Salta al contenuto

Contenuto

Aggiornamenti criticità meteo

Allerta 148

Valida dalle 12:00 del 05 novembre 2023 fino alle 00:00 del 07 novembre 2023

Dalle 12.00 del 5 novembre 2023 allerta ARANCIONE per piene dei fiumi nelle province di PC, PR, RE, MO, BO, FE, RA; per frane e piene dei corsi minori nelle province di PC, PR, RE, MO, BO; per vento nelle province di PR, RE, MO, BO, RA, FC, RN; allerta GIALLA per piene dei fiumi nelle province di PR, RE, MO, BO, FE, RA, FC, RN; per frane e piene dei corsi minori nelle province di PC, PR, RE, MO, BO, RA, FC, RN; per vento nelle province di PR, RE, MO, BO, FE, RA, FC, RN.

Per la giornata di domenica 5 novembre sono previsti venti sud-occidentali di burrasca forte (75-88 Km/h) lungo la fascia di crinale e di burrasca moderata (62-74 Km/h) lungo la fascia pedecollinare del settore centrale e orientale. La piena di Enza si propagherà nei tratti vallivi con livelli idrometrici prossimi alla soglia 3. Le piene di Taro, Parma, Secchia, Panaro, Reno e Santerno transiteranno nei tratti vallivi con livelli idrometrici prossimi o superiori alla soglia 2. La piena del Ronco si propagherà nel tratto vallivo con livelli idrometrici prossimi o superiori alla soglia 1. Nelle zone montane saranno ancora possibili ruscellamenti, localizzati fenomeni erosivi sul reticolo minore e fenomeni franosi su versanti caratterizzati da condizioni idrogeologiche particolarmente fragili.

Dalle 00.00 della giornata del 6 novembre 2023 allerta ARANCIONE per piene dei fiumi nelle province di RE, MO; allerta GIALLA per piene dei fiumi nelle province di PR, RE, BO, FE, RA; per frane e piene dei corsi minori nelle province di PC, PR, RE, MO, BO, FC, RN; per vento nelle province di PC, PR, RE, MO.

Per la giornata di lunedì 6 novembre sono previsti venti di burrasca moderata ( tra 62 km/h e 74 km/h ) sugli Appennini centro-occidentali, in attenuazione nel corso della giornata. La criticità idraulica arancione nel settore di pianura centro-occidentale è riferita alla propagazione delle piene dei fiumi Secchia e Panaro, con possibile occupazione delle aree golenali ed interessamento degli argini. La criticità idraulica gialla delle zone D1, F2, F3 è riferita al transito della piena nel tratto vallivo del Reno e degli affluenti di destra e al tratto vallivo dell'Enza con occupazione dell'alveo di magra.
Nelle zone montane saranno ancora possibili localizzati fenomeni franosi sui versanti caratterizzati da condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, a seguito delle precipitazioni dei giorni precedenti.
Per domenica 5 novembre e lunedì 6 novembre la criticità idraulica gialla delle zone D2 e D3 è riferita al transito della piena sul fiume Po e sui rami deltizi.

Aggiornamento del 3 novembre, ore 14

Allerta gialla per criticità idraulica e temporali 146/2023 valida dalle 00:00 del 04/11/2023 fino alle 00:00 del 05 novembre 2023

Allerta ARANCIONE per piene dei fiumi nelle province di RE, MO, BO, FE, RA; per frane e piene dei corsi minori nelle province di PC, PR, RE, MO, BO; per temporali nelle province di PC, PR, RE, MO, BO; per vento nelle province di PC, PR, RE, MO, BO, RA, FC, RN.

Allerta GIALLA per piene dei fiumi nelle province di PC, PR, RE, MO, FE, BO, RA; per frane e piene dei corsi minori nelle province di PC, PR, RE, MO, BO, RA, FC, RN; per temporali nelle province di PC, PR, RE, MO, BO, RA, FC, RN; per vento nelle province di PC, PR, RE, MO, BO, RA, FC, RN.

Per la seconda parte della giornata di sabato 4 novembre sono previste condizioni favorevoli alla formazione di temporali particolarmente intensi e/o persistenti, più probabili sulla fascia appenninica del settore centro-occidentale. Inoltre sono previsti venti sud-occidentali di burrasca forte (75-88 Km/h) con rinforzi o raffiche di intensità superiore, più probabili su fascia appenninica. La criticità idraulica nella pianura centro-occidentale è riferita alla propagazione della piena nei tratti vallivi dei fiumi Parma, Enza, Secchia, Panaro, Reno, Santerno e Senio, generata dalle piogge dei giorni precedenti sui rispettivi bacini montani, con occupazione delle aree golenali ed interessamento degli argini. La criticità idraulica nella pianura orientale (zona D3) è riferita alla previsione della propagazione della piena sul fiume Po, con completa occupazione dell'alveo di magra.

