Ambiente

Sanzioni abbandono amianto

Quali sono le multe previste chi abbandona l’amianto sul suolo pubblico?

La disciplina della sanzioni per l'amianto previste dalle norme di settore si intrecciano con le sanzioni per il trasporto di rifiuti ed il traffico illecito di rifiuti previste dalla Codice dell'Ambiente Decreto Legislativo 152 del 2006 e s.m.i.

Sanzione amministrativa pecuniaria ai sensi dell' art. 258 com. 1 D.Lgs. 152/06 da € 2.600,00 € ad € 15.500,00 € per la mancata compilazione del Registro di Carico e Scarico.

Per il trasporto di rifiuti pericolosi (e di conseguenza anche l'amianto) in assenza delle prescritte autorizzazioni è previsto ai sensi dell'art. 256 comma 1 del D. Lgs 152/2006, l'arresto da sei mesi e fino a due anni e sanzione pecuniaria da Euro 2.600,00 fino ad Euro 26.000,00, è inoltre prevista ai sensi dell'art. 260 ter comma 4 dello stesso decreto la confisca del mezzo.

Naturalmente sono previste sanzioni rilevanti per lo smaltimento dell'amianto in maniera illecita , con pene da sei mesi a due anni e sanzioni da Euro 2.600,00 ad Euro 26.000,00 € ai sensi dell'art. 256 commi 1 del D.lgs 152/06 e del comma 5.

Tali articoli disciplinano le sanzioni per le attività di smaltimento dei rifiuti pericolosi in assenza delle prescritte autorizzazioni.

La norma sanziona anche il semplice abbandono di rifiuti pericolosi con la sanzione da € 600,00 ad € 6.000,00 ai sensi dell'art. 255 comma 1 del Decreto Legislativo 152/06, per chiunque abbandona o deposita rifiuti pericolosi ovvero li immette nelle acque superficiali o sotterranee.

Il privato deve in questo caso provvedere alla rimozione, allo smaltimento dell’amianto e al ripristino dello stato dei luoghi in cui ha abbandonato il materiale.

Amianto sanzioni
Numero Unico 0521 40521