Ambiente

Progetto AWAIR

Progetto AWAIR (EnvironmentAl integrated, multilevel knoWledge and approaches to counteract critical AIR pollution events, improving vulnerable citizens quality of life in Central Europe Functional Urban Areas).

 

E' un progetto finanziato per quasi 2 milioni di Euro dal programma Interreg Central Europe e che coinvolge 7 istituzioni europee.

Le città di Parma, Katowice in Polonia e Zuglo - distretto di Budapest in Ungheria stanno mettendo in comune le esperienze acquisite nella gestione degli eventi acuti di inquinamento atmosferico, definendo nuove azioni per mitigare gli effetti e per aumentare la capacità di difesa e protezione della popolazione. In questi compiti, le tre città sono coadiuvate da gruppi di ricerca applicata all’ambiente di quattro istituzioni: Helmholtz Center di Monaco di Baviera, il Central Mining Institute di Katowice, il Consorzio Interuniversitario Nazionale per le Scienze Ambientali (CINSA) e l’Agenzia Regionale Prevenzione, Ambiente e Energia (ARPAE) dell’Emilia Romagna, che svolge anche i compiti di coordinamento dell’intero progetto.

AWAIR si rivolge ai cittadini, in particolare a quelle fasce di popolazione che sono più vulnerabili per età (bambini o persone anziane), o perché affette da disturbi o patologie, i cui sintomi possono aggravarsi in presenza di concentrazioni eccezionali di inquinanti (es. asmatici, cardiopatici, diabetici). 

AWAIR si propone di individuare azioni semplici da applicare, ma efficaci nel ridurre i rischi da esposizione dei cittadini. E per raggiungere questo obiettivo finale, AWAIR vuole dotarsi di sistemi capillari di trasferimento delle informazioni sulla qualità dell’aria, attraverso anche la creazione di un’App.

In questo sforzo collettivo per migliorare la qualità dell’aria e proteggere la salute dei cittadini, i partner di AWAIR hanno deciso di rivolgere una particolare attenzione alle scuole, con un’azione che è al contempo di protezione e di educazione, mettendo in campo una campagna di misurazioni volta a raccogliere tutti gli elementi che consentano di definire azioni per ridurre l’esposizione all’interno delle aule, accompagnata da azioni di coinvolgimento educativo.

L’intero progetto è ispirato, infatti, ad un approccio partecipativo, con il coinvolgimento di stakeholders su più livelli.

AWAIR è anche un progetto di cooperazione fra città e istituzioni europee, fra la città e i paesi funzionalmente ad essa collegati (Area funzionale urbana).

Il Comune di Parma ha quindi svolto diversi tavoli tecnici:

- Con gli amministratori dei Comuni, ricompresi nell’Area Funzionale Urbana, per condividere gli obiettivi del progetto e azioni comuni per contrastare l’inquinamento atmosferico;

- Con medici, associazioni di pazienti, scuole, per individuare possibili strategie e azioni di adattamento finalizzate alla riduzione dell’esposizione all’inquinamento atmosferico, in particolare delle persone vulnerabili. 

Il progetto prevede, quindi, oltre alla sperimentazione di azioni pilota come il monitoraggio nelle scuole e misurazioni sperimentali outdoor in affiancamento alla rete fissa ARPAE, per monitorare nuovi indicatori per la qualità dell’aria (come il black carbon e particelle ultrafini) e testare strumentazione innovativa, la divulgazione delle conoscenze tecniche sviluppate attraverso incontri, tavoli tecnici, conferenze e social media.

 

Link utili

https://www.interreg-central.eu/Content.Node/AWAIR/AWAIR.html

 

 

Numero Unico 0521 40521