Le piogge previste nella seconda parte della giornata potranno generare nuovi innalzamenti dei livelli idrometrici nei tratti montani dei corsi d’acqua del settore centro-occidentale con possibili superamenti della soglia 1. Le nuove precipitazioni, che si sommano a quelle degli ultimi giorni, svilupperanno condizioni favorevoli all'attivazione di fenomeni franosi, più diffusi sulla fascia montana, ruscellamenti lungo i versanti e rapidi innalzamenti dei livelli idrometrici del reticolo minore con possibilità di fenomeni di erosione spondale.

Per info e aggiornamenti in tempo reale: https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it/


Aggiornamento del 2 novembre, ore 12 circa.

Allerta arancione 145/2023 per criticità idraulica valida dalle 00:00 del 03 novembre 2023 fino alle 00:00 del 04 novembre 2023

Allerta ARANCIONE per piene dei fiumi nelle province di PC, PR, RE, MO, BO, FE, RA; per frane e piene dei corsi minori nelle province di PC, PR, RE, MO, BO; per vento nelle province di PC, PR, RE, MO, BO, RA, FC, RN.

Allerta GIALLA per piene dei fiumi nelle province di PC, PR, RA, FC, RN; per frane e piene dei corsi minori nelle province di PC, PR, RE, MO, BO, RA, FC, RN; per temporali nelle province di PR, RE, MO, BO, FC, RN; per vento nelle province di PC, PR, RE, RA, FC, RN; per stato del mare nella provincia di FE; per mareggiate nelle province di FE.

Nella giornata di Venerdì 3 Novembre sono previsti temporali localmente anche di forte intensità, più probabili sulle aree montane centro-orientali, in esaurimento dalle ore serali. Nelle zone montane sono possibili ancora diffusi fenomeni franosi, ruscellamenti sui versanti e rapidi innalzamenti nei corsi d'acqua con fenomeni erosivi, in conseguenza delle abbondanti cumulate di pioggia dei giorni precedenti e delle precipitazioni residue previste. Nei tratti vallivi dei corsi d'acqua del settore centro-occidentale è prevista la propagazione delle piene con occupazione delle aree golenali ed interessamento degli argini. Sono previsti venti sud-occidentali di burrasca forte (75-88 Km/h) su tutte le aree appenniniche regionali e di burrasca moderata (62-74 Km/h) sulle aree di pianura occidentali e sulla pianura romagnola con possibili temporanei rinforzi o raffiche di intensità superiore in attenuazione serale. Nelle ore mattutine è ancora previsto mare al largo molto mosso sul settore costiero ferrarese. Si prevedono condizioni del mare sotto costa che potranno generare localizzati fenomeni di ingressione marina ed erosione del litorale.

Per info e aggiornamenti in tempo reale: https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it/


Messaggio del Sindaco Guerra di mercoledì 1 novembre 2023, ore 20.30 circa.

Si è appena conclusa una riunione per valutare le condizioni meteorologiche di domani vista l’allerta arancione che interessa il nostro territorio.

Dalla tarda mattinata sono previste importanti precipitazioni e la giornata sarà, inoltre, caratterizzata da forti raffiche di vento. Pertanto rimarranno chiusi, in via precauzionale, il Parco Ducale e la Cittadella.

Sono già programmate ulteriori riunioni nella mattinata di domani rispetto alle quali vi terremo costantemente aggiornati.

AGGIORNAMENTO DI MERCOLEDI 1 NOVEMBRE 2023, ORE 12.20

Allerta 144/2023 di ARPAE valida dalle 00:00 del 02/11/2023: piene dei fiumi, frane e piene dei corsi minori, temporali e altri fenomeni.

Valida dalle 00:00 del 02 novembre 2023 fino alle 00:00 del 03 novembre 2023

Allerta ARANCIONE per piene dei fiumi nelle province di PC, PR, RE, MO, BO, RA; per frane e piene dei corsi minori nelle province di PC, PR, RE, MO, BO, RA; per temporali nelle province di PC, PR, RE, MO, BO, FE, RA, FC, RN; per vento nelle province di PR, RE, MO, BO, FC, RN.
Allerta GIALLA per piene dei fiumi nelle province di PC, PR, RE, MO, BO, FE, RA, FC, RN; per frane e piene dei corsi minori nelle province di PC, PR, RA, FC, RN; per temporali nelle province di PC, PR, RE, MO, FE, RA, FC, RN; per vento nelle province di PC, PR, RA, FC, RN; per stato del mare nella provincia di FE; per mareggiate nelle province di FE, RA, FC, RN.

