Comunicazione di inizio lavori asseverata per attività di edilizia libera (CILA)

Comunicazione opere temporanee o stagionali

Di cosa si tratta?

L’esecuzione degli interventi di cui all’art. 7, comma 1 lett. f),  della Legge Regionale n. 15/2013, come modificata dalla L.R. n. 12/2017: “opere dirette a soddisfare obiettive esigenze contingenti, temporanee e stagionali e ad essere immediatamente rimosse al cessare della necessità e, comunque, entro un termine non superiore a sei mesi compresi i tempi di allestimento e smontaggio delle strutture” è preceduta dalla comunicazione della data di avvio lavori e di quella di rimozione del manufatto (escluse le opere su suolo pubblico comunale) che non può essere superiore ai sei mesi dalla data di inizio lavori.

La tardiva comunicazione al Comune degli interventi di cui alla lettera f) comporta l’applicazione della sanzione prevista dall’art. 16 bis comma 1 della LR 23/2004.

Modulistica

Qual è la documentazione necessaria?

non obbligatorio Non obbligatori obbligatorio Obbligatori condizionale Obbligatori sotto condizione

  • 01 ) Quietanza di versamento diritti di segreteria
  • 02 ) Allegato Altri soggetti, altri tecnici, altre imprese

    da presentare in caso di più titolari


  • 03 ) Copia fotostatica del documento d'identità del proprietario o dell'avente titolo

    da presentare in caso di firma autografa


  • 04 ) Quietanza di versamento sanzione per CILA tardiva
    da presentare in caso di CILA tardiva

Modalità di presentazione

La CILA e successive richieste integrazioni e comunicazioni possono essere presentate:

-        Tramite servizio online sulla piattaforma digitale dedicata all’indirizzo: http://www.servizi.comune.parma.it/it-IT/SUAP-Telematico.aspx



Quali oneri e costi bisogna sostenere?

La Comunicazione per interventi di cui alla lettera f) è assoggettata al versamento dei diritti di segreteria nella misura di:

- € 75,00 se presentata tramite PIATTAFORMA;

I DIRITTI DI SEGRETERIA devono essere versati esclusivamente su conto corrente POSTALE (IBAN:  IT58 N 07601 12700  001041902626) intestato a COMUNE DI PARMA.

Nella causale di pagamento devono essere indicati:
o Tipologia di pratica edilizia  correlata al versamento
o Intestatario della pratica edilizia
o Codice identificativo dell’entrata: DSED

La Comunicazione per interventi di cui alla lettera f)  presentata per lavori già eseguiti è inoltre subordinata al pagamento della sanzione prevista dall'art. 16 bis comma 1 della LR 23/2004.

I versamenti relativi alla SANZIONE ex art. 16bis LR 23/2004  devono essere effettuati esclusivamente su conto corrente BANCARIO (Intesa Sanpaolo SpA – IBAN: IT07 G030 6912 7650 0000 0000 618) intestato a COMUNE DI PARMA.

Responsabile della prestazione in oggetto

Referente: BARBIERI COSTANZA
Referente: GRAVANTE ALESSANDRA
Referente: VASCIAVEO ANNA
Referente: BONDANI DANIELE
Referente: GARIBALDI ANGELA

Data inizio validità : 14/02/2020
Ultimo aggiornamento : 14/02/2020
Numero Unico 0521 40521
Box BANNER-Coronavirus LATO-300x200.jpg
Box Banner lotta zanzara.jpg
Logoonline
banner generi alimentari 3 sito.png
ci (ri)troviamo domani.jpg
box-ecoconsigli
Lilly.e.il.vagabondo 2.jpg
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014