Comunicati Stampa

19.01.10 / CULTURA / Ufficio Stampa

ANNIVERSARIO DELLA MORTE DELL’ONOREVOLE LUIGI PRETI

ANNIVERSARIO DELLA MORTE DELL’ONOREVOLE LUIGI PRETI


Oggi, martedì 19 gennaio, cade il primo anniversario della morte dell’onorevole Luigi Preti, uno dei padri costituenti della Repubblica. Il leader del PSDI, nato a Ferrara nel 1914, è scomparso il 19 gennaio 2009 all’età di 94 anni a Bologna. La commemorazione di questa importante figura, svoltasi questa mattina nella sala stampa del Municipio, è stata promossa dal Centro Studi “Ignazio Silone” e sostenuta dal Comune di Parma. La lunga carriera politica e l’instancabile impegno sociale, iniziati con l’ingresso nella Costituente, portarono Preti a ricoprire più volte prestigiosi incarichi di governo e a fondare, insieme a Saragat, il Partito Socialista Democratico Italiano. Rimasto in Parlamento fino al 1987, Preti è noto anche come scrittore per il romanzo “Giovinezza, Giovinezza”, che vinse il Premio Bancarella nel 1964. Per l’occasione sono intervenuti l’assessore al Personale e all’Agenzia Disabili del Comune di Parma Giovanni Paolo Bernini e la presidente del Centro Studi “Ignazio Silone” Anna Ceruti Burgio. “Luigi Preti- spiega l’assessore Giovanni Paolo Bernini- era un politico d’altri tempi; secondo il suo modo di vedere, la società andava difesa nei valori storici e tradizionali. Ho avuto modo di incontrarlo numerose volte e ha sempre rappresentato un punto di riferimento nella mia crescita politica. Dispensava buoni consigli e mi ha insegnato che cosa significhi fare politica con la “P” maiuscola.” “Preti oltre che uomo di politica fu anche personaggio di cultura- spiega Anna Ceruti Burgio- Come scrittore venne numerose volte a Parma, città che definiva di cultura e a misura d’uomo, a presentare le tante opere che gli valsero il meritato successo. Al circolo Ignazio Silone, personalità che Preti conobbe personalmente in Svizzera, lo ricordiamo con grande affetto anche grazie al suo intento sociale, anticomunista e antifascista.”

ALLEGATI |
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014