Salta al contenuto

Contenuto

Torna “Non è un gioco”, la campagna di comunicazione che, per il secondo anno, intende sensibilizzare la cittadinanza sul tema del disturbo da gioco d’azzardo e offrire informazioni su come chiedere aiuto. Ne hanno parlato questa mattina, in una conferenza stampa in Municipio, Ettore Brianti, Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Parma; Jacopo Rosa, Consigliere del Comune Colorno con delega all’associazionismo e alle politiche giovanili; Silvia Codeluppi, Direttrice dei Servizi per le Dipendenze Patologiche - SerDP dell’Ausl di Parma; Roberto Berselli, Vicepresidente del Consorzio Gruppo Ceis; Riccardo Lodi, Direttore Sede Centrale e Sede a bassa intensità terapeutica Comunità Betania e Lara Lottici, Presidente Liberamente APS.

Progettata e realizzata col supporto tecnico dell’Agenzia JACLEROI di Parma, la campagna “Non è un gioco” verrà riproposta nei comuni del Distretto di Parma, con la proiezione del video e con la distribuzione di materiale informativo in cui trovare notizie utili sul disturbo da gioco d’azzardo e indicazioni sulla rete di servizi a cui chiedere aiuto. Tutta la campagna di comunicazione ha come elemento distintivo l’elefantino a pois, mascotte di “Non è un gioco”. Il format proposto dall’Agenzia pubblicitaria ha ricevuto il primo premio nella categoria “Campagna no-profit” di un prestigioso concorso destinato alle agenzie per la comunicazione, che ha visto la candidatura di oltre millequattrocento progetti e centocinquanta agenzie.

Guarda il video.

Comunicato stampa generale.

Allegati

A cura di

Questa pagina è gestita da

Gestione della comunicazione istituzionale; piano di comunicazione; conferenze stampa, comunicati e note stampa; gestione di campagne di comunicazione esterna; gestione della sezione “novità” del portale istituzionale e canali social dell’Ente.

Strada della Repubblica, 1

43121 Parma

Ultimo aggiornamento: 13-09-2023, 15:09