Per la giornata di giovedì 2 novembre si prevedono precipitazioni intense e persistenti, anche a carattere temporalesco sulle aree appenniniche del settore occidentale a partire dalla mattina e, dal pomeriggio, sulle aree appenniniche del settore centro-orientale e sulle aree di pianura. Nelle zone montane e collinari si potranno generare diffusi fenomeni franosi, estesi ruscellamenti lungo i versanti e rapidi innalzamenti dei livelli idrometrici nei corsi d'acqua montani, con possibili superamenti delle soglie 2 e diffusi fenomeni di erosione spondale.
Si prevede, inoltre, per tutta la giornata una forte ventilazione, fino a valori di burrasca forte (62-74 km/h) o superiori su tutte le aree dei rilievi, sulla pianura occidentale e sul mare, che diventerà agitato al largo nelle ore serali.
Le condizioni del mare sotto costa potranno generare localizzati fenomeni di ingressione marina ed erosione del litorale, in particolare nella costa ferrarese.


AGGIORNAMENTO DELLE ORE 18 DI LUNEDI 30.10.23

Situzione in miglioramento.

ALLERTA ROSSA PER CRITICITA’ IDRAULICA E ARANCIONE PER TEMPORALI  

AGGIORNAMENTO del 30 ottobre 2023 alle ore 18.00 

Parma, 30 ottobre 2023. Dopo le intense precipitazioni occorse nella giornata odierna, nel Comune di Parma la situazione sta lentamente tornando alla normalità. Al momento tutti i livelli dei corsi d’acqua si stanno abbassando. La situazione è in costante monitoraggio da parte degli Enti preposti. 

Ciò nonostante, a fronte del perdurare dell’allerta anche per la giornata di domani, 31 ottobre, si invita la cittadinanza ad adottare comportamenti improntati alla massima prudenza e a prestare attenzione ai comunicati Istituzionali, consultando il Portale ed i canali social del Comune. 

Si consiglia di consultare il "Manuale di auto-protezione familiare"  

https://www.comune.parma.it/protezionecivile/Informazione-alla-Popolazione.aspx

e di iscriversi al sistema di allertamento locale gratuito gestito dalla Protezione Civile di Parma 

https://www.comune.parma.it/protezionecivile/Pages/pagina_generica.aspx?ID=eb738810-3bcd-4b79-ab11-acec734ab087

AGGIORNAMENTO DELLE ORE 13.30

Il picco di piena si è esaurito in città verso le 13.30. Il picco massimo è stato registrato nell’idrometro di ponte Verdi, con livello pari 3.49 metri. Dopo la chiusura del ponte dei Carrettieri, sono stati mantenuti aperti gli altri ponti della città. 

La gestione dell’emergenza, nelle ore più critiche, ha visto l’ottima collaborazione tra Comune – Centro Operativo Comunale di Protezione Civile – ed i dirigenti scolastici delle scuole interessate dalla piena. In tempo reale sono state condivise le valutazioni e le misure da adottare per superare il momento di emergenza.  

Seguiranno aggiornamenti nel pomeriggio a fronte di una perturbazione in arrivo nelle prossime ore.  

AGGIORNAMENTO ORE 13.04 Allerta ROSSA

Allerta ROSSA 142/2023 valida dalle 12:00 del 30/10/2023: piene dei corsi d'acqua, frane, temporali e altri fenomeni.

Valida dalle 12:00 del 30 ottobre 2023 fino alle 00:00 del 01 novembre 2023

Dalle 12.00 del 30 ottobre 2023 allerta ROSSA per piene dei fiumi nelle province di PC, PR; per frane e piene dei corsi minori nelle province di PC, PR, RE, MO, BO; allerta ARANCIONE per piene dei fiumi nelle province di PR, RE, MO, BO, RA; per frane e piene dei corsi minori nelle province di PC, PR, RE, MO, BO, RA; per temporali nelle province di PC, PR, RE, MO, BO, RA; per vento nelle province di PR, RE, MO, BO, FC, RN; allerta GIALLA per piene dei fiumi nelle province di RE, MO, BO, FE, RA; per temporali nelle province di BO, FE, RA, FC, RN; per vento nelle province di PC, PR, RE, MO, BO, RA, FC, RN; per stato del mare nella provincia di FE; per mareggiate nelle province di FE, RA, FC, RN.

Le intense precipitazioni osservate e previste nella giornata di oggi 30 Ottobre determineranno livelli idrometrici prossimi o superiori alle soglie 3 su Aveto, Nure e Parma-Baganza, prossimi o superiori alle soglie 2 negli altri corsi d'acqua del settore occidentale della regione, con diffusi fenomeni franosi, estesi ruscellamenti lungo i versanti e rapidi innalzamenti dei livelli idrometrici nel reticolo minore con fenomeni di erosione spondale. Nella serata, si prevedono condizioni del mare sotto costa che possono generare localizzati fenomeni di ingressione marina ed erosione del litorale, in particolare nella costa ferrarese.

