Assistenza diurna a favore dei disabili

Inserimento in laboratori protetti

Di cosa si tratta?

Si tratta di interventi a favore di persone disabili adulte che avvengono presso strutture individuate attraverso la procedura dell'Accreditamento, volta ad accertare l'idoneità a svolgere l'assistenza socio educativa e a promuovere percorsi di formazione al lavoro in ambiente protetto.

L'inserimento in centri attrezzati per l' assistenza specialistica ed il pre-avviamento lavorativo in ambiente protetto per disabili ha l'obiettivo di favorire l'integrazione sociale e la crescita personale.

L'inserimento è accompagnato da un progetto individuale, definito in collaborazione con il Servizio Sociale territoriale e con gli operatori sanitari che abbiano in carico il disabile, nonché , soprattutto per i soggetti con maggiori potenzialità , con gli educatori del Servizio per l'Inserimento Lavorativo dell'Agenzia Disabili, progetto che riguarderà caratteristiche, abilità , deficit ed aspirazioni della persona disabile.

Quali sono i vincoli per l’accesso al servizio?

L'inserimento in centri attrezzati per l' assistenza ed il pre-avviamento lavorativo in ambiente protetto per disabili si rivolge a persone disabili adulte, o che comunque abbiano terminato l'obbligo scolastico e l'obbligo formativo che, per caratteristiche personali, non sono in grado ancora di affrontare autonomamente percorsi di inserimento lavorativo.

Modalità di presentazione

Il cittadino disabile interessato, o suo familiare, si rivolge all'assistente sociale della sua zona.
L'assistente sociale, previa approfondita valutazione della situazione della persona disabile, anche con la collaborazione degli educatori del Servizio Inserimento Lavorativo, presenta la richiesta di inserimento nel servizio ed una traccia preliminare del progetto personale.
Le persone disabili da ammettere al servizio di inserimento nelle strutture protette accreditate sono individuate da una apposita Commissione, denominata Gruppo di Coordinamento, sulla base della segnalazione dell'assistente sociale.
Il responsabile del procedimento, con proprio atto, dispone l'accesso al servizio sulla base delle risultanze dei lavori del Gruppo di Coordinamento.

Qual è la tempistica del procedimento?

Indicativamente, la domanda va presentata entro il mese di settembre al fine di consentire la previsione di spesa sull'anno successivo.

Quali oneri e costi bisogna sostenere?

Delega al Comune di Parma per far eseguire il pagamento del contributo di inserimento direttamente alla struttura ospitante

Pagamento delle tariffe relative ai servizi pasti e trasporto, se e in quanto utilizzati, direttamente alla struttura scelta.

Data inizio validità : 23/04/2010
Ultimo aggiornamento : 07/12/2018
Numero Unico 0521 40521
limitazioni-traffico-parma-2019-2020.png
Logoonline
Corsi motoria over 55 box banner
banner_200x203.jpg
BANNER PORTALE TUTTE LE APP
BANNER_PORTALE WEBCAM 20140714
PARMA-FUTURO-SMART-BANNER-WEB-HOME-COMUNE
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014