Phone Center

Comunicazione al trasferimento di sede di attività di centro di telefonia

Di cosa si tratta?

La comunicazione per il trasferimento di un CENTRO DI TELEFONIA / PHONE CENTER deve essere effettuata utilizzando l’apposito modello TEL. 1 (sezione C) da compilarsi in regime di autocertificazione. Le dichiarazioni false, la falsità negli atti e l’uso di atti falsi comportano l’applicazione delle sanzioni penali previste dall’art. 76 del Decreto del Presidente della Repubblica 28/12/200, n. 445.

Quali sono i vincoli per l’accesso al servizio?

Soggettivi:
morali
, di cui all’art. 5 commi 2 e 4 del Decreto Legislativo 114/98 e all’art. 10 della Legge 31 maggio 1965, n. 575 (antimafia) da autocertificare da parte del dichiarante e di altre persone (soci e amministratori indicati all’art. 2 del Decreto del Presidente della Repubblica n. 252/98: in caso di snc, tutti i soci; in caso di S.a.s., i soci accomandatari, in caso di Società di capitali (S.p.A., S.r.l.) tutti i componenti del Consiglio di Amministrazione;

Oggettivi:
rispetto delle norme urbanistiche e di quelle relative alla destinazione d’uso dei locali ed ai regolamenti edilizi, di polizia urbana, annonaria ed igienico-sanitaria nonché le norme di sicurezza e di prevenzione incendi.

Qual è la documentazione necessaria?

non obbligatorio Non obbligatori obbligatorio Obbligatori condizionale Obbligatori sotto condizione

  • 1 ) Copia fotostatica del documento di identità
    obbligatoria qualora la firma dell'interessato non venga apposta alla presenza dell'incaricato del servizio di front office o la pratica venga inviata tramite posta

  • 2 ) Copia permesso di soggiorno
    per cittadino extracomunitario

  • 3 ) Licenza rilasciata dalla Questura di Parma
  • 1 ) Planimetria dell'unità edilizia
    o delle unità immobiliari oggetto della comunicazione in scala 1:100- firmata dall’interessato con riportate le destinazioni d’uso per ciascun locale e la superficie, individuata da strutture murarie o da elementi fissi e chiaramente individuabili, con l’indicazione delle postazioni (comprese quelle effettivamente fruibili dai disabili), servizi igienici (compresi quelli conformi al superamento delle barriere architettoniche), vie di esodo e spazi di attesa.

  • 2 ) Autocertificazione requisiti morali/antimafia legale rappresentante/soci
    quadro autocertificazione - parte integrante del modello TEL 1

  • 3 ) Autocertificazione requisiti morali di altre persone (soci e amministratori indicati all'art. 2 DPR 252/98 e s.m.i.) - Quadro B parte integrante del presente modello
    in caso di società - allegato A, parte integrante del modello TEL 1

  • 4 ) Dichiarazione dell'attività prevalente e/o secondaria
     

Modalità di presentazione

La Comunicazione deve essere presentata tramite Piattaforma Regionale Accesso Unitario accedendo al sito http://www.servizi.comune.parma.it/it-IT/SUAP-Telematico.aspx utilizzando le proprie credenziali

Qual è la tempistica del procedimento?

Il trasferimento può avvenire decorsi 30 giorni dalla data di presentazione al Comune della comunicazione ovvero dalla data in cui la comunicazione è completa di tutti i requisiti ed elementi necessari per la sua valutazione da parte della S.O. Controllo Servizi alla Imprese e Attività Economiche - Servizio Controlli (Settore Sportello Unico Impresa/Edilizia/Cittadino), fatti salvi gli adempimenti di cui al Decreto Legislativo n. 259/03 e alla Legge n. 155/05. Qualora la comunicazione non sia regolare o completa, entro il termine di 10 gg. dal ricevimento, viene richiesta l’integrazione della documentazione mancante o la regolarizzazione della comunicazione, fissando un termine di 10 gg. (con contestuale interruzione dei termini del procedimento) per la presentazione di quanto richiesto ed avvisando, con comunicazione efficace anche ai sensi dell’art. 10 bis della Legge 241/90 e successive modificazioni e integrazioni che, decorso inutilmente tale termine, si procederà all’archiviazione della comunicazione.

Quali oneri e costi bisogna sostenere?

L’interessato deve presentare al Registro Imprese della C.C.I.A.A. della Provincia dove è ubicato l’esercizio, entro 30 giorni dalla data di trasferimento, copia della comunicazione presentata al Comune (Mod. TEL. 1).

Data inizio validità : 30/08/2019
Ultimo aggiornamento : 31/10/2019
Numero Unico 0521 40521
Box BANNER-Coronavirus LATO-300x200.jpg
Box Banner lotta zanzara.jpg
Logoonline
banner generi alimentari 3 sito.png
ci (ri)troviamo domani.jpg
box-ecoconsigli
Lilly.e.il.vagabondo 2.jpg
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014