Accesso al Servizio Nidi d'infanzia, servizi integrativi, domiciliari e sperimentali

Modifica dell’orario di frequenza per il servizio di Nido d'Infanzia

Di cosa si tratta?

Il Centro Giochi Pomeridiano è un servizio, attivo in diverse strutture, che prevede la permanenza presso il Nido d’infanzia oltre il normale orario di funzionamento del servizio, coprendo la fascia oraria dalle ore 16,00 alle ore 18,00.

L’orario prolungato verrà concesso per tutti i giorni della settimana.

Le richieste presentate successivamente alla domanda di ammissione, ferma restando la disponibilità di posti, sono accolte sulla base dei requisiti autocertificati, secondo le seguenti modalità:

- domanda presentata entro il 15 del mese – accesso al servizio entro il mese

- domanda presentata dopo il 15 del mese – accesso al servizio dal mese successivo.

I posti previsti al Centro Giochi Pomeridiano sono limitati e pertanto l’assegnazione avviene sulla base del seguente ordine di condizioni :

a) genitori entrambi impegnati in attività lavorativa oltre l’orario di funzionamento del servizio ad orario normale;

b) genitori entrambi turnisti oppure un genitore turnista e l'altro genitore impegnato in attività lavorativa oltre l’orario di funzionamento del servizio ad orario normale;

c) genitori entrambi studenti universitari, dietro presentazione, presso il nido assegnato, del calendario annuale delle lezioni pomeridiane,  oppure solo un genitore studente e l'altro genitore impegnato in attività lavorativa oltre l’orario di funzionamento del servizio ad orario normale.

A parità di condizioni, l’assegnazione al servizio avverrà sulla base dei seguenti criteri di priorità:

- vecchi inscritti in base alla data di inserimento,-

- data di presentazione della richiesta;

- data di nascita del bambino (precede il maggiore d’età)

I genitori dei bambini, che frequentano una struttura nella quale è organizzato il Centro Giochi Pomeridiano, possono farne richiesta anche durante l'anno scolastico. L’ammissione al servizio avverrà in

base alla disponibilità di posti e dei criteri sopra specificati.

I bambini ammessi al Centro Giochi Pomeridiano conservano tale diritto anche durante i periodi in cui i genitori sono assenti dal lavoro a qualsiasi titolo.

Eventuali variazioni della situazione lavorativa dei genitori di bambino ammesso al servizio, devono essere comunicate entro 15 giorni dal loro sopravvenire.

La rinuncia al servizio deve essere fatta per iscritto.

La quota di frequenza al centro giochi pomeridiano non è soggetta ad agevolazione ed è dovuta anche in caso di mancata frequenza.

Quali sono i vincoli per l’accesso al servizio?

Per le iscrizioni al Servizio Nidi d'Infanzia e Servizi integrativi e Sperimentali possono presentare domanda le famiglie di bambini, con residenza nel Comune di Parma.

Per i Nidi d'Infanzia possono presentare domanda le famiglie dei bambini nati nei due anni precedenti l'anno a cui si riferisce l'iscrizione. Per l'anno in corso può essere presentata domanda anche per le nascite previste entro il 30 aprile, documentate da certificato ginecologico. La nascita deve comunque avvenire entro il 30 aprile.

Per lo Spazio Bambini possono presentare domanda le famiglie di bambini di età compresa tra 1 e 3 anni.

Per l' Educatore Domiciliare  possono presentare domanda le famiglie di bambini di età compresa tra 1 e 3 anni.

Per il servizio domiciliare Piccolo Gruppo educativo  possono presentare domanda le famiglie di bambini di età compresa tra 1 e 3 anni.

Per il servizio sperimentale 18 mesi 6 anni possono presentare domanda le famiglie dei bambini di età compresa tra 18 mesi e 3 anni.

Con la presentazione della domanda il genitore SI IMPEGNA a sottoporre il bambino, per cui si presenta la domanda, alle vaccinazioni obbligatorie e previste dalla normativa vigente (L.R. 19/2016, art. 6 comma 2).

Tenuto conto del calendario vaccinale (nazionale e regionale) e delle problematiche che possono ritardarne l'effettuazione, il bambino che inizia la frequenza al servizio prima del compimento del 6° mese e che eventualmente non ha effettuato la prima dose obbligatoria, il medesimo verrà ammesso con riserva, se il genitore si impegna a sottoporlo alla prima dose dei vaccini obbligatori entro i sei mesi.

A TAL FINE il Comune di Parma acquisirà l'idoneità alla frequenza (attestante le avvenute vaccinazioni) direttamente presso l'anagrafe vaccinale provinciale della AUSL di competenza;

In caso il bambino non sia registrato all'interno dell'anagrafe vaccinale territoriale di competenza il genitore SI IMPEGNA a presentare direttamente "agli uffici amministrativi preposti" il certificato vaccinale entro il 12 LUGLIO 2021

Possono presentare domanda anche le famiglie di bambini che non sono residenti nel Comune di Parma. Tali domande verranno prese in considerazione, a disponibilità di posti, solo dopo aver esaurito la graduatoria delle domande delle famiglie residenti.

Si accettano domande anche fuori termine fino alle date previste nel bando. Tali domande verranno prese in considerazione solo a disponibilità di posti, esaurite le domande pervenute nei termini. Possono presentare domanda fuori termine anche le famiglie con bambini nati dal 1° maggio al 30 giugno, tali domande saranno inserite nelle graduatorie dei fuori termine

Le graduatorie per l'ammissione al servizio sono formulate sulla base dei criteri previsti nel regolamento per l'ammissione ai servizi ed  è valida fino al 31/12 dell'anno in cui viene presentata la domanda.

Modalità di presentazione

Le domande di trasferimento possono essere presentate esclusivamente ON-LINE sul sito www.servizi.comune.parma.it  nella sezione servizi educativi.

Data inizio validità : 01/04/2021
Ultimo aggiornamento : 01/04/2021
Numero Unico 0521 40521
Logoonline
Box BANNER-Coronavirus LATO-300x200.jpg
amministrazione-trasparente.jpg
Se vai in bici.png
SUPER_BONUS_110_logo_rosso_914x619.jpg
sant-ilario2021.png
BANNER_ALERT-SYSTEM
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014