POTEnT

Il Comune di Parma è partner del progetto POTEnT per accompagnare la transizione energetica del territorio grazie allo scambio di buone pratiche tra comuni ed agenzie energetiche sparse in tutta Europa.

progetto potent

Il progetto europeo “POTEnT – Public Organisations Transform Energy Transition” ha come obiettivo quello di rendere le autorità locali protagoniste della transizione energetica: i paesi europei nel decennio 2020-2030 dovranno infatti adottare cambiamenti significativi ai propri settori energetici se vogliono raggiungere gli obiettivi climatici ed energetici fissati al 2030.

Al contempo, la transizione verso l’energia pulita dovrebbe avvenire in modo socialmente equo, che salvaguardi l’innovazione del settore privato e la competitività industriale e che garantisca al contempo un’elevata sicurezza dell’approvvigionamento, e per questi motivi le autorità pubbliche a tutti i livelli (nazionale, regionale ed europeo) devono avere un ruolo più incisivo ed efficace, collaborando con gli operatori energetici privati ed il mondo della ricerca. 

Il progetto POTEnT, finanziato dal programma INTERREG EUROPE (Asse low carbon economy) promosso dalla Commissione Europea, ha avuto ufficialmente inizio ad agosto 2019. I partner del progetto - ALOEN, Agenzia per l’energia del sud della Bretagna (Francia), e vede impegnati, oltre al Comune di Parma, anche il Comune di Pamplona (Spagna), Comune di Milton Keynes (Gran Bretagna), Comune di Ostrava (Repubblica Ceca), Agenzia per l’Energia del sud della Svezia (Svezia), Agenzia per l’energia della Regione di Tartu (Estonia), Agenzia dei servizi municipali di Ettlingen (Germania) –saranno supportati dall’Università Erasmus da Rotterdam – Centro per l’economia dei trasporti urbani e marittimi (Olanda) che guiderà le autorità locali e regionali nelle attività di scambio di conoscenze.

La prima fase di scambio di esperienze e importazione di buone pratiche avrà una durata di tre anni, seguiti da un anno di monitoraggio dell'implementazione delle azioni previste all'interno del piano di azione regionale.

Attraverso la cooperazione tra i partner ed un lavoro di concertazione tra gli stakeholder a livello locale sarà possibile trovare nuove soluzioni per rendere la transizione energetica più efficace e con un maggiore ruolo delle autorità pubbliche, contribuendo così al raggiungimento degli obiettivi di crescita sostenibile della strategia europea “Europa 20-20-20” per la riduzione delle emissioni ed il miglioramento dell’efficienza energetica.

All’interno del progetto POTEnT, il Comune di Parma intende in particolare sviluppare una strategia locale per la transizione energetica in sinergia con il nuovo PAESC, approvato a giugno 2021, lavorando sul rafforzamento delle competenze e facilitando un maggior coinvolgimento e controllo pubblico sulle politiche e sugli investimenti in efficienza energetica ed energie rinnovabili per raggiungere gli obiettivi energetico-climatici al 2030 in modo socialmente equilibrato ed efficiente, contribuendo anche ad indirizzare le politiche regionali legate ai fondi comunitari nelle priorità che verranno definite nel nuovo Programma Operativo Regionale – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (POR FESR 2021-2027 - OB 2) della Regione Emilia Romagna.

il Comune di Parma è attualmente in fase di redazione del Piano di Azione Regionale in cui verranno catalizzati gli spunti acquisiti mediante gli ultimi tre anni di apprendimento interregionale. Gli esempi francesi, spagnoli e degli altri partner europei hanno aiutato l'amministrazione a selezionare i temi strategici che verranno implementati nella fase 2 del progetto: supporto all'efficienza energetica attraverso il sostegno dello sportello energia, sviluppo delle comunità energetiche, e mobilitazione dal basso per una cittadinanza più attiva e sostenibile.

Per maggiori informazionihttp://www.interregeurope.eu/potent/