Generi di prima necessità, farmaci e pacchi alimentari a domicilio

Dal 18 maggio, conclusa l'erogazione dei Buoni Spesa, inizia la FASE DUE anche per le persone e i nuclei familiari che necessitano di sostegno alimentare e beni di prima necessità.

La SECONDA FASE, che si apre dal 18 maggio, prevede una nuova fase anche per il sostegno alimentare che si appoggerà (come nei primi giorni dell’emergenza COVID) ad una grande rete territoriale di collaborazione tra i Servizi Sociali, Emporio, Forum Solidarietà, Coordinamento associazioni di protezione civile e una serie di associazioni di volontariato.

Rimarranno in funzione sia il call center delle emergenze in affiancamento all’azione dei poli territoriali, che la PIATTAFORMA WEB creata come strumento operativo di condivisione tra gli operatori del servizio sociale che, a seguito di valutazione dei bisogni, inseriscono gli interventi da attivare abbinandoli alle associazioni coinvolte. Si tratta di azioni diverse e complementari come consegna di pacchi alimentari a chi è in quarantena, distribuzione di pacchi presso Emporio il sabato e il lunedì su appuntamento, spese e farmaci a domicilio, consegna di effetti personali a domicilio o in ospedale, pasti a domicilio e trasporti indispensabili.

Rimangono attivi i numeri 0521/ 218970 - 339/ 6859982 a cui si devono rivolgere i cittadini che si trovano in condizioni di bisogno alimentare (o di farmaci) e non possono muoversi da casa.

Per emergenze alimentari bisogna rivolgersi ai 4 poli territoriali scegliendo quello riferito al proprio domicilio.

Le azioni di supporto consistono nella consegna a domicilio di generi alimentari e di prima necessità, farmaci e parafarmaci, attraverso le modalità operative riportate di seguito.

CONSEGNA A DOMICILIO DI GENERI DI PRIMA NECESSITA’ - PACCHI ALIMENTARI

Servizio rivolto alle persone che non possono muoversi da casa: persone anziane o con disabilità oppure per persone sottoposte all’isolamento per covid-19.

In base alle valutazioni effettuate e alle esigenze emerse nel corso della telefonata di segnalazione gli operatori del Comune di Parma, attiveranno uno dei seguenti interventi:

  • CONSEGNA A DOMICILIO DI GENERI DI PRIMA NECESSITA’- (in collaborazione con Emporio solidale e SEIRS, Associazione di volontariato di protezione civile)

Emporio solidale potrà predisporre due tipologie di consegna:

 - 1) Pacco alimentare con generi di prima necessità che richiedono la preparazione e la cottura da parte della persona che li riceve;

 - 2) Pacco alimentare con generi di prima necessità immediatamente fruibili, che non necessitano di cottura/preparazione.

SEIRS – CROCE GIALLA (Associazione di protezione civile): i volontari provvedono alla consegna a domicilio dei pacchi alimentari predisposti da Emporio, avendo cura di avvertire la persona beneficiaria del loro arrivo, fornendo le indicazioni per il loro riconoscimento in accordo con gli operatori del Comune. Le consegne avverranno in alcuni giorni della settimana dopo le ore 14.00.

Nelle giornate di sabato e domenica (quando non sono attivi i numeri di reperibilità del comune di Parma), è possibile contattare il numero verde 800112822 di SEIRS – CROCE GIALLA, in raccordo con il sistema comunale.

  • CONSEGNA A DOMICILIO DELLA SPESA ALIMENTARE - (in collaborazione con ParmaWelfare, Punti di Comunità e Croce Rossa)

Il servizio di consegna spesa a domicilio e azioni di presidio leggero, realizzati in collaborazione con ParmaWelfare, può comprendere:

 - consegna al domicilio della spesa alimentare per persone anziane, sole, con disabilità (o con familiari in difficolta) o in condizione di quarantena;

- monitoraggio telefonico delle situazioni con particolari bisogni, con chiamata regolare delle persone da parte dei volontari;

- piccole commissioni urgenti (ritiro documenti, lavanderia, acquisto cibo per animali da compagnia, ecc.);

- sensibilizzazione rispetto all’attuazione delle misure di prevenzione della diffusione del coronavirus;

Il sistema di ParmaWelfare prevede che ogni volontario sia riconoscibile dalla giacca indicante “volontario parmawelfare”. 

