Presso le quattro sedi del Servizio Sociale territoriale (Poli Sociali territoriali), sono costituite micro equipe di 1° livello dedicate all’area fragilità genitoriale e tutela minori che si occupano di due ambiti fondamentali:

  1. La Fragilità genitoriale che è orientata alle situazioni multiproblematiche, alle famiglie in difficoltà, alla conflittualità di coppia, alle problematiche adolescenziali, alle difficoltà educative e alle competenze genitoriali, alle problematiche relative al rapporto genitori/figli in presenza di fragilità psicologiche o sanitarie, psichiatriche o di dipendenza; si occupa, inoltre, di promuovere interventi e progetti per lo sviluppo di comunità.
  2. La Tutela minori che si occupa di tutte le situazioni di forte pregiudizio per i minori.

Ufficio Equipe Tutela di 2° livello deputata ad intervenire sui casi più compromessi in accordo con le equipe territoriali, le quali possono chiedere consulenze o supervisione nella conduzione dei casi, in momenti di emergenza o di snodi critici da affrontare.

La Struttura Operativa Genitorialità, in sede centrale (DUC), promuove e coordina una rete di interventi che, con diverse modalità, sono orientati alla promozione della genitorialità con particolare attenzione a quella più fragile, al fine di sostenerla nelle diverse fasi evolutive e di accompagnarla nei momenti di transizione, nelle fasi critiche e in presenza di importanti carichi di cura, con un approccio mirato ad affiancare le risorse delle persone e delle famiglie e a prendersi cura delle relazioni e dei legami che si sviluppano nel contesto familiare e comunitario.

Ciò avviene attraverso l’erogazione di servizi direttamente accessibili dalle famiglie presso il Centro per le Famiglie, ma anche attraverso la gestione di risorse e servizi che supportano i progetti socio-educativi del Servizio Sociale territoriale e la promozione di progetti realizzati in collaborazione con soggetti del terzo settore e volti allo sviluppo del capitale sociale comunitario e della cittadinanza attiva, alla promozione della cultura della partecipazione, dell'accoglienza, della solidarietà e del mutuo aiuto tra le famiglie.

Per informazioni sui servizi e i progetti del Centro per le Famiglie, consultare il sito web dedicato del Comune di Parma:

Sito Centro per le Famiglie