La Carta Acquisti ordinaria è una tessera pre-pagata, tipo bancomat, che dà diritto ad un sussidio mensile pari a 40 euro. È erogata dallo Stato (ricaricata di 80 euro ogni due mesi), da utilizzare per acquisti nei negozi convenzionati o per il pagamento di bollette relative ad utenze domestiche. Gli 80 euro di ciascun bimestre possono essere spesi al massimo entro i due bimestri successivi.

Per ottenere la carta acquisti è necessario fare domanda compilando il modulo disponibile presso le Poste e presentare i documenti richiesti, tra cui il modello Isee aggiornato al 2021.

La domanda per riceverla può essere presentata:

  • dalle famiglie con figli di età inferiore ai 3 anni;
  • dai cittadini di età pari o superiore a 65 anni.

A partire dal 1° gennaio 2021, a seguito degli aggiornamenti ISTAT annuali, il limite massimo del valore del modello ISEE e dell’importo complessivo dei redditi percepiti è pari a:

  • per i cittadini nella fascia di età dei minori di anni 3, valore massimo dell’indicatore ISEE pari a euro 7.001,37;
  • per i cittadini di età compresa tra i 65 e i 70, valore massimo dell’indicatore ISEE pari a euro 6.966,54 e importo complessivo dei redditi percepiti non superiore a euro 7.001,37;
  • per i cittadini nella fascia di età superiore agli anni 70, valore massimo dell’indicatore ISEE pari a euro 7.001,37 e importo complessivo dei redditi percepiti non superiore a euro 9.335,16.

Per informazioni relative agli aggiornamenti Istat per gli importi di reddito e l'indicatore Isee in vigore dal 1 gennaio 2021, consultare la pagina informativa sul sito del Ministero dell'Economia e delle Finanze:

Pagina Informativa del Ministero dell'Economia e delle Finanze - Carta Acquisti

Per informazioni dettagliate sulla misura, consultare le pagine informative sui siti di Poste Italiane e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Pagina Informativa di Poste Italiane - Carta Acquisti

Pagina Informativa del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - Carta Acquisti