Dalle 00.00 della giornata del 31 ottobre 2023 allerta ARANCIONE per piene dei fiumi nelle province di PC, PR, RE; per frane e piene dei corsi minori nelle province di PC, PR, RE, MO, BO; per vento nelle province di PC, PR, RE, MO, BO, RA FC, RN; allerta GIALLA per piene dei fiumi nelle province di PR, RE, MO, BO, RA; per frane e piene dei corsi minori nelle province di PC, PR, RE, MO, BO, RA; per temporali nelle province di PC, PR, RE, MO, BO, RA, FC, RN; per vento nelle province di PC, PR, RE, MO, BO, RA, FC, RN; per stato del mare nella provincia di FE; per mareggiate nelle province di FE, RA, FC, RN.

Nelle prime ore di Martedì 31 Ottobre sono ancora previste condizioni favorevoli allo sviluppo di temporali di forte intensità in progressivo spostamento dai rilievi occidentali a quelli orientali con esaurimento dei fenomeni in mattinata. Le precipitazioni rallenteranno l'esaurimento delle piene in corso, mentre saranno possibili nella prima metà della giornata fenomeni franosi, diffusi ruscellamenti lungo i versanti ed erosioni spondali nel reticolo minore. Sono previsti venti sud-occidentali di burrasca forte (75-88 Km/h) sulle aree montane e di burrasca moderata (62-74 Km/h) sulle aree collinari della regione, con temporanei rinforzi o raffiche di intensità superiore in attenuazione dalle ore serali. Nella prima metà della giornata è previsto mare al largo della costa ferrarese da molto mosso ad agitato in successiva attenuazione e condizioni del mare sotto costa che possono generare localizzati fenomeni di ingressione marina ed erosione del litorale.

Aggiornamento in tempo reale.

Aggiornamento ORE 11.51 - Piena torrente Baganza

A fronte del massimo di piena del torrente Baganza, prevista per le ore 11.45 di oggi, in via precauzionale, è stata disposta la chiusura del Ponte dei Carrettieri, che verrà riaperto al diminuire della portata del torrente. 

Gli operatori delle Protezione Civile di Parma sono impegnati in operazioni di verifica delle strade in corrispondenza di piazzale Fiume, via Baganza, via Po e via Taro. 

Il Centro Operativo Comunale di Protezione Civile - COC - è riunito per le valutazioni del caso, particolare attenzione è posta alle strutture socio sanitarie, scolastiche e sportive, oltre che agli alloggi popolari, situati in prossimità del torrente Baganza. 

Aggiornamento - Post del Sindaco

Il livello dell’acqua del Baganza è in forte crescita e anche la città è entrata in zona di allerta rossa.

Si confermano pertanto le raccomandazioni di autotutela per chi abita, lavora e transita nei pressi dei corsi d’acqua e si raccomanda di seguire le misure di prevenzione della Protezione Civile: www.comune.parma.it/protezionecivile/Informazione-alla-Popolazione.aspx

In questo momento abbiamo chiuso il Ponte dei Carrettieri (Piazzale Fiume/Casa di Cura Piccole Figlie) ed evacuato gli impianti sportivi Lauro Grossi e Palalottici.

Proseguono le attività di monitoraggio e il vertice in Protezione Civile.

Il messaggio del Sindaco Michele Guerra

Il Sindaco Michele Guerra ha inviato un messaggio vocale in merito alla situazione meteo, attraverso Alert System.

"Buongiorno. Sono Michele Guerra, Sindaco di Parma. Le intense piogge in corso sulla fascia appenninica stanno determinando piene significative su vari corsi d'acqua provinciali.

In particolare il torrente Baganza e il torrente Parma presentano livelli particolarmente elevati.

La situazione è in costante monitoraggio da parte degli Enti preposti.

Vi invito a seguire i canali istituzionali per tenervi aggiornati in merito all'evoluzione dell'evento e ad adottare le necessarie misure di riduzione del rischio.

Grazie dell'attenzione.

Cordiali saluti".

Misure di prevenzione della Protezione Civile

Info e aggiornamenti allerta in tempo reale

Info su Alert System

Allerta arancione 141

Allegati

A cura di

Questa pagina è gestita da

Gestione della comunicazione istituzionale; piano di comunicazione; conferenze stampa, comunicati e note stampa; gestione di campagne di comunicazione esterna; gestione della sezione “novità” del portale istituzionale e canali social dell’Ente.

Strada della Repubblica, 1

43121 Parma

Ultimo aggiornamento: 08-11-2023, 08:11

Contenuti correlati