Vendite straordinarie

Di cosa si tratta?

Per vendite straordinarie si intendono le vendite di liquidazione, le vendite di fine stagione (saldi) e le vendite promozionali nelle quali l’esercente dettagliante offre condizioni favorevoli, reali ed effettive di acquisto dei propri prodotti.

Le vendite promozionali sono effettuate  per tutti o una parte dei prodotti merceologici e per periodi di tempo limitato e sono lasciate alla libera determinazione dell’esercente dettagliante.
Per le vendite promozionali non sussiste l'obbligo di presentare la preventiva comunicazione. Si precisa che ai sensi della Deliberazione di Giunta Regionale n. 1804/2016 non possono essere effettuate, nei 30 giorni antecedenti i periodi delle vendite di fine stagione le vendite promozionali dei seguenti prodotti: abbigliamento, calzature, biancheria intima, accessori di abbigliamento, pelletteria e tessuti per abbigliamento ed arredamento.

Le vendite di fine stagione (saldi) riguardano i prodotti di carattere stagionale o di moda suscettibili di notevole deprezzamento se non vengono venduti durante una determinata stagione ovvero entro un breve periodo di tempo.
I SALDI INVERNALI possono essere effettuati a partire dal PRIMO giorno feriale antecedente l'Epifania per un periodo fisso di svolgimento di 60 giorni.
I SALDI ESTIVI possono essere effettuati a partire dal PRIMO sabato di LUGLIO per un periodo fisso di svolgimento di 60 giorni.

E' obbligatorio esporre il prezzo praticato ordinariamente e lo sconto o ribasso espresso in percentuale sul prezzo normale di vendita che si intende praticare nel corso della vendita di fine stagione.
Al fine di non indurre il consumatore in errore, è fatto obbligo di esporre le merci offerte nella vendita stagionale in maniera inequivocabilmente distinta e separata da quelle che eventualmente siano contemporaneamente poste in vendita alle condizioni ordinarie; ove tale separazione non sia praticabile, la vendita ordinaria viene sospesa.
Per il saldi di fine stagione non sussiste l'obbligo di presentare la preventiva Comunicazione, come disposto dalla Regione Emilia-Romagna con Deliberazione di Giunta Regionale n. 1780 del 02/12/2013 che ha modificato la D.G.R.E.R. n. 1732/1999 e s.m.i., fatte salve comunque tutte le altre prescrizioni contenute nell'allegato "A" della precitata Deliberazione (periodo, modalità di pubblicità, ecc.).

Per vendita sottocosto si intende la vendita al pubblico di uno o più prodotti, effettuata ad un prezzo inferiore a quello risultante dalle fatture di acquisto maggiorato dell’imposta sul valore aggiunto e di ogni altra imposta o tassa connessa alla natura del prodotto e diminuito degli eventuali sconti o contribuzioni riconducibili al prodotto medesimo purchè documentati.

La pubblicità relativa alle vendite straordinarie deve essere presentata, anche graficamente,  in modo non ingannevole per il consumatore.
E’ obbligatorio che la pubblicità citi, espressamente, gli estremi della comunicazione al Comune, nei casi in cui è obbligatoria (vendite di liquidazione e vendite sottocosto), nonchè la durata della vendita.

Struttura responsabile

Struttura: S.O. PROCEDIMENTI ATTIVITA' PRODUTTIVE E COMMERCIALI
Referente: BARBIERI COSTANZA

Responsabile del procedimento

Referente: ROSI CRISTINA

Data inizio validità : 22/11/2019
Ultimo aggiornamento : 22/11/2019
Riferimenti normativi
  1. Decreto legislativo 31 marzo 1998, n.114 e s.m. Riforma della disciplina relativa al settore del commercio, a norma dell'articolo 4, comma 4, della legge 15 marzo 1997, n. 59
  2. Deliberazione Giunta Regione Emilia-Romagna 2 dicembre 2013 n. 1780 Modifica alla D.G.R.E.R. n. 1732/1999 e s.m.i.
  3. Deiberazione Giunta Regione Emilia-Romagna 30 maggio 2011, n. 725 Modifiche date di decorrenza del periodo di effettuazione delle vendite di fine stagione o saldi.
  4. Deliberazione Giunta Regione Emilia-Romaagna 28 settembre 1999, n. 1732 Definizione modalità di effettuazione vendite di liquidazione e di fine stagione ai sensi dell'art. 15 della L.R.E.R. 5 luglio 1999, n. 14
  5. Deliberaizone Giunta Regioanle-Emilia Romagna Disciplina delle vendite promozionali e fissazione delle date di inizio delle vendita di fine stagione.
Numero Unico 0521 40521
Logoonline
ci (ri)troviamo domani.jpg
banner generi alimentari 3 sito.png
Lilly.e.il.vagabondo 2.jpg
Box Banner lotta zanzara.jpg
box-ecoconsigli
ACCESSO2020 (2).jpg
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014