Pubblicazioni di matrimonio

Cittadini stranieri residenti in italia

Di cosa si tratta?

I cittadini stranieri residenti in Italia dovranno produrre anche il NULLA OSTA AL MATRIMONIO ai sensi dell’art.116 del Codice Civile Italiano. Si tratta di un documento essenziale per poter procedere alle pubblicazioni e, successivamente, alla celebrazione del matrimonio e non può essere sostituito né da un semplice certificato di stato libero rilasciato dall’Autorità estera né da autocertificazione.

In mancanza, l’Ufficiale di Stato Civile dovrà opporre un rifiuto alla pubblicazione.

Il nulla osta è rilasciato dalla competente autorità del proprio paese che, a seconda della normativa dello Stato di appartenenza, può essere:

Autorità Locale nel Paese di provenienza : il nulla osta, se rilasciato nella lingua dello Stato di appartenenza, deve essere debitamente tradotto in lingua italiana e legalizzato dall’Ambasciata o Consolato italiano, tranne nell’ipotesi che tale adempimento risulti eliminato da specifiche Convenzioni.

Autorità diplomatica o Consolare in Italia : il nulla osta viene rilasciato dal Consolato o dall’Ambasciata straniera in Italia e, solitamente, risulta già redatto in lingua italiana. Deve essere legalizzato dalla Prefettura italiana competente tranne nei casi previsti da particolari convenzioni internazionali.

I seguenti paesi stranieri adottano disposizioni specifiche sul nulla osta al matrimonio o su documenti equipollenti validi per la normativa straniera e italiana :

STATI UNITI, AUSTRALIA, AUSTRIA, GERMANIA, LUSSEMBURGO, PAESI BASSI, PORTOGALLO, SPAGNA, SVIZZERA, TURCHIA, REPUBBLICA DI MOLDOVA, NORVEGIA, POLONIA, BRASILE, SVEZIA, SLOVACCHIA, REGNO UNITO, UNGHERIA, FINLANDIA, LITUANIA, DANIMARCA, MESSICO, SIRIA

Per consultare la scheda informativa specifica, consultare l'allegato “DISPOSIZIONI  SUL NULLA OSTA AL MATRIMONIO RILASCIATO DA ALCUNI PAESI STRANIERI

Modulistica

Qual è la documentazione necessaria?

non obbligatorio Non obbligatori obbligatorio Obbligatori condizionale Obbligatori sotto condizione

  • 01 ) Documento valido di identità personale
  • 2 ) Nulla-osta rilasciato dalla competente autorità del Paese d'origine o altro documento necessario in questo caso
    per straniero che intende sposarsi in Italia

  • 3 ) Richiesta di pubblicazioni civili del Parroco o del Ministro di culto

Modalità di presentazione

E’ possibile prenotare l’appuntamento per le pubblicazioni di matrimonio attraverso:

-  Contact Center del Comune di Parma tel. 052140521

- Portale del Comune di Parma - Servizio Prenotazione Appuntamenti Servizi di Sportello https://agenda.comune.parma.it/Servizi/Offerta scegliendo la voce " Pubblicazioni di matrimonio"

Per maggiori informazioni, rivolgersi all’Ufficio di Stato Civile inoltrando una mail a statocivile@comune.parma.it



Costi per il servizio comuni

- 1 marca da bollo da 16 Euro se entrambi i nubendi sono residenti a Parma
- 2 marche da bollo da 16 Euro se uno dei due nubendi è residente in altro Comune italiano
- i cittadini residenti a Parma che intendono sposarsi civilmente in altro Comune, dovranno presentare, oltre alle marche da bollo previste per le pubblicazioni di matrimonio, un'altra marca da bollo da 16 Euro per la richiesta di delega.

Data inizio validità : 23/06/2021
Ultimo aggiornamento : 24/06/2021
Numero Unico 0521 40521
Logoonline
Box BANNER-Coronavirus LATO-300x200.jpg
amministrazione-trasparente.jpg
Se vai in bici.png
SUPER_BONUS_110_logo_rosso_914x619.jpg
Esenzione ticket - Welfare 460x295.jpg
BANNER_ALERT-SYSTEM
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014