Salta al contenuto

Contenuto

Sono stati oltre 400 gli studenti e le studentesse di Parma che hanno partecipato nei primi mesi del 2023 ai laboratori teatrali del progetto Teniamoci in Con-Tatto, promosso dall’Assessorato Servizi Educativi e Transizione Digitale del Comune di Parma e cofinanziato dalla Regione Emilia-Romagna. L’attività è stata realizzata in collaborazione una rete di Teatri coordinata da ZonaFranca e composta da eUROPA tEATRI, Solares Fondazione delle Arti, Lenz Fondazione, Teatro del Cerchio, Teatro del Tempo, Associazione Micro Marco.

Teniamoci in Con-Tatto ha portato nelle scuole un percorso di teatro che ha fatto riflettere e ha reso protagonisti i ragazzi e le ragazze verso la  promozione del rispetto delle differenze e per scardinare gli stereotipi legati al genere e ai modelli socioculturali in cui siamo immersi anche inconsapevolmente. Tra i banchi di scuola si vivono esperienze fondamentali, ci si misura quotidianamente con le diversità di ciascuno. Questo confronto a volte è vissuto con diffidenza e aggressività. Per prevenire tali difficoltà il progetto ha messo in atto una strategia educativa che punta a valorizzare le differenze. 

Gli esiti del percorso del 2023, che hanno guardato al tema delle “Differenze Invisibili”, ovvero tutte quelle condizioni economiche, culturali, di salute che pur non essendo immediatamente percettibili possono condurre all’emarginazione sono tornati a calcare le scene e si sono svolti in presenza dopo un biennio di limitazioni.

L'Assessora Caterina Bonetti ha voluto essere presente allo spettacolo, insieme a Roberto Abbati dei Servizi Educativi, Chiara Rossi che ne coordina i progetti e ad Armanda Borghetti di ZonaFranca capofila della rete di teatri coinvolti. "La cultura di scena è una cultura civica e di partecipazione" ha detto l'Assessora Bonetti "Teatri e scuole hanno scommesso su una trasmissione valoriale che verte sulle emozioni e i sentimenti e la loro rappresentazione. Hanno scelto di aderire ad un percorso sulle differenze che, credo, rappresentino una prospettiva di futuro, siano alla base di una prospettiva che ci arricchisce e amplia gli orizzonti. Scuole e teatri sono i luoghi che più hanno patito gli anni di pandemia: è davvero bello che oggi si riuniscano in questo finale di Teniamoci in Con-Tatto".  

Partendo da questo filo conduttore, gli insegnanti di teatro hanno lavorato con le classi per favorire la scoperta e l’espressione di sé e migliorare le relazioni nel gruppo, stimolando la spontaneità e la creatività. Il 18-19-20-21 aprile presso il Teatro al Parco di Parma saranno messi in scena gli esiti dei laboratori teatrali. In ogni giornata, a partire dalle ore 17.00 quattro classi racconteranno la loro esperienza e il loro cammino verso la consapevolezza che ognuno di noi è unico e speciale e che le diversità non sono un limite, ma una ricchezza.







A cura di

Questa pagina è gestita da

Gestione della comunicazione istituzionale; piano di comunicazione; conferenze stampa, comunicati e note stampa; gestione di campagne di comunicazione esterna; gestione della sezione “novità” del portale istituzionale e canali social dell’Ente.

Strada della Repubblica, 1

43121 Parma

Ultimo aggiornamento: 18-04-2023, 19:41