Comunicati Stampa

24.05.18 / WELFARE

Festa di Primavera de La Bula

Parma, 24 maggio 2018.


Eccoci ad una nuova fèsta di Primavera! La 32esima, per la cooperativa “La Bula”, a testimonianza della continuità di un impegno quotidiano portato avanti insieme alle famiglie e ai servizi, con passione e tenacia, affrontando ogni giorno nuove sfide e difficoltà.

Un momento di bilanci e di allegria, una festa storica per la cooperativa sociale forse più antica di Parma.

Nell’ultimo anno sono proseguite le difficoltà nel welfare, ma si sono visti anche i primi riflessi dei cambiamenti normativi (in primis la legge 112 sul “dopo di noi”, e la legge 14 sul lavoro per persone disabili), ed è stata avviata la coprogettazione sul tema della domiciliarità, con le famiglie con la Struttura Operativa per la Non Autosufficienza del Comune di Parma, nella Casa Ritrovata di Via Passo delle Guadine, mentre si sono persi strumenti, con la crisi e la crescente automazione, per inserire nelle aziende persone con disabilità.

Per il futuro quindi si prosegue, insieme alle famiglie, ai Servizi, al Consorzio di Solidarietà Sociale e alle realtà ospitanti, con l’obiettivo di trovare accordi per attivare tirocini (unico strumento che appare al momento possibile) compatibili con l’inserimento in cooperativa, cercando di ampliare le opportunità offerte dall’ex articolo 22.

Pensando anche ai giovani in uscita da scuola, si sta progettando un ampliamento di spazi per la formazione al lavoro sulla base dell’esperienza acquisita in questi anni da “Digitarlo”, con il graduale passaggio dalla formazione, attraverso strumenti informatici, fino, dove si riesce, al lavoro in termini di tirocinio e/o assunzione. 

All’interno del Centro Socio Occupazionale abbiamo sono già state differenziate, da alcuni anni, le proposte educative, puntando ad un ampliamento dei laboratori espressivi e motori per chi ha bisogno di una presa in carico più globale e orientata al mantenimento di abilità sociali e motorie.

Contemporaneamente stanno crescendo le richieste da parte di persone con disabilità che stanno uscendo dal mondo del lavoro e che necessitano di avere attività e opportunità per mantenere le proprie autonomie. Anche in questo caso ci sentiamo di dover ragionare insieme alle famiglie, alle altre cooperative, e ai Servizi, per inventare nuove soluzioni improntate all’innovazione a alla sostenibilità sia economica che organizzativa.

La XXXII festa di primavera della “La bula” vuole essere un momento di dialogo con la comunità, una vetrina animata di persone, energie e passione che prosegue con una lunga storia alle spalle e tanta voglia di immaginare un futuro migliore ed insieme.

Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014