Comunicazione di inizio lavori asseverata per attività di edilizia libera (CILA)

Comunicazione di fine lavori

Di cosa si tratta?

La data di ultimazione dei lavori eseguiti con CILA, ovvero la data di rimozione dei manufatti di cui all’art.7, comma 1, lett. f), deve essere oggetto di specifica comunicazione al Comune, corredata degli atti di aggiornamento catastale, se previsti, e delle certificazioni degli impianti tecnologici, se interessati dall'intervento.

La comunicazione di fine lavori deve essere riferita alla CILA originaria ed alle eventuali varianti al progetto apportate in corso d'opera, presentate anche immediatamente prima della comunicazione di fine lavori stessa.

La data di fine lavori non può essere superiore ai tre anni dalla data del loro inizio.

Gli interventi eseguibili con CILA non sono assoggettati obbligatoriamente a segnalazione certificata di conformità edilizia e agibilità di cui all'art. 23 L.R. 15/2013.

Qual è la documentazione necessaria?

non obbligatorio Non obbligatori obbligatorio Obbligatori condizionale Obbligatori sotto condizione

  • 01 ) Atti di aggiornamento catastale
    se previsti dalle vigenti disposizioni

  • 02 ) Certificazioni degli impianti tecnologici
    se i lavori hanno riguardato gli impianti tecnologici

Modalità di presentazione

La CILA e successive richieste integrazioni e comunicazioni possono essere presentate:

-        Tramite servizio online sulla piattaforma digitale dedicata all’indirizzo: http://www.servizi.comune.parma.it/it-IT/SUAP-Telematico.aspx



Responsabile della prestazione in oggetto

Referente: GHILLANI NICOLA

Data inizio validità : 14/02/2020
Ultimo aggiornamento : 14/02/2020
Numero Unico 0521 40521
Box BANNER-Coronavirus LATO-300x200.jpg
Logoonline
Box Banner lotta zanzara.jpg
ci (ri)troviamo domani.jpg
Lilly.e.il.vagabondo 2.jpg
banner generi alimentari 3 sito.png
box-ecoconsigli
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014