  • CONSEGNA A DOMICILIO PASTI PRONTI - (in collaborazione con Asp Ad Personam e associazioni di Protezione Civile)

E’ attivo un sistema di consegna pasti pronti a domicilio, in collaborazione con Asp Ad Personam per le situazioni di anziani e persone in condizione di fragilità, soli in casa, che necessitano di un pasto pronto e di supporto nell’assunzione dello stesso. Il pasto non può essere consegnato al di fuori del perimetro della città, se non in situazioni di comprovata emergenza

  • CONSEGNA E DISTRIBUZIONE PRESSO EMPORIO DI GENERI ALIMENTARI (in collaborazione con Emporio Solidale e altre associazioni di Volontariato, Ancescao, Intercral, ecc.) 

Servizio rivolto alle persone in difficoltà economica e che possono uscire di casa.

Il pacco andrà ritirato presso Emporio, previa chiamata telefonica dei volontari al fine di scaglionare gli ingressi per evitare gli assembramenti.

FARMACI

  • CONSEGNA A DOMICILIO DI FARMACI E PARAFARMACI - (in collaborazione con le farmacie comunali Lloyds) 

Chiunque abbia necessità di FARMACI O PARAFARMACI può contattare le tre farmacie “comunali” Lloyds (vedi elenco sotto), e la consegna del farmaco viene gestita dalle stesse solo se la consegna farmaci avviene entro 5 km dalla farmacia contattata:

Farmacia Comunale Campioni, via Campioni n. 6/A 

Farmacia Comunale Fleming, via Fleming n. 27 

Farmacia Comunale Mille, viale dei Mille, n. 52/B - aperta h24 7 giorni su 7

Per accedere al servizio, contattare il numero 02 80011022 attivo dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00

Il cittadino in possesso della prescrizione medica e codice fiscale, domiciliato nel raggio di 5 Km da una delle tre farmacie comunali, potrà contattare la farmacia più vicina, ed attivare il sistema di ritiro della prescrizione del farmaco/parafarmaco a domicilio o eventualmente presso l’ambulatorio del medico curante (se ubicato nel raggio di 5 Km dalle farmacie sopra elencate) e richiedere la consegna dei farmaci a domicilio.

Qualora il cittadino sia in possesso della ricetta elettronica può contattare telefonicamente la farmacia comunale più vicina, dettare il codice della ricetta unitamente al codice fiscale, e attivare il sistema di consegna a domicilio, sempre che la sua residenza si trovi nel raggio di 5 km dalla farmacia contattata.

Oltre al servizio di consegna gratuita a domicilio, è attivo anche il servizio di ‘prenotazione&ritiro in Farmacia’ che dà la possibilità di effettuare l’ordine tramite App LloydsFarmacia dedicata e di ritirarlo poi in farmacia.

Le farmacie di Federpharma rispondono al numero verde: 800 189521 per persone impossibilitate a recarsi in farmacia, per quarantena, positivi COVID 19 anziani, disabili o ammalati.

Il servizio di consegna dei farmaci a domicilio è gratuito.

  • CONSEGNA A DOMICILIO DI FARMACI DA FARMACIE DEL TERRITORIO COMUNALE E DAL POLO FARMACEUTICO AUSL DELL’OSPEDALE  - (in collaborazione con Croce Rossa)

Nelle situazioni in cui non sia possibile rivolgersi alla farmacia comunale, in quanto distante oltre i 5 km dal domicilio, è possibile contattare il:

Numero verde regionale 800 065510 attivo 24 ore, tutti i giorni della settimana

I volontari di Croce Rossa hanno predisposto un servizio di consegna farmaci a domicilio per i cittadini over 65, i soggetti con sintomatologia da infezione respiratoria e febbre, le persone non autosufficienti o sottoposte alla misura della quarantena o, in ogni caso, risultate positive al virus covid 19, in possesso di prescrizione medica.

Si precisa che i farmaci ospedalieri sono gratuiti e i piani terapeutici per farmaci sono stati prorogati di tre mesi, e di sei mesi i piani terapeutici per dispositivi medici senza necessità di visita specialistica per il rinnovo, salvo che per pazienti per i quali si ritenga necessaria una rivalutazione delle terapie in corso.

