatica;

numero dei componenti del nucleo familiare in età scolastica con indicazione dei loro dati anagrafici e scolastici;

dichiarazione di presentazione di una sola domanda di Buono di acquisto per nucleo familiare;

dichiarazione di appartenenza a famiglia affidataria;

dichiarazione di inserimento presso comunità per minori;

dichiarazione di certificazione ai sensi della legge 104/1992 e/o di situazione di disagio socio educativo o economico;

dichiarazione di non possesso di dispositivi informatici o di possesso di dispositivi informatici da condividere tra più figli in età scolastica;

dichiarazione di indisponibilità di una connessione dati;

dichiarazione di aver ricevuto dalla scuola frequentata dal figlio per il quale si fa la domanda un dispositivo informatico in comodato d’uso;

dichiarazione di perdita del lavoro da parte di almeno uno dei genitori durante il periodo di emergenza sanitaria, ovvero dal 24 febbraio 2020;

atttestazione ISEE 2020 o in mancanza attestazione ISEE 2019.

Si precisa che, come previsto dalla normativa in materia (art.11 comma 9 del DPCM 159/2013), qualora non sia ancora disponibile l’attestazione relativa all’ISEE entro la data di scadenza per la presentazione della domanda di contributo, la famiglia può presentare la domanda di beneficio accompagnata dalla ricevuta di presentazione della Dichiarazione sostitutiva Unica DSU oppure ISEE 2019. In questi casi si procederà d'ufficio alla verifica del possesso dell'attestazione ISEE 2019, che dovrà comunque essere rilasciata entro e non oltre il 31 agosto 2020 pena l'esclusione dal beneficio.

La condizione economica del bambino/ragazzo in affidamento temporaneo o collocato presso comunità è identificata con ISEE pari a € 0,00 essendo il bambino/ragazzo considerato come nucleo famigliare a se stante (DPCM n. 159/5-12-2013, art. 3, comma 4).

I bambini/ragazzi in affidamento preadottivo fanno invece parte del nucleo famigliare dell’affidatario anche nel caso in cui risultino nella famiglia anagrafica del genitore (DPCM n. 159/5-12-2013, art. 3, comma 4). Di conseguenza, essi potranno beneficiare dell’agevolazione in base all’ISEE del nuovo nucleo famigliare.

I requisiti sopra richiamati devono essere riferiti alla data della compilazione della domanda.

Qual è la tempistica del procedimento?

Presentazione della domanda di Buono di acquisto per dotazioni informatiche

Utilizzo del Buono di acquisto per dotazioni informatiche presso il rivenditore autorizzato dal 27 luglio 2020 al 15 settembre 2020. 

Elaborazione della graduatoria delle domande di Buoni di acquisto per dotazioni informatiche

La graduatoria con l’attribuzione del diritto al Buono di acquisto per dotazioni informatiche verrà pubblicata indicativamente il 25 luglio 2020.

Le famiglie, in possesso della ricevuta di presentazione della domanda, sono invitate a consultare tale graduatoria, nei seguenti modi:

1. on-line all’indirizzo www.comune.parma.it - Albo pretorio on line - attraverso il proprio numero di protocollo della domanda di agevolazione;

2. contattando il Contact Center del Comune al numero 052140521.

In ogni caso, se sul modulo di domanda è stato indicato un numero di telefono cellulare, l’eventuale assegnazione dei buoni sarà anticipata anche via sms. Nel rispetto della normativa sulla privacy, la graduatoria non contemplerà i nominativi dei richiedenti, bensì il numero di protocollo attribuito in sede di presentazione della domanda.

La graduatoria con l’attribuzione del diritto al Buono di acquisto per dotazioni informatiche verrà pubblicata indicativamente il 25 luglio 2020.

Le famiglie, in possesso della ricevuta di presentazione della domanda, sono invitate a consultare tale graduatoria, nei seguenti modi:

1. on-line all’indirizzo www.comune.parma.it - Albo pretorio on line - attraverso il proprio numero di protocollo della domanda di agevolazione;

2. contattando il Contact Center del Comune al numero 052140521.

In ogni caso, se sul modulo di domanda è stato indicato un numero di telefono cellulare, l’eventuale assegnazione dei buoni sarà anticipata anche via sms. Nel rispetto della normativa sulla privacy, la graduatoria non contemplerà i nominativi dei richiedenti, bensì il numero di protocollo attribuito in sede di presentazione della domanda.

 

FRUIZIONE DEL BUONO DI ACQUISTO

I buoni per l’acquisto di dotazioni informatiche non saranno distribuiti direttamente agli utenti, ma in quanto Buoni di servizio elettronici, verranno trasmessi su supporto informatico ai rivenditori autorizzati.

Pertanto gli utenti non dovranno preoccuparsi di ritirarli, ma, una volta conosciuto l’esito dell’avvenuta assegnazione, potranno recarsi per l’acquisto presso un rivenditore autorizzato scelto tra quelli che figureranno in un apposito elenco consultabile on-line all’indirizzo www.comune.parma.it - Albo pretorio on line  oppure nella pagina Atti e Bandi - Avvisi Pubblici.

All'atto di acquisto l’utente dovrà compilare, sottoscrivere e consegnare al rivenditore autorizzato la dichiarazione di ricevimento strumento informatico o la dichiarazione di ricevimento dispositivo connettività, allegando copia del proprio documento di identità.

Ricevendo la dotazione informatica l’utente:

-       si assume la responsabilità della conservazione e integrità fisica della strumentazione ricevuta e si impegna a non cederla a terzi;

-       si assume la responsabilità di sostenere il proprio figlio nell’utilizzo della dotazione al fine di garantire la continuità del percorso scolastico;

-       si assume la responsabilità di fronte all’autorità pubblica in caso di uso improprio, smarrimento o furto della strumentazione.

Utilizzo del Buono di acquisto per dotazioni informatiche presso rivenditore autorizzato

Quali oneri e costi bisogna sostenere?

Nel caso in cui il costo totale della dotazione informatica sia maggiore del valore del buono assegnato, il titolare del buono di acquisto dovrà corrispondere la differenza di costo direttamente al rivenditore autorizzato

Responsabile della prestazione in oggetto

Referente: AZZALI ERIKA
Referente: AZZALI ERIKA

Data inizio validità : 08/07/2020
Ultimo aggiornamento : 08/07/2020
Riferimenti normativi
  1. Bando del Distretto di Parma
  2. Determinazione Dirigenziale n. 1165 del 7 luglio 2020
Numero Unico 0521 40521
Logoonline
Box BANNER-Coronavirus LATO-300x200.jpg
amministrazione-trasparente.jpg
Se vai in bici.png
SUPER_BONUS_110_logo_rosso_914x619.jpg
sant-ilario2021.png
BANNER_ALERT-SYSTEM
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014