NOTIZIE / 25.10.10 / FAMIGLIA E PERSONA

Servizio Tagesmutter, ecco il bando per contributi economici

Tutte le famiglie che hanno un bambino tra i 3 mesi e i 6 anni ottenere il “voucher di conciliazione” per il servizio Tagesmutter. Domanda dal 28 ottobre al 27 novembre.
asilo nido

 

Contributi economici rilasciati dal Comune alle famiglie in possesso di determinati requisiti da utilizzare presso i fornitori accreditati dall’Amministrazione comunale per erogare il servizio di Tagesmutter. L'iniziativa è promossa dall’assessorato al Welfare del Comune. A breve saranno quaranta le Tagesmutter - “diplomate” nel corso di formazione ad hoc - disponibili ad accogliere nella propria abitazione fino a un massimo di 5 bimbi. Un servizio con massima flessibilità di orario e particolarmente prezioso per lavoratori atipici.
Il voucher ha un valore di 3 euro per ogni ora di servizio ed è concesso per un massimo di 100 ore mensili di frequenza (300 euro). Per avere diritto al contributo sono richiesti la residenza del bambino e di almeno un genitore nel Comune di Parma e un Isee del nucleo familiare compreso tra i 7.500 e i 45.000 €. Inoltre, entrambi i genitori devono essere occupati e l’età del bambino deve essere compresa tra i 3 mesi e i 6 anni di età. Sono ammesse al bando anche le famiglie affidatarie. 
La graduatoria sarà formata sulla base dell’Isee corretto con applicazione del Quoziente Parma. Le domande di contributo potranno essere presentate anche successivamente alla scadenza del bando, saranno valutate con graduatorie mensili e soddisfatte una volta esaurita la graduatoria del bando, sino a esaurimento delle risorse stanziate dal Comune di Parma. La graduatoria provvisoria sarà pubblicata entro il 15 dicembre.

Contributi economici rilasciati dal Comune alle famiglie in possesso di determinati requisiti da utilizzare presso i fornitori accreditati dall’Amministrazione comunale per erogare il servizio di Tagesmutter. L'iniziativa è promossa dall’assessorato al Welfare del Comune. A breve saranno quaranta le Tagesmutter - “diplomate” nel corso di formazione ad hoc - disponibili ad accogliere nella propria abitazione fino a un massimo di 5 bimbi. Un servizio con massima flessibilità di orario e particolarmente prezioso per lavoratori atipici.

Il voucher ha un valore di 3 euro per ogni ora di servizio ed è concesso per un massimo di 100 ore mensili di frequenza (300 euro). Per avere diritto al contributo sono richiesti la residenza del bambino e di almeno un genitore nel Comune di Parma e un Isee del nucleo familiare compreso tra i 7.500 e i 45.000 €. Inoltre, entrambi i genitori devono essere occupati e l’età del bambino deve essere compresa tra i 3 mesi e i 6 anni di età. Sono ammesse al bando anche le famiglie affidatarie. 

La graduatoria sarà formata sulla base dell’Isee corretto con applicazione del Quoziente Parma. Le domande di contributo potranno essere presentate anche successivamente alla scadenza del bando, saranno valutate con graduatorie mensili e soddisfatte una volta esaurita la graduatoria del bando, sino a esaurimento delle risorse stanziate dal Comune di Parma. La graduatoria provvisoria sarà pubblicata entro il 15 dicembre.

 


Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014