Cos’è

È un servizio rivolto ai genitori alle prese con le difficoltà della separazione, affinché possano continuare ad essere padre e madre, protagonisti insieme della crescita e dello sviluppo dei propri figli. Obiettivo del servizio è quello di offrire uno spazio nel quale i genitori possano incontrarsi, affiancati da un mediatore familiare qualificato, per:

- gestire il  conflitto in modo da continuare a comunicare efficacemente in merito ai propri figli;

- confrontarsi e trovare intese e accordi condivisi per la vita quotidiana, la gestione concreta e le modalità educative più opportune per i propri figli, che consentano ai piccoli di crescere sereni e agli adulti di svolgere responsabilmente il comune compito di genitori;

- cercare soluzioni che, nel presente e nel futuro, siano soddisfacenti per sé e per i figli.    

A chi è rivolta

A coppie con figli minori, separate o in via di separazione e/o di divorzio. Il servizio, qualora non siano coinvolgibili entrambi i genitori, accoglie singolarmente il papà o la mamma che avverte le difficoltà nell’ accordarsi con l’altro genitore per quanto riguarda i  figli.

Come si accede

Tramite appuntamento, rivolgendosi al Centro per le Famiglie. Il servizio è gratuito. È garantita l’assoluta riservatezza. Il percorso è svincolato dagli ambiti legali e giudiziari.Gli incontri individuali o di coppia avvengono alla presenza di un mediatore familiare che facilita la comunicazione tra i genitori.

Attività afferenti al Servizio

  • Mediazione familiare: colloqui con entrambi i genitori condotti da un mediatore esperto a cadenza settimanale o quindicinale. Sono previsti circa  10-12 incontri. 
  • Consulenza al singolo genitore separato o in via di separazione che desidera essere aiutato a sostenere il proprio ruolo genitoriale, quando non è possibile il coinvolgimento di entrambi i genitori.
  • Consulenza alla famiglia ricostruita (nuove coppie, nuovi partner) e alla famiglia allargata (nonni, zii ecc.) per confrontarsi sui nuovi compiti affettivi ed educativi che le famiglie complesse  possono presentare.
  • Seminari di approfondimento sulle problematiche della separazione rivolti ai genitori e condotti da esperti in materia legale e psico-relazionale.
  • Seminari/iniziative rivolti ai nonni coinvolti nella cura dei nipoti e nel sostegno dei figli in caso di separazione.
  • Gruppi di auto-mutuo aiuto per genitori separati e per nonni con figli separati.
  • Incontri di discussione, in piccolo gruppo, per genitori e nonni con figli in separazione.
  • Corsi di aggiornamento e consulenza per insegnati della scuola primaria sulle tematiche della separazione di coppia condotti da mediatori familiari e da esperti di dinamiche psico-relazionali.