Trasporto funebre

Di cosa si tratta?

Il trasporto funebre di salme, ceneri e resti mortali, è disciplinato, oltre che dalla legge nazionale e regionale anche dal Regolamento di Polizia Mortuaria e deve essere sempre autorizzato dall'Ufficio di Stato Civile.

Il trasporto funebre, svolto esclusivamente con mezzi a ciò destinati, ovvero ogni trasferimento di cadavere, ceneri o resti mortali può essere autorizzato dal luogo di decesso o di rinvenimento esclusivamente fino:

• all'obitorio
• ai depositi di osservazione
• ai locali del servizio mortuario sanitario
• alle strutture per il commiato
• al luogo delle onoranze funebri compresa l'abitazione privata
• al cimitero o al crematorio

L’incaricato al trasporto deve provvedere inoltre alla raccolta
e  al collocamento del cadavere nel feretro, al prelievo di quest'ultimo con il relativo trasferimento e alla consegna al personale incaricato della sepoltura e della cremazione.

Possono svolgere il servizio di trasporto funebre i soggetti autorizzati dalla legge a svolgere l'attività funebre. Se ricorrono particolari esigenze cerimoniali, il feretro non può essere portato da congiunti o amici  del defunto, nel rispetto della normativa sulla sicurezza e sulla tutela della salute.

Sono escluse dalla attivita' di trasporto funebre tutte le operazioni di trasferimenti interni al luogo del decesso, ove questo avvenga in struttura sanitaria o di ricovero, case di cura e di riposo.
 
I trasporti di cadavere sono a carico di chi li richiede o li dispone, tranne nei casi dei FUNERALI GRATUITI di cui si fa carico il Comune in determinate circostanze. 

Non è possibile procedere alla sepoltura prima che sia compiuto il periodo di osservazione di 24 ore. Il trasporto dei cadaveri effettuato prima che sia trascorso tale termine deve essere eseguito in condizioni tali da non ostacolare eventuali manifestazioni di vita. La possibilità di trasportare il cadavere in FERETRO NON SIGILLATO, ossia a BARA APERTA è regolamentato da specifiche disposizioni normative.

Struttura responsabile

Struttura: DIREZIONE GENERALE
Referente: SIGNIFREDI DONATELLA

Responsabile del procedimento

Referente: FANTONI FRANCESCA

Data inizio validità : 01/07/2021
Ultimo aggiornamento : 02/07/2021
Riferimenti normativi
  1. Determinazione Regionale Emilia Romagna n. 18104 del 15 novembre 2016
  2. Regolamento per servizi funerari gratuiti per indigenza o disinteresse
Numero Unico 0521 40521
Logoonline
Box BANNER-Coronavirus LATO-300x200.jpg
amministrazione-trasparente.jpg
Se vai in bici.png
SUPER_BONUS_110_logo_rosso_914x619.jpg
Esenzione ticket - Welfare 460x295.jpg
BANNER_ALERT-SYSTEM
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014