Consulenza professionale ai disabili

Intervento professionale sociale

Di cosa si tratta?

Il Servizio Sociale professionale offre alle persone disabili, italiane e straniere in difficoltà e con fragilità esistenziali (di ordine materiale, relazionale..) forme diversificate di interventi e di sostegni per favorire percorsi di autonomia e del benessere.
Il front office del Polo territoriale, raccoglie alcune informazioni sul bisogno espresso dal cittadino e fornisce tutte le indicazioni relative ai Servizi competenti ad affrontarlo.
Nel caso sia necessario l'invio al Servizio sociale territoriale, l'operatore di front office fornisce l'appuntamento per un primo colloquio con l'Assistente sociale territorialmente competente.
L'esito del primo colloquio può essere:
- di sola consulenza del problema;
- di rinvio ad ulteriore approfondimento con la persona;
- di rinvio ad ulteriore approfondimento con l'equipe di Polo o con il Coordinatore
- di rinvio ad altro Servizio o ad altro operatore;
- di presa in carico.
Nel caso di presa in carico l'assistente sociale raccoglie e approfondisce le informazioni relative al soggetto e alla sua storia e predispone un piano di aiuto che può comprendere l'attivazione dei seguenti interventi:
- interventi di tipo economico
- borse lavoro e supporto educativo per l'accompagnamento al lavoro
- accompagnamento educativo
- sostegno alla domiciliarità
- progetti specifici per il reinserimento sociale
- progetti specifici per l'accompagnamento alla autonomia
- inserimento in strutture di accoglienza notturna
- inserimento in strutture di accoglienza residenziale
- attivazione di altre possibilità di aiuto presenti nella rete formale o informale.

Quali sono i vincoli per l’accesso al servizio?

Il servizio è rivolto alle persone disabili, italiane o straniere, in difficoltà e con fragilità esistenziali.

Modalità di presentazione

I residenti a Parma si devono rivolgere al Front office Polo territoriale del Quartiere di riferimento:
- Parma Centro San Leonardo - via Verona, 36/a - tel. 0521/705820
- Montanara Molinetto Vigatto - via Carmignani, 9a - tel. 0521/031250
- Lubiana Cittadella - via Leonardo da Vinci, 32/a - tel. 0521/495016
- Pablo Golese San Pancrazio Oltretorrente - via Marchesi, 37 - tel. 0521/292360


I non residenti a Parma si devono rivolgere alla Caritas in P.zza Duomo - tel. 0521 23528

Qual è la tempistica del procedimento?

Dal momento in cui si accede al Front Office possono passare da un minimo di una settimana a un massimo di 15 giorni per l'appuntamento con l'assistente sociale e l'avvio dell'eventuale presa in carico.
Nei casi urgenti il Coordinatore di Polo o il Coordinatore dell'Ufficio Inclusione può attivare il servizio in tempi brevissimi.

Data inizio validità : 18/08/2009
Ultimo aggiornamento : 07/12/2018
Riferimenti normativi
  1. Legge Regionale 21 agosto 1997, n. 29 Norme e provvedimenti per favorire l'autonomia e le opportunità di vita autonoma e l'integrazione sociale delle persone disabili.
  2. Legge 5 febbraio 1992, n. 104 Legge quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate.
  3. Legge 8 novembre 2000, n. 328 Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato degli interventi e dei servizi sociali
  4. Legge Regionale 12 marzo 2003 Norme per la promozione della cittadinanza sociale e per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali.
Numero Unico 0521 40521
santilario 2020.jpg
Logoonline
limitazioni-traffico-parma-2019-2020.png
banner_200x203.jpg
BANNER PORTALE TUTTE LE APP
BANNER_PORTALE WEBCAM 20140714
PARMA-FUTURO-SMART-BANNER-WEB-HOME-COMUNE
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014