Il Centro per le Famiglie si rivolge prioritariamente alle famiglie con figli e funge da punto di ascolto sui temi della nascita, dell’adolescenza, delle difficoltà familiari e della separazione dei genitori.

Offre informazioni e orientamento alle famiglie sulle risorse del territorio ed attua percorsi riferiti al sostegno delle competenze genitoriali, all’affido familiare, all’adozione nazionale ed internazionale.

Attiva iniziative di sensibilizzazione sui temi dell’accoglienza e della solidarietà sociale e promuove progetti per lo sviluppo di comunità.

Inoltre, presso il Centro è possibile ricevere notizie dettagliate in merito al Servizio Civile Nazionale.

I servizi sono tutti gratuiti, organizzati su appuntamento e offerti alle famiglie residenti a Parma e nei Comuni del Distretto di Parma: Colorno, Sorbolo-Mezzani e Torrile.

Tutte le notizie e le informazioni specifiche comprese le modalità di accesso ai servizi, possono essere reperite on line sul sito del Centro per le Famiglie, Comune di Parma.

Sito Centro per le Famiglie

Il Centro per le Famiglie è ubicato a Parma, in via Marchesi, 37/a.

e-mail: centroperlefamiglie@comune.parma.it 

Tel. 0521 031070

 

Giorni ed orari di apertura: lunedì, martedì, mercoledì, venerdì 9.00-12.00 giovedì dalle 8.15-13 e 13.30-17.30

In ottemperanze alle normative vigenti per la gestione dell’emergenza Covid-19 durante la prosecuzione della cosiddetta FASE 2, a partire dal 3 giugno, il servizio sociale ha definito le modalità di fruizione dei servizi per le diverse strutture in cui è organizzato il Settore, predisponendo unitamente agli organi preposti, delle linee guida per l’accesso al servizio in condizioni di sicurezza. La modalità privilegiata di interazione con gli utenti resta quella a distanza, attraverso i canali messi a disposizione dalle tecnologie informatiche ed i contatti telefonici e via mail.

Per i casi in cui la modalità a distanza non sia percorribile o sia incompatibile con il bisogno espresso dal cittadino, è possibile programmare un colloquio in presenza degli operatori: il ricevimento dei cittadini avviene esclusivamente su appuntamento.

Anche presso la sede del Centro per le Famiglie, v. Marchesi, l’accoglienza dei cittadini richiede l’osservanza di specifiche procedure atte a prevenire la diffusione del contagio, tra cui:

  • Appositi spazi dedicati ai colloqui, sottoposti ad interventi di igienizzazione e che consentano il distanziamento di almeno un metro tra le persone presenti;
  • L’ingresso alle sedi sopra indicate avviene una persona alla volta, per accedere è necessario essere muniti di mascherina e indossarla, pena l’impossibilità di accedere. L’uso dei guanti è consigliato ma non obbligatorio. In ogni caso occorre, prima di entrare nella sede, sanificarsi le mani o i guanti con il gel posizionato all’ingresso
  • All’ingresso delle sedi sono apposti cartelli informativi e segnalazioni a terra per indicare il posto per l’attesa e dove l’operatore, dotato dei dispositivi di protezione previsti, misura all’utente la temperatura corporea tramite termoscanner portatile. Se la temperatura dell’utente risulta superiore a 37,5 gradi, l’ingresso nella sede non può essere consentito.