Anche in questo caso la consegna dei farmaci è gratuita.

  • CONSEGNA URGENTE DI FARMACI A DOMICILIO

Per le consegne URGENTI (entro le 24/48 ore) di farmaci, acquistabili presso le farmacie del territorio o reperibili presso il polo farmaceutico AUSL in Ospedale, è possibile contattare Croce Rossa al n. 334 7516023. La consegna è gratuita.

TRASPORTI DI PERSONE PER VISITE ED ESAMI

Le persone anziane o con disabilità che hanno necessità di trasporti per visite ed esami si possono rivolgere a Centrale 8, al seguente numero di telefono: 0521 208888 (servizio a pagamento sulla base delle tariffe della centrale 8).

Su specifiche situazioni, quali, anziani o disabili soli in difficoltà, valutate dal call center, si attiva il servizio di trasporti gratuito in collaborazione con tutte le associazioni di protezione civile.

SOSTEGNO PSICOLOGICO

Le persone che sentono l’esigenza di un supporto psicologico ed emotivo a seguito della situazione di emergenza in atto possono contattare i seguenti recapiti:

-       377 3248800 - Rispondono Psicologi della Coop. Le mani parlanti e dell’Associazione Giocamico;

-       347 6944819 - Rispondono gli psicologi di Famiglia Più: da lunedì a sabato ore 13- 15 e 17-19;

-       800147999 - Risponde la Diocesi di Parma;

-       347 6233217 - Risponde Famiglia Più, Servizio “Facciamoci Compagnia” per persone anziane e sole, attivo al lunedì e martedì ore 15-18 e mercoledì 9-12;

-       0521 031070 – Risponde il Centro per le Famiglie del Comune di Parma, soprattutto per tematiche legate alla genitorialità, da lunedì a venerdì ore 9.30-12.30.

#NONSIETESOLI: SERVIZIO DI CONSULENZA PER I GENITORI

Il Centro per le Famiglie di Parma ha attivato #NonSieteSoli, un servizio telefonico di consulenza e supporto per i genitori nell'affrontare il difficile momento attuale.

Sarà possibile contattare i consulenti del Centro per le Famiglie di Parma tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.30 alle ore 12.30, telefonando al numero 0521031070: un modo per non sentirsi soli e confrontarsi su come interagire e aiutare i propri figli ad affrontare al meglio la situazione.

BENESSERE ANIMALE

Le persone in difficoltà con i propri animali da compagnia possono rivolgersi a benessere.animale@comune.parma.it oppure al seguente numero telefonico: 0521 218483 

CONSEGNA A DOMICILIO DELLA PENSIONE 

Poste Italiane e l’Arma dei Carabinieri hanno sottoscritto una convenzione grazie alla quale tutti i cittadini di età pari o superiore a 75 anni che percepiscono prestazioni previdenziali presso gli Uffici Postali, che riscuotono normalmente la pensione in contanti, possono chiedere di ricevere gratuitamente le somme in denaro presso il loro domicilio, delegando al ritiro i Carabinieri.

Il servizio non potrà essere reso a coloro che abbiano già delegato altri soggetti alla riscossione, abbiano un libretto o un conto postale o che vivano con familiari o comunque questi siano dimoranti nelle vicinanze della loro abitazione.

I cittadini in difficoltà a ritirare la pensione presso il proprio ufficio postale, possono chiamare direttamente la caserma dell’Arma dei Carabinieri del proprio comune o il numero verde messo a disposizione da Poste Italiane, facendo presente la richiesta.

Per Parma le caserme da contattare per ritiro pensioni sono:

Strada Delle Fonderie 10 – tel. 0521 5371

Comando di Vigatto Vicolo Monte Barigazzo 4 - 43100 Vigatto (PR) - tel. 0521 630243

Comando stazione S. Pancrazio Via Emilia Ovest 152 – tel. 0521 674862 - 0521 674863; tel. 0521 671128

Numero Verde di POSTE ITALIANE: 800.55.66.70

CONSEGNA EFFETTI PERSONALI

Tra gli interventi offerti è compresa anche la consegna degli indumenti/effetti personali presso i reparti ospedalieri, in caso in cui i familiari siano impossibilitati a farlo direttamente.

Tale servizio viene effettuato dalle associazioni di volontariato di protezione civile.