Ambiente

Progetto RiVending

L’economia circolare entra nel vending grazie al progetto RiVending, un ciclo virtuoso di recupero e riciclo di bicchieri e palette in plastica per distributori automatici voluto da CONFIDA - Associazione Italiana Distribuzione Automatica, COREPLA e UNIONPLAST

Il progetto nasce con l’idea di rendere ancor più sostenibile il riciclo dei bicchieri di plastica utilizzati nel vending - l’attività di vendita e somministrazione di bevande e prodotti alimentari tramite distributori automatici - creando un “ciclo chiuso” conforme alle richieste dell’Unione Europea nell’ottica di una efficiente economia circolare.

I consumatori dei distributori automatici, dopo aver gustato il proprio caffè, saranno invitati a buttare bicchierino e paletta in un apposito contenitore che permetterà di isolare il materiale plastico di cui sono fatti, dagli altri imballaggi in plastica. Questo contenitore avrà al suo interno un sacchetto di colore verde che sarà ritirato insieme al resto della raccolta differenziata da Iren, la società incaricata del servizio nel Comune di Parma, che ha patrocinato il progetto.

Questo ciclo virtuoso di raccolta e riciclo dei bicchierini e palette del vending permetterà di semplificare il processo di selezione del materiale e di recuperare una plastica di altissima qualità e valore con cui si potranno creare nuovi prodotti.

I bicchieri e le palette per la distribuzione automatica sono infatti contenitori tecnici realizzati al 100% in polistirolo, un materiale che possiede le caratteristiche ottimali per garantire una corretta erogazione della bevanda all’interno del distributore. Inoltre sono prodotti utilizzati e smaltiti spesso in prossimità del distributore - quindi facilmente recuperabili - e “puliti” perché contengono per lo più residui che si possono eliminare con un semplice lavaggio.

 

 

rivending2.png
documento generico (2)

>> Locandina-Rivending 2019.pdf (1,39 MiB)
Locandina-Rivending 2019.pdf

>> gazzetta RiVending.pdf (485 KiB)
gazzetta RiVending.pdf

Numero Unico 0521 40521