NOTIZIE / 03.08.15 / MOBILITÀ E TRASPORTI

Inaugurata la ciclabile centro città - Campus

E' stato inaugurato il nuovo collegamento ciclopedonale al Campus Universitario di 2,1 chilometri, che connette la zona sud della città con la cittadella del Campus. Video

nuova ciclabile

Alla cerimonia hanno preso parte il sindaco di Parma Federico Pizzarotti, l'assessore alla mobilità Gabriele Folli, il consigliere regionale Massimo Iotti in rappresentanza dell'assessore all'ambiente regionale Paola Gazzolo, il direttore di Smtp Raimondo Brizzi Albertelli, Pierangelo Spina responsabile dell'Unità Organizzativa specialistica architettonico urbana dell'Università degli Studi di Parma, Andrea Mozzarelli presidente Fiab – Parma Bicinsieme e Nicola Ferioli dirigente mobilità e ambiente del Comune.

“Promuovere la mobilità sostenibile è uno degli obiettivi che questa Amministrazione si è data – ha spiegato il sindaco Federico Pizzarotti – e questa nuova infrastruttura rientra in un percorso che va in questo senso e che serve anche il quartiere Montanara, duramente colpito dall'alluvione”.

Soddisfazione è stata espressa dall'assessore alla mobilità Gabriele Folli che ha sottolineato come l'opera “sia strategica nel sistema delle reti ciclabili urbane. E' un percorso di 2,1 chilometri molto importante in quanto serve un polo, quello del Campus, con diverse funzioni da quella didattica quella sportiva e lo mette in collegamento con il centro città. Si tratta di un tassello – ha concluso – che completa un disegno di più ampio respiro, che ha visto il Comune confrontarsi con diversi soggetti del territorio tra cui l'Hospital Piccole Figlie e il Servizio Tecnico di Bacino della Regione”.

Andrea Mozzarelli, presidente Fiab – Parma Bicinsieme, ha apprezzato lo sforzo economico del Comune per dare seguito ad un progetto che migliora decisamente la percorribilità ciclabile della città.

Il consigliere regionale Massimo Iotti ha sottolineato l'impegno della Regione, che ha finanziato per il 60 % il progetto, proprio a favore della mobilità ciclabile.

L'investimento e' stato reso possibile grazie ad un finanziamento della Regione che ha contribuito per il 60% al progetto che fu inserito nel 2013, dalla Regione stessa, fra quelli più meritevoli nell'ambito degli interventi a favore della mobilità sostenibile per il miglioramento della Qualità dell'aria. L'approvazione definitiva Regionale per il finanziamento è del giugno 2014. L'inizio dei lavori è avvenuto nel settembre 2014, gli stessi furono sospesi per l'alluvione, nei mesi di ottobre e novembre, per essere terminati nel luglio 2015.

Nuovo percorso ciclopedonale sicuro, quindi, in sede propria, che attraversa il popoloso quartiere Montanara a sud e si connette con il Campus. Verso la città il collegamento naturale è il Ponte della Navetta, distrutto dall'alluvione del torrente Baganza nell'ottobre scorso e la cui riprogettazione, tramite Bando Concorso, ha già visto la recente scelta del progetto migliore ed il finanziamento per la sua costruzione nel 2016. Intanto, le opere di consolidamento arginale in corso da parte del Servizio Tecnico di Bacino Regionale, consentiranno, anche con nuovi e già appaltati fondi propri del Comune di Parma, di realizzare il collegamento ciclopedonale da via Bramante, lungo l'argine, per un tratto in fregio all'Hospital Piccole Figlie, fino al Ponte dei Carrettieri e via Varese, previsto entro aprile 2016.

La rete ciclabile cittadina viene così anche a formare un unico "sistema continuo" con la rete recentemente realizzata all'interno del Campus, questo anche nella parte verso via Langhirano e il parcheggio scambiatore sud. Proprio in questa logica sono stati pensati anche gli interventi di riqualificazione di parte del parcheggio presso il Cinecity, trasformato in scambiatore con apposito parcometro per il rilascio biglietto giornaliero bus, e la realizzazione di idonee fermate bus protette ed a norma lungo strada Montanara. E' in corso di realizzazione anche nuova postazione Bike Sharing dotata di 10 colonnine, che sarà pronta a fine ottobre 2015, per creare un vero centro intermodale ad incentivare la riduzione all'uso dell'auto privata, per conseguire i necessari benefici ambientali.

Il Campus è inteso come centro integrato all'abitato cittadino dove, tra l'altro, verranno inserite nuove postazioni di Bike Sharing, Car Sharing ed Auto elettriche, dove, inoltre, e' stata realizzata tutta la nuova segnaletica stradale necessaria per garantire il rispetto del codice della strada.

In attesa di reperimento dei fondi per il nuovo sistema viabilistico lato sud, in ambito progetto Mastercampus, che prevede una soluzione a rotatoria per l'innesto di strada Montanara verso il Campus, è in corso la progettazione esecutiva e coordinamento con Università degli Studi per soluzione di nuovo ponte ciclopedonale a est di quello esistente inidoneo, verso strada Montanara – Gaione.


Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014