E’ un sostegno economico mensile finalizzato a mantenere la persona anziana o adulta con patologie assimilabili a quelle geriatriche, all'interno del proprio contesto ambientale e sociale. Viene attivato sulla base del PAI (Progetto Assistenziale Individualizzato) nel quale deve essere prevista la necessità di avvalersi di un aiuto esterno privato o di servizi che comportino un impegno economico.

Il PAI è predisposto dall'Assistente Sociale e dall'Unità di Valutazione Geriatrica (UVG) concordato con la persona e/o con un suo familiare.

L'entità del contributo è definita in base alla gravità della condizione della persona, dall’intervento assistenziale necessario e dal conseguente impegno di chi la accudisce.

Se la persona anziana non autosufficiente è titolare di indennità di accompagnamento, il contributo economico sarà decurtato.

L'erogazione dell'assegno di cura viene effettuata dal Comune di Parma in qualità di Ente gestore del Fondo Regionale per la Non Autosufficienza. La Regione definisce periodicamente i limiti di ISEE entro i quali è possibile la concessione dell’assegno di cura.

Per informazioni dettagliate sulla misura, consultare la scheda informativa del Comune di Parma:

Scheda Informativa - Assegno di cura per